1. I diritti iniziali sono riti introduttivi alla celebrazione e ci preparano a sentire la parola e celebrare l’Eucaristia. Arriviamo al tempio e.

1.- I riti iniziali sono riti introduttivi alla celebrazione e ci preparano a sentire la parola e celebrare l’Eucaristia. Arriviamo al tempio e ci facciamo celebrare il più grande mistero nella nostra fede. Accompagniamo la processione di ingresso, cantando con gioia.

Dopo aver baciato l’altare e fare il segno della croce, il sacerdote saluta l’assemblea.

Noi umilmente chiediamo il perdono al Signore per tutti i nostri difetti. Si prega di “I confesso …” o piastrella una canzone di perdono.

Lodiamo Dio, riconoscendo la sua santità, allo stesso tempo che il nostro bisogno per lui. Sta cantando una canzone glorificata Trinity.

è la preghiera che il prete, per conto dell’intera assemblea, rende il Padre. In esso raccoglie tutte le intenzioni della comunità.

2.- liturgia del Parola Ascoltiamo Dio, che è dato come cibo nella sua parola, e rispondiamo cantando, meditando e pregando.

Nell’Antico Testamento, Dio parla attraverso la storia del popolo di Israele e del suo profeti.

Meditamo pregare o cantando un salmo; è un modo per rispondere alla Parola di Dio, unificandoci con questo messaggio.

Nel Nuovo Testamento, Dio ci dice attraverso gli apostoli.

Il canto dell’alleluia ci ha ad ascoltare la proclamazione del mistero di Cristo. All’inizio della lettura del Vangelo, il celebrante dice: “Vangelo del nostro Signore Gesù Cristo secondo … (Nome dell’Evangelista) “Noi Acclaime diciamo:” Gloria per te Signore “Alla fine della lettura, il celebrante dice:” Parola del Signore “. Acclaime dicendo: “Gloria a te, Signore Gesù”.

Il celebrante spiega la Parola di Dio.

Dopo aver ascoltato la Parola di Dio, confessiamo la nostra fede.

Preghiamo per l’altro chiedendo le esigenze di tutti.

3.- Liturgia dell’Eucaristia ha tre parti: rito de los offerte Grande preghiera eucaristica (è il nucleo dell’intera celebrazione , è una preghiera del Ringraziamento in cui aggiorniamo la morte e la risurrezione di Gesù). Rito di comunione.

Presentiamo il pane e il vino che verrà trasformato nel corpo e nel sangue di Cristo. Abbiamo fatto la collezione a favore di tutta la Chiesa. Preghiamo per le offerte.

è una preghiera di ringraziamento e lode a Dio, a tre volte santo. (Alla fine della prefazione, canta: Hosanna al santo.).

Il celebrante estende le sue mani sul pane e il vino e invoca lo Spirito Santo, in modo che dalla sua azione li trasformi nel corpo e il Sangue di Gesù.

Il prete rende “memoria” dell’ultima cena, pronunciando le stesse parole di Gesù. Pane e vino vengono trasformati nel corpo e nel sangue di Gesù.

Acclamo il mistero centrale della nostra fede. Puoi cantare una canzone di risurrezione (in tempo ordinario)

Offriamo questo sacrificio di Gesù in comunione con tutta la Chiesa che offriamo questo sacrificio di Gesù in comunione con tutta la Chiesa. Chiediamo il Papa, dai Vescovi, per tutti i defunti e per tutti noi.

Il sacerdote offre al Padre il corpo e il sangue di Gesù, da Cristo, con lui e in lui, nell’unità Spirito Santo. Rispondiamo tutti: “Amen”.

Preparaci a comunicare, preghiamo per il Padre come ci ha insegnato Gesù. Dopo aver pregato il “nostro padre”, ci diamo tutti il saluto della pace (puoi cantare una canzone di pace). Successivamente al saluto della pace, per cantare una canzone a “l’agnello di Dio”.

Pieno di gioia ci avvicinava a ricevere Gesù, pane della vita pieno di gioia, ci avviciniamo a ricevere Gesù, Pane della Vita. Prima del Commulgar, facciamo un atto di umiltà e fede. Mentre ricevono la comunione, il Ministero della musica può interpretare una canzone eucaristica.

Ringraziamo Gesù per averlo ricevuto, e gli chiediamo di aiutarci a vivere in comunione.

Riti di Gli addio sono riti che concludono la celebrazione di: Finale benedizione addio e spedizione missionaria

riceviamo la benedizione del sacerdote.

alimentato con il pane della parola e l’Eucaristia, ritorniamo Alle nostre attività, per vivere ciò che celebriamo, prendendo Gesù nei nostri cuori.

Progettazione del computer: ADAN Chavarria Mendez Tel. 343-0302 / 708-56846 [email protected] Parish La Santa Cruz

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *