Disabilità permanente di Agorafobia


Gradi di disabilità di agorafobia

Capitolo 16 dell’allegato A RD 1971/1999 Stabilisce i criteri per determinare una disabilità da agorafobia, dal Avanti.

Classe I

Quando la persona presenta qualsiasi o alcuni dei sintomi con un carattere isolato, ma non rappresentano una diminuzione della loro capacità funzionale, il loro grado di disabilità da parte di Agorafobia è dello 0%.

Disabilità delicata di classe II (1% – 24%)

A questo livello, il livello interessato ha la capacità di effettuare una vita autonoma. O Detto capacità è solo leggermente diminuito, secondo la prevista per la sua età e condizione – prendere in considerazione determinati periodi di crisi o decompensazione. Allo stesso modo, può mantenere un’attività di lavoro standardizzata e produttiva tranne che nelle fasi in cui aumenta lo stress.

classe III moderata disabilità (25% – 59%)

è dato se si soffre Una moderata restrizione per realizzare attività della vita quotidiana, comprese le relazioni sociali. E una diminuzione della capacità di svolgere il lavoro retribuito. In queste circostanze, la disabilità di Agorafobia consente solo di svolgere compiti con la supervisione nei centri professionali o un’attività del lavoro standardizzata in un luogo di lavoro adattato (o in un centro di lavoro speciale).

Classe IV Gravi disabilità (60 -74%)

Si svolge se sono presentate serie restrizioni e difficoltà nelle attività della vita quotidiana. Supervisione intermittente accurata in ambienti protetti e controllo totale al di fuori di loro. La capacità del lavoro è gravemente rallentata, presentando carenze nella concentrazione e nella continuità e nel ritmo di esecuzione dei compiti.

classe V disabilità molto seria (75%)

qui la malattia Invalida completamente la persona, sia per prendersi cura di se stesso e di sviluppare le attività di base della vita quotidiana. Per farli, hai bisogno del supporto di una o più persone continuamente. Pertanto, è quindi, quindi, possibilità che eseguisca qualsiasi tipo di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *