Centrale termica Lada

il fortunato , con la centrale termica

gate e canale della langreo PIRAGUS CLUB

Il progetto di costruzione della centrale termica a Langreo è emerso negli anni ’40, durante l’autarcy di Franco, al fine di sfruttare l’importante produzione carbonifero di Hulla of the Bacino minerario asturiano. La società elettrica di Langreo, fondata nel 1923, assunse la costruzione e lo sfruttamento della pianta. Così, un gruppo di 25 MW è stato costruito la cui inaugurazione ha frequentato il generale Francisco Franco nel 1949. Due anni dopo il Gruppo II è stato inaugurato, anche 25 MW, che ha completato una potenza totale di 50 MW, con una produzione annua di 300 000 MW / h , Il 40% dei quali è stato inviato dalla rete elettrica per il consumo di Madrid.

La necessità di modernizzare le strutture e sostituire la vecchia pianta prendendo il corpo negli anni ’60. Di questa scimmia ha costruito il gruppo III, 150 MW , collegato alla rete nel luglio del luglio 1967. Nel 1979, e nonostante sia solo in funzione, Gruppi II e III, la pianta ha raggiunto i suoi massimi tassi di inquinamento, quindi a novembre Langreo è stato considerato il comune più inquinato in Spagna, che ha invertito che il la società è stata sanzionata.

Alla fine degli anni 1970, la possibilità della sua espansione è stata sollevata a un nuovo gruppo, che è stato finalizzato nel dicembre del dicembre 1981 e che supponeva il ritiro definitivo dei due primitivi gruppi. Questo gruppo IV (o Lada IV), 355 MW del potere, sarebbe stato alimentato in un principio con carbone di legna dal bacino asturiano fornito da Hunosa. Nel 1981 l’idroelettrico spagnolo (dopo Iberdrola) ha acquisito la Langreo Electric, prendendo in carico la LANGREAN Thermal e una parte della Ribera Soto.

L’uso del carbone autoctono stava gradualmente discendente e dal momento che gli anni 2000 si consumano principalmente Importa carbonio.

Nel 2007, la rete elettrica spagnola ha posto un progetto per costruire una linea ad alta tensione per collegare il Central de Lada e il centro termale di Velilla in Velilla del Río Carrión (Palencia) attraversando la montagna della Cantabria gamma. Questo progetto era con un’importante opposizione di cittadini, movimenti politici ed ecologici che hanno reso più reclami che lo tengono paralizzato. Questo influisce ulteriormente la paralisi dello smantellamento della sottostazione elettrica Lada e linee ad alta tensione della passeggiata fluciale del fiume Nalón.

Iberdrola, per adattarsi alla legislazione sulle emissioni nell’atmosfera, ha deciso l’installazione di una desolfurizzazione Impianto nel Gruppo IV, costruito da Hard Felguera tra il 2007 e il 2009, con un costo di 60 oloni €. Allo stesso modo, la società ha proceduto alla chiusura del Gruppo I nel 2016. Iberdrola ha anche sollevato il progetto di costruzione di un gruppo di cicli combinato nello stabilimento, sebbene respinisse questa possibilità nel 2011 a causa della difficoltà di trasportare l’energia generata ritardando la linea SAM . -Velilla.

Il camino del gruppo IV, con 175 metri di altezza, è la terza struttura più alta nelle Asturie e 34º di Spagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *