5.2 DATA DEFINIZIONE Linguaggio (DDL)

Una lingua definizione dei dati (data definizione della lingua, DDL) è una lingua fornita dal sistema di gestione del database che consente agli utenti di effettuare i compiti di definizione di Le strutture che memorizzeranno i dati nonché le procedure o le funzioni che consentono loro di consultarli.

La definizione della struttura del database include sia la creazione iniziale dei diversi oggetti che lo farà formare il database, come il mantenimento di quella struttura. Le frasi DDL utilizzano verbi ripetuti per oggetti diversi. Ad esempio, per creare un nuovo oggetto, il verbo verrà creato e quindi il tipo di oggetto da creare. Creare il database è la frase per creare un database, creare una tabella ci permette di creare una nuova tabella, creare indice Crea un nuovo indice … Per eliminare un oggetto che utilizzeremo il verbo di caduta (Drop Table …) e Per modificare qualcosa dalla definizione di un oggetto già creato, usiamo il verbo alter (alter tabella, alter indice …).
Le funzionalità SQL principali come linguaggio di definizione (DDL) sono la creazione, la modifica e la cancellazione del Tabelle che costituiscono il database, nonché indici, viste, sinonimi, permessi, ecc. che potrebbe essere definito su di loro. Questo documento introduce i comandi per il lavoro di base con le tabelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *