Cattedrali della strada francese

Cattedrale di Pamplona

Cattedrale Pamplona
Consacrazione: 1127
Stile: romanico Originariamente , ricostruito in gotico. La facciata principale del tempio, il lavoro di Ventura Rodríguez, è neoclassico.
Sito web ufficiale a Pamplona, il primo grande nucleo della strada francese, abbiamo trovato la Cattedrale di Santa María La Real. La prima cattedrale romanica, dal 12 ° secolo, crollò quasi completamente il 1390, in piedi solo la facciata e l’intestazione. Come è stato il luogo in cui sono state celebrate le cerimonie più importanti, la sollecitai la ricostruita. Lo stile alla moda è stato allora il gotico che a Pamplona, con pura vicinanza geografica, è stato molto influenzato dallo stile francese. Con fondi sia dalla Chiesa che dalla corona, il nuovo edificio è aumentato con questa estetica. Come curiosità, è la più grande cattedrale situata in Spagna, dal momento che oltre al tempio mantiene altri edifici che sono stati utilizzati durante il suo tempo come un cabladdo, con una vita più comunitaria che richiedeva più svariati spazi.

Cattedrale di Logroño

Consacrazione: Chiesa collegiata dichiarata nel 1453 e concordata nel 1959. Era una chiesa romanica.
Stile: Gothic and Baroque
web ufficiale
Il suo nome ufficiale è Concateg It Santa María de la rotondo, per la sua pianta circolare. L’edificio che vediamo oggi è stato costruito tra i secoli XVI e XVII. All’estero, puramente barocco, le torri soprannominate “i gemelli” si distinguono, uno dei simboli di Logroño e la pala d’altare in pietra di questa stessa facciata. All’interno è possibile visitare la tomba del generale Esparta e ammirare una foto della crocifissione attribuita Miguel Ángel.

Cattedrale di Santo Domingo de la Calzada

Santo Domingo Catedral of the Road

Consacrazione: Anno 1106
Stile: diverso, dal romanico a Baroque

ufficiale

La storia di questa cattedrale è inseparabile da quella di domenica García (Santo Domingo) che poco prima di morire ha fatto rifinito il tempio e potrebbe, infatti, scegliere il posto della sua sepoltura. Dall’obso originale il lavoro romanico ci sono solo alcuni angoli che possono essere visti all’esterno; aveva anche 3 torri diverse che stavano cadendo fino a quella attuale, di stile barocco.
Se per qualcosa questo tempio è conosciuto è perché è il luogo in cui è avvenuta la famosa Miracolo della gallina che cantava dopo arrosto. Quel miracolo è ricordato da allora con la presenza permanente di un gallo bianco e gallina.

Cattedrale di Burgos

Consacrazione: 1260
Stile: Gothic
Web ufficiale

La cattedrale di Burgos (di Santa María de Burgos) è insieme a León il più grande lavoro gotico della strada francese e dalla Spagna . Dichiarato un sito del patrimonio mondiale nel 1984, i suoi famosi aghi sono molto riconoscibili nelle aste delle Torri, un tipo di decorazione tipica della versione tedesca del tardo gotico. L’ingresso per i pellegrini costa € 3,5 e all’interno è possibile visitare le tombe del Cid Campador e sua moglie Doña Jimena.

Cattedrale del leone

Cathedral Lion

Consacrazione: 1073
Stile: Gothic
Web ufficiale
Qualcuno dubita che il Lion è una delle cattedrali più belle della Spagna? Il suo nome popolare è Pulchra Leonina, che significa letteralmente “Bella Leonesa”. Il più chiaro è impossibile! Dicono anche che è “il più francese delle cattedrali spagnole” per le sue somiglianze con quelle di San Denis, Notre Dame o Reims. È stato il primo edificio dichiarato monumento nel nostro paese, nel 1844. Come vedi, l’esterno ha già giustizia al suo soprannome. Ma la vera sorpresa è dentro. Grazie alla tecnica sfusa, gli architetti gotici potrebbero ridurre le pareti e dare più altezza alle navi, sfruttando gli spazi per far entrare la luce. A León, hanno preso questo all’estremo: circa 1.764 metri quadrati di finestre di vetro macchiato, il più eccezionale nel mondo insieme a quelli della cattedrale di Chartres. Con la luce dall’esterno, girare le immense navi in una cascata di colori e forme. Uno spettacolo!

Astorga Cathedral

Consacrazione: 1069
Stile: Gothic, Rinascimento e Barocco
Web ufficiale

La Cattedrale di Santa María de Astorga ha iniziato a essere costruito in tempi di Fernando I e Sancha. Piccoli resti di quel tempio originale, ma le opere successive, d’altra parte, sono ben note: nel 1471 è stata messa la prima pietra del nuovo tempio gotico, con conseguenti espansioni e riforme nei secoli XVII e XVIII, seguendo gli stili architettonici di Quelle epoche (rinascimentali e barocchi).
sottolinea la facciata principale, considerata una delle opere di vertice dei Leoné barocchi e con una pala d’altare pietrosa molto lavorata. Un punto curioso è l’orientamento dell’edificio, verso nord-ovest, lasciando la normale norma (est, nella direzione della Terra Santa).All’interno del tempio, devi smettere di guardare la pala d’altare dell’altare maggiore, la cui costruzione è stata presa fuori dal concorso. Ha vinto l’architetto Team Gaspar Becerra con il suo nuovo progetto, che ha introdotto tecniche di costruzione originali.

Cattedrale di Santiago de Compostela

Consacrazione: Inizialmente, nell’anno 899 e, dopo il successivo , viene raccolto nel 1211.
Stile: romanico e barocco
Web ufficiale

Sicuramente, quando si pensa a Santiago de Compostela, la prima cosa che molti vengono alla mia testa è la facciata del Obrado della cattedrale. Dopo centinaia di chilometri, l’emozione che questa immagine di solito provoca i pellegrini lo rende solito vedere molte lacrime di gioia nella piazza.

Oltre la facciata, l’intera cattedrale è degna di ammirazione: la gola di Gloria, una delle opere più importanti del romanico, è stata la prima cosa che i pellegrini medievali videro all’arrivo. Milioni di pellegrini ha pubblicato la mano nella colonna della parte e si diresse verso i “santo due croccheggi”. Entrambi i rituali hanno continuato a essere eseguiti fino al 2005, quando erano proibiti con buoni criteri. All’interno, ci sono sempre turisti o pellegrini che soddisfano i rituali di abbracciare il santo e visitare la loro tomba.

Vale anche la pena visitare il museo e i tetti, un modo unico per vedere Santiago. Costruito è la passeggiata intorno all’edificio, passando attraverso i quadrati immacolati (chiamati anche azabachería), Quintana (dov’è il cancello della Santa) e Praterías e di nuovo Obradoiro, dove l’Hostal Due Reis Catholic, la scuola di San Xerome (attuale ritimado del Università) e il Raxoi Pazo (sede del Concello de Santiago).

E queste sono solo le cattedrali che troverai sulla strada francese! Nelle future cartoline della strada ti diremo la storia di altri che ci sono anche nei diversi percorsi per Compostela. Nel frattempo, goditi questo articolo e tutta l’arte del Camino de Santiago.
buon modo!

Foto di copertina: @roskisss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *