Cultura linguistica e componente culturale nell’insegnamento delle lingue non materne: osservazioni su alcuni paradigmi della competenza culturale


Sommario

L’articolo consiste nella discussione di alcune delle ipotesi Della macro-paradigma della competenza culturale, legata alla necessità di integrare linguaggio e cultura nell’insegnamento delle lingue non materne (LNM), e sullo schizzo di una proposta di orientamento ecologico. Il composto del paradigma della concorrenza socioculturale e quella della competenza interculturale che può essere inquadrata in esso, evidenzia i limiti di entrambi, associati essenzialmente nel caso del primo con una concezione essenziale e idealizzata sia del linguaggio che della cultura, concepito. Come Un omogeneo e, nel caso del secondo, con il punto di vista opposto, che dà eccessiva importanza all’eterogeneità linguistica e culturale. Una delle conseguenze più notevoli in entrambi i casi è l’esclusione di parte della realtà osservata. La nostra proposta si basa sull’idea secondo cui l’eterogeneità inerente alle lingue e alle culture non esclude che possa essere interpretata in termini essenziali, secondo la cultura (linguistica) di ogni contesto. Interpretiamo l’acquisizione e l’apprendimento delle lingue come un processo di socializzazione che si svolge nel quadro di una rete in cui l’apprendista è un più interlocutore, sebbene le sue circostanze rendano necessario un maggiore grado di collaborazione da parte dell’altro membri della rete. Questa concezione dell’apprendimento, focalizzata sull’individuo e le interazioni comunicative in cui partecipa, consente di inquadrare il processo di apprendimento della lingua in una prospettiva più ampia che viene fornita con le preoccupazioni e gli interessi caratteristici dell’ecologia linguistica. Concludiamo sottolineando la rilevanza della cultura (linguistica) degli apprendisti come contributi dell’ecologia linguistica per la riflessione teorica e metodologica attorno al ruolo della cultura nell’apprendimento di LNMS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *