Come garantire la collaborazione interdisciplinare nella tua azienda

I progetti importanti richiedono spesso la partecipazione di diverse squadre. I manager e i project manager devono essere esperti nel coordinare la collaborazione interdisciplinare nelle loro società per ottenere nuovi approcci, aumentare i piani ambiziosi e mantenere i dipartimenti sintonizzati lungo la strada per un obiettivo comune.

Tuttavia, la collaborazione interdisciplinare può essere difficile da gestire. Le collaborazioni tra diverse discipline spesso escono dal budget o dal programma, non soddisfano le esigenze dei clienti o non sono in linea con gli obiettivi generali della Società. Le competenze di gestione solida del progetto, gli strumenti di controllo della qualità e una buona strategia sono necessari per superare possibili ostacoli.

In modo che la collaborazione interdisciplinare sia efficace, i team devono allinearsi con obiettivi, compiti e le aspettative del Gruppo. I project manager devono comunicare gli orari e le chiare miliari che mostrano i progressi verso il raggiungimento dell’obiettivo del progetto.

Qual è la collaborazione interdisciplinare?

La collaborazione interdisciplinare è quando un gruppo di persone con esperienza in diversa Le aree si uniscono per lavorare attorno a un obiettivo o progetto, ad esempio, i reparti RR. Hh., Logistica e marketing che collaborano per attirare talenti professionali locali in una fiera professionale.

Come con altri progetti, la collaborazione interdisciplinare funziona meglio quando le squadre comunicano, comprendono le funzioni degli altri e contribuiscono al progetto piano.

Perché la collaborazione interdisciplinare implica una sfida?

Ora che comprendiamo che la collaborazione tra i team combina vari talenti, perché dovrebbe essere più difficile gestire quel normale computer?

La sfida più comune della collaborazione interdisciplinare è una differenza di priorità o parametri chiave delle prestazioni tra le apparecchiature. Ad esempio, un ingegnere può essere particolarmente interessato ad ottimizzare l’efficienza delle applicazioni che eseguono un nuovo prodotto. Tuttavia, un responsabile delle vendite si concentrerà maggiormente sui maggiori vantaggi del prodotto.

Quando le squadre che di solito non funzionano insieme sono raggruppate in una collaborazione inter-organizzativa, è essenziale avviare il progetto allineamento dei valori E identificare i parametri più importanti per il successo come gruppo.

Avanti, affronteremo altre sfide nella collaborazione interdisciplinare.

Lavoro tra l’apparecchiatura remota

con La pandemia di Coronavirus e degli Stati di allarme successivi, la collaborazione interdisciplinare affronta una grande sfida. Molti gestori di progetti ora devono fare affidamento sui supporti digitali per monitorare gli avanzamenti del gruppo e condividere gli aggiornamenti.

Tuttavia, gli strumenti di collaborazione e di gestione del progetto come Wrike facilitano i gruppi interdisciplinari per mantenere la visibilità del progetto , collaborare, comunicare e distribuire anche i file rilevanti in un unico portale.

Il problema della pigrizia sociale

Ti ricordi quando all’Università il tuo team assegnato ha dovuto consegnare un progetto, ma c’era sempre un membro del team che ha fatto più bene? Questa è chiamata latezza sociale, ed è anche osservato nella collaborazione inter-organizzativa. Per eliminare questo comportamento, un project manager deve creare metriche che influiscono sul gruppo e anche all’apparecchiatura al suo interno.

un concetto errato delle responsabilità delle altre apparecchiature

spesso, Le diverse squadre sono così immerse nel loro lavoro che è possibile che non apprezzino i compiti e le responsabilità di altre squadre. Ogni squadra parla la propria lingua, che può complicare le cose in una dinamica inter-organizzativa. La consapevolezza delle differenze tra le squadre nella collaborazione interdisciplinare può diventare una fortezza organizzativa se è gestita bene.

quali benefici fa la collaborazione tra l’attrezzatura?

Avanti, parleremo Sui benefici della collaborazione tra le attrezzature.

  1. idee innovative
    Siamo tutti chiari che la collaborazione tra le attrezzature non è mai facile. Genera tanto attrito come prestazioni produttive. Ma qual è la parte positiva di tutta quella tensione tra personalità, approcci e processi in conflitto? Genera idee dinamiche e innovative. E senza queste nuove e brillanti idee, la tua azienda gestisce il rischio di morire di mediocrità.
  2. I dipendenti commessiti
    Uno dei modi più efficienti per coinvolgere i dipendenti è migliorare il lavoro di squadra.Assicurati di sentire l’opinione di ogni squadra e coinvolgi i leader di squadra in ogni nuova decisione. In termini generali, la collaborazione organizzativa porta i lavoratori a sentirsi totalmente impegnati e desiderosi di partecipare a nuovi progetti e assumere cambiamenti, non come un onere più, ma come una sfida che li farà progredire.
  3. Velocità commerciale
    > Con una cultura della collaborazione interdisciplinare, svilupperà la capacità di portare i prodotti sul mercato più rapidamente. Lavoro di squadra e comunicazione semplificano l’intero processo e rendono più facile e più facile. Di conseguenza, la capacità dell’organizzazione di creare valore è accelerata.
  4. Miglioramento della flessibilità dell’organizzazione
    Quando migliora la collaborazione inter-organizzativa, rende anche la capacità dell’organizzazione di gestire progetti più ampi. Lavoro di squadra e collaborazione sono le basi di metodologie di lavoro come Agile e Scrum, che consentono ai team di essere più flessibili e ricettivi.
  5. Più melodia con gli stakeholders
    in collaborazione Organizzativo È importante concentrarsi ulteriormente su esterni La collaborazione con clienti, partner e fornitori, parti interessate al tuo progetto e il tuo prodotto è direttamente incumbent. Se riesci a tenere conto dei tuoi commenti nel processo di sviluppo del tuo prodotto, ci sarà un melodia migliore tra le reali esigenze del cliente e le caratteristiche del tuo prodotto. Quindi tutti vincono.
  6. Più attraente per i migliori talenti
    La collaborazione interdisciplinare offre alla tua organizzazione un vantaggio competitivo quando si tratta di attirare talenti professionali. I professionisti altamente motivati vogliono lavorare con persone che rispettano e che sentono di poter imparare. Pertanto, se la cultura collaborativa è già incorporata nella tua azienda, hai la base per attirare i migliori talenti, soprattutto dalla generazione più giovane.

Come gestire la collaborazione interdisciplinare con la professionalità nella tua organizzazione

chiarisce la partecipazione di ciascuna squadra nel piano

all’inizio del progetto (stage di pianificazione), incoraggia i membri del team a parlare e negoziare le responsabilità. Consentire loro di mettere in discussione le opinioni, suggerire idee, eliminare i lavori non necessari e condividono le peculiarità del loro contributo al progetto in modo che tutte le squadre e i membri della collaborazione interdisciplinare comprendano il lavoro degli altri.

Questa strategia facilita le squadre Sentito, vengono stabilite nuove connessioni e una direzione chiara è definita per andare avanti. Le squadre coinvolte sentono un senso di controllo sul loro lavoro quando fanno parte della pianificazione fin dall’inizio. Ciò genera un senso di responsabilità in tutti coloro che sono coinvolti nella collaborazione tra team.

Airto Zamamorano, direttore generale di Becker orecchie, naso e centro della gola, invita il suo team a negoziare le responsabilità con lui all’inizio: “Nella fase di progettazione, incoraggio le persone a mettere in discussione qualsiasi aspetto del piano con lo scopo di eliminare il lavoro superfluo o di adeguare il piano in base alle esigenze. Dico:” Parlami tutto ciò che vuoi il primo giorno, ma dopo , Spero che andiamo tutti al piano “”.

esegue recensioni concettuali dall’inizio

In una collaborazione inter-organizzativa, è consigliabile ottenere la partecipazione degli interessati feste del progetto prima di trascorrere risorse o assumendo un grande impegno. Per questo, svolge una concezione informale revisioni che soddisfano diversi stakeholder dall’inizio.

In questo modo, otterrai una prospettiva più ampia del progetto richiedere Di ogni squadra, coscienza del bilancio e della redditività del progetto. La condivisione di risorse come schizzi e schemi incoraggia i contributi creativi e le pratiche dei team coinvolti.

Brad Palmer, co-fondatore di Jostle Corporation, suggerisce di fare concetti di concetti prima di preparare un prodotto minimo vitale: “Eseguire informali Riunioni per analizzare i concetti, in cui le parti interessate partecipano all’inizio di un progetto. In questo modo, i requisiti sono chiari, le difficoltà sono rilevate e il ragionamento è esteso dall’inizio. Le persone sono riluttanti alla critica quando le cose sono già finite e lucido “.

Rinuncia all’impulso Microgestion

Come project manager che conduce la collaborazione interdisciplinare, è necessario lasciare la stanza per le squadre per organizzare e gestire da sole. Invece di dare ordini dall’alto verso il basso, puoi creare sistemi che consentono ai team e ai loro membri di fare il loro lavoro migliore.

Tyler Benedetto, fondatore ed editore del bikerumore.com, ha un trucco unico per affrontare la valanga quotidiana delle versioni del prodotto e il cristallismo clamore (sia impiegato che indipendente) da nuovi incarichi. Invece di avere una persona che distribuisce il lavoro, ha creato un vassoio d’ingresso generale di compiti in sospeso e ha dato accesso all’intero team. Spiega questo: “In questo modo, diversi editori possono semplicemente inviare notizie a questo vassoio e tutti gli editori avranno accesso per ordine di arrivo alle nuove idee per i loro articoli. Devono solo essere inviati a se stessi quando sono pronti Per avviare la propria storia e cancellarli dal vassoio di ingresso condiviso. “

Crea guide strategiche

Una guida di strategia contiene informazioni utili su varie parti del progetto. La Guida alla strategia del progetto includerà i flussi di lavoro del processo, procedure operative standard, orari, dipendenze operative e informazioni pertinenti per i team coinvolti. Le guide di strategie open source sono un modo eccellente per consentire a tutti i soggetti coinvolti nel progetto di imparare l’uno dall’altro.

La collaborazione interdisciplinare è spesso un’eccellente opportunità per i dipartimenti da imparare dagli altri attori della Società. La creazione e lo scambio di Guide della strategia per le squadre del treno di collaborazione inter-organizzative per adottare nuove competenze che completano il proprio, ma che forse non sono mai state necessarie in un ambiente silenzioso.

Steven Benson, Fondatore e Generale Gestione delle mappe Badger, sostiene che la chiave per promuovere la collaborazione è quella di fornire ai lavoratori una piattaforma in cui tutti imparano da tutti. “Questa strategia funziona in particolare quando ci sono molte persone nel team che eseguono compiti e compiti simili, come un team di vendita, ad esempio, abbiamo condiviso le presentazioni di Google che possiamo modificare tutte e che sono organizzate da temi. Quando qualcuno ha un domanda o risolvere qualcosa, puoi creare una diapositiva sul soggetto e quindi tutti possono ricorrere ad esso. Poiché gli organizziamo con il ruolo di lavoro, queste risorse hanno anche dimostrato di essere molto efficaci per incorporare rapidamente nuovi dipendenti all’apparecchiatura. “

Perché il krike è l’ideale per la collaborazione tra l’attrezzatura

wrike fa la collaborazione tra l’attrezzatura semplice, agile e affidabile. Una migliore visibilità, la comunicazione del team, gli strumenti di collaborazione e i promemoria automatizzati sono alcuni dei vantaggi di Wrike per i responsabili del progetto di squadra interdisciplinare di qualsiasi dimensione. Il software di gestione del progetto WRIKE aiuta a essere combinato, collaborando ed eseguendo in modo efficiente ed efficiente.

La collaborazione interdisciplinare è una sfida per qualsiasi organizzazione, indipendentemente dalle sue dimensioni. Ma è anche un enorme passo verso la crescita, la redditività e l’innovazione. Con i sistemi, gli strumenti e gli approcci appropriati, la tua organizzazione può gestire la collaborazione interdisciplinare senza ostacoli ricorrenti. Testare il software dei team WRIKE, per gestire la tua prossima collaborazione interdisciplinare con facilità ed efficienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *