27 gennaio 1790, Natalice of General Juan Álvarez.

/ cms / uploads / immagine / file / 218793 / General_juan__lvarez.jpg

General Juan N. Alvarez è nato a Atoyac de la Concepción, Dipartimento del Messico (Oggi stato di Guerrero), il 27 gennaio 1790. A venti anni, si è unito come soldato nelle forze di José María Morelos e Pavón con cui ha partecipato a combattimenti importanti. Dopo il ritiro riluttante, ha condotto le forze di indipendenza con Vicente Guerrero.

Dopo la proclamazione del piano IGUA, ha ricevuto l’ordine di prendere il porto di Acapulco, missione che soddisfatta con successo. Alla fine della lotta dell’indipendenza, ha combattuto l’impero Agostino di Iturbide fino al suo rovesciamento. Ha sostenuto la candidatura per la Presidenza della Repubblica del Generale Vicente Guerrero. Tra il 1830 e il 1840 ha combattuto i conservatori con i quali ha aumentato significativamente il suo potere, nella misura in cui una grande estensione dello stato del Messico, che ha poi capito cosa è oggi lo stato di Guerrero, non ha riconosciuto più potere del suo.

è stato offerto di combattere il francese nel 1838 durante la guerra pasticceria e ha combattuto contro l’intervento degli Stati Uniti nel 1847. Nel 1849, quando crei lo stato di Guerrero divenne il primo governatore di quell’entità. Dopo la vittoria del Piano Ayutla nel 1854, è diventato presidente provvisorio della Repubblica del 4 ottobre all’11 dicembre 1855. Ha convocato il Congresso a preparare la Costituzione del 1857 e intervenuta attivamente nella guerra triennale in difesa dalla riforma.

Producendo l’intervento francese, è tornato al campo di battaglia con la sua divisione meridionale, dove Benito Juarez lo delegava in sua assenza, responsabilità per le operazioni. Morì nel 1867 nella Hacienda di “La Providencia”, nello stato di Guerrero, poco dopo il trionfo delle armi repubblicane sull’impero massimiliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *