Ci sono cinque nuove alternative per la discarica sanitaria

Secondo uno studio contratto dal governo di Santander, queste alternative sono state identificate nelle aree del Centenario, Marta, Puntana, Vizcaína e Margherite.

Consuelo Ordóñez, Segretario di Pianificazione dipartimentale, ha detto che la prima valutazione è già disponibile, anche se l’analisi degli altri argomenti dovrebbe essere fatta, come il sociale.

Ordóñez ha spiegato che “l’analisi è stata esclusa tutte le aree che avevano una restrizione contro i limiti stabiliti nel decreto 838, principalmente quelli relativi a aeroporti e aree di parchi naturali o aree di interesse ambientale”.

Lo studio è già nelle mani delle autorità dipartimentale, dopo che ogni sito è stato visitato e verrà eseguita la valutazione delle distanze e le possibilità di accesso.

Nonostante la proposta sia stata sottoposta a un grado tenendo conto di vari aspetti, l’area metropolitana del Bucaramanga, l’entità incaricata di realizzare lo studio, dovrà effettuare aggiustamenti tecnici per soddisfare la certezza del Miglior sito qualificato per Sostituisci El Carrasco.

‘La valutazione che oggi conosciamo parte del principio di un centro di raccolta dei rifiuti regionali. Cioè, lo studio è stato eseguito come se i rifiuti saranno generati in un unico punto, ma non possiamo farlo con un “Centroid” unico, ma dovrebbe essere fatto per analisi con i centri di produzione dei rifiuti in ciascun comune “, ha spiegato il Segretario di pianificazione dipartimentale.

Secondo il funzionario, questo nuovo stadio sarebbe più certamente come in ciascun sito, la commissione di servizio della toilette sarebbe interessata per i comuni che residui lì.

Nuova funzione per il carrasch

Tra le proposte presentate dall’amministrazione dipartimentale per cercare di semplificare il processo di posizione della nuova discarica sanitaria, è la possibilità di convertire il Carrasco in un centro di gestione dei rifiuti completo. Oltre a promuovere una nuova cultura che tiene conto:

– Selezione dei residui nella fonte.

– Riduci al minimo la generazione di rifiuti dalle famiglie.

– Raccolta selettiva di materiali.

– Trattare ed elaborare i materiali che possono essere commercializzati o riciclati, da un centro formato nel carrasco.

– Montare una stazione di trasferimento in El Carrasco.

– Trasporto a un sito più distante I rifiuti che non possono essere recuperati.

Analizzare l’impatto e le tariffe

La posizione di una discarica lontana dei comuni aumenterebbe il ruolo del servizio della toilette. Per questo motivo, Consuelo Ordóñez, ha sostenuto che i comuni devono scegliere la migliore alternativa, tenendo conto del costo maggiore o minore della cessione finale e dei trasporti.

‘Con queste proposte avremo un tasso di trasporto molto ampio dai comuni più lontani, ma forse come tutte le riunioni dei rifiuti, il costo volontario finale sarà ridotto “, ha spiegato il funzionario.

ha anche aggiunto: “La migliore combinazione deve essere scelta, perché se hai una discarica sanitaria che è lontana, dovrai pagare più trasporto, ma se ricevi più sprechi, dovresti pagare meno costi per tonnellata disposte ‘.

In conformità con ciò che è stimato con queste nuove cinque proposte, è che oltre ai 11 comuni che hanno i loro residui in El Carrasco, in una di queste alternative i comuni che si trovano in strada sarebbero stati aggiunti Bucaramanga-barlancabermeja.

In circa 20 giorni sarebbe stata presentata l’analisi degli aspetti dei tassi e dell’impatto ambientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *