BIOGRAFIA BRIGES

Foto di Jorge Luis Borges

Vuoi leggere una breve biografia di Borges? Continua a leggere e ti racconteremo le pietre miliari storiche più rappresentative della vita di questo scrittore.

è venuto nel mondo a Buenos Aires (Argentina), in particolare il 24 agosto 1889 , della mano di una famiglia decisiva sul terreno politico del suo paese. Figlio di Jorge Borges Haslam, professore di psicologia e inglese e Leonor Acevedo Suárez.

Con soli 6 anni ha già dovuto essere uno scrittore. La sua prima favola (1907) intitolata “La visiera fatale” è stata ispirata da un passaggio da Don Chisciotte.

Proprio nello stesso anno in cui la prima guerra mondiale è esplosa, la Famiglia Borges ha tourò l’Europa. Padre Borges. Era cieco per quello che doveva rinunciare al suo lavoro come insegnante. Parigi, Milano e Venezia, ma sono rimasti a Ginevra.

Essere un adolescente divorato i classici Come quelli di Votaire O Víctor Hugo. Scopri, impressionato espressionismo tedesco e il suo conto e il suo rischio osa per decifrare il romanzo “The Golem” di Gustav Meyrink.

Verso il 1919 Succede per risiedere in Spagna. Prima è andato a Barcellona e poi si è trasferito a Maiorca. A Madrid, ha lavorato con un notevole Polyglot e Traduttore, Rafael Cansinos-Assens, che ha proclamato come insegnante. Le conoscenze erano anche in clant-incllant, Juan Ramón Jiménez, Ortega Y Gasset, Ramón Gómez de la Serna, Gerardo Diego, ecc.

è stato grazie alle traduzioni di Borges, che il Lavori di espressionisti tedeschi erano conosciuti in Spagna.

Indietro a Buenos Aires, la sua patria

Quando è tornato fondato nel 1921 la rivista Prismas, insieme ad altri giovani, e in seguito la rivista Arco. Ha firmato il primo Manifesto Ultraista argentino e in un secondo viaggio in Europa, ha consegnato il suo primo libro di poesia intitolato “Fervor de Buenos Aires” (1923). Le illustrazioni che accompagnarono il libro erano detenute da sua sorella Norah:

Questa città che credevo che il mio passato sia il mio futuro, il mio presente; gli anni che ho vissuto in Europa sono illusioni, Ero sempre (e lo sarò) a Buenos Aires.

A questo sono stati seguiti da numerose pubblicazioni: “luna opposta” (poesia, 1925) “Notebook San Martín” (Poesia, 1929), “Inquisizioni”, “Le dimensioni della mia speranza” e “La lingua degli argentini” (quest’ultimo sono saggi).

Borges Fictions

Durante gli anni, la sua fama è cresciuta in Argentina, ma la sua consacrazione internazionale non avrebbe raggiunto molti anni dopo. Nel frattempo, ha esercitato particolarmente critico letterario, traducendo con accuratezza agli scrittori come successo come Virginia Woolf, William Faulkner e Henri Michaux.

Nel 1938 suo padre muore ed è in quello stesso anno soffre un grave incidente causato la sua progressiva mancanza di visione.

è poco dopo questo quando Borges avrà permanentemente bisogno dell’aiuto di sua madre, sorella o degli amici per essere in grado di scrivere le sue storie.

insieme ai suoi amici Silvina Ocampo e Bioy Casasshions pubblica le loro splendide antologie: “Antologia della letteratura fantastica” e “antologia poetica argentina”.

La prosa di Borges coesiste con il verso, perché, come lui stesso ha detto: “Forse per l’immaginazione entrambi sono uguali. felicemente, non dobbiamo noi stessi a una singola tradizione; possiamo aspirare a tutti. “

Due dei suoi libri di maggior successo erano:” El Aleph “, scritto nel momento in cui ha sottolineato con il peronismo e “fictions” pubblicato nel 1944.

liberato dal peronismo

nel 1945, Il peronismo è stabilito in Argentina e sua madre e la sorella Norah sono arrestati per creare dichiarazioni contro il nuovo regime. Un Borges, il governo lo tirò fuori dalla posizione del bibliotecario che aveva, e lo nomina ispettore di uccelli e conigli nei mercati. Un onore indesiderabile in cui il poeta cieco rinuncia, per guadagnarsi da vivere sempre e da allora come altoparlante.

Nel 1950, la società argentina degli scrittori ti nomina dal suo presidente. Questo organismo era diventato noto per la sua opposizione al nuovo regime.

Nel 1955, con la caduta del peronismo, il nuovo governo designerà il direttore IT della Biblioteca nazionale e entrerà anche all’Accademia delle Lettere argentine . Dopo tutto questo, gli altri titoli ottenuti stanno accadendo uno dopo l’altro: Doctor Honoris causa presso l’Università di Cuyo, premio nazionale per la letteratura, premio internazionale per la letteratura, il collegato delle arti e delle lettere in Francia e un lungo eccetera.

negli ultimi anni …

Jorge Luis Borges nel giornale

sposato matrimonio nel 1967 con Elsa Astete Millán , un vecchio amico della giovinezza. Ma il matrimonio dovrebbe durare solo 3 anni. Il suo prossimo amore sarebbe già 80, con María Kodama, la sua segretaria, compagna e Lazarillo.Una donna molto più giovane di lui e di origine giapponese, che divenne la sua erede universale.

Ha vinto il premio Cervantes nel 1979 ma non il meritato premio Nobel per la letteratura che entrambi acclamati per lui. L’Accademia svedese ha rifiutato di concedergli un tale merito.

Il 14 giugno 1986 è morto a Ginevra.

Biges ‘Biography Summary

  • 1899: August 24 Jorge Luis Borges è nato, Argentina.
  • 1914: la famiglia Borges risiede a Parigi, Milano , Venezia e Ginevra.
  • 1919: Resta a Barcellona e Mallorca.
  • 1921: ritorno a Buenos Aires e ha trovato la rivista “Prisma”.
  • 1923: Pubblica il suo primo libro di poesie “Fervor de Buenos Aires”.
  • 1925: Pubblica il suo secondo libro di poesie “luna in anteriore”.
  • 1931: si unisce alla rivista “sur”, fondata da Victoria ocampo.
  • 1935: appare “la storia universale dei bambini” e l’anno seguente “Storia dell’eternità”.
  • 1942: Pseudidonimo basso (H. Busto DomeCQ) Pubblicato accanto a Bioy Casares “Sei problemi per Don Isidro Parodi”.
  • 1944: pubblica “fictions”.
  • 1949: Post “El Aleph”.
  • 1960: Pubblica “El Maker”, libro misto di prosa e poesia.
  • 1967: sposati con Elsa Astete Millán.
  • 1974: il peronismo lo costringe a lasciare il suo post nella biblioteca nazionale.
  • 1976: Academic Artur Ludkvist dichiara che Borges non riceverà mai il premio Nobel per ragioni politiche.
  • 1979: concedere il premio Cervantes.
  • 1986: Die a Ginevra il 14 giugno.

Il lavoro del personale di Borges costituisce un precedente indiscusso di tutte le successive narrative. In esso, il filosofico e il metafisico sono spesso combinati con il fantastico e l’ironico. Il suo lavoro suppone un punto di riferimento per la fase tra l’avanguardia e le nuove forme di romanzo.

Articolo correlato:
Alcuni punti salienti di Jorge Luis Borges (I)

Aggiungere un po ‘importante alla nostra particolare biografia Borges?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *