Emily Blunt o Julie Andrews, che è il miglior mary poppins?

Perché Julie Andrews ha detto di non apparire sul ritorno di Mary Poppins e sì per mettere una voce in un mostro in Aquaman ? A un mostro xenofobico, se non fosse abbastanza. I rischi del premiere calendari hanno voluto il sequel del film che ha trasformato la stella del cinema per l’attrice e il suo ultimo film arriva allo stesso tempo sullo schermo e la risposta ha dovuto cercarlo molto più indietro.

Per anni, Disney ha cercato di fare un sequel a Mary Poppins e, nei piani di quella seconda parte, Julie Andrews riprendeva sempre il ruolo di un Oscar; Tuttavia, il creatore della babysitter magico ha rifiutato tutta la sua vita a rinunciare di nuovo i diritti. E quando dopo la sua morte, infine, li hanno fatti avevano speso più di quattro decenni: avevano bisogno di un nuovo mary poppins. Per il regista Rob Marshall c’era solo un candidato, Emily Blunt, e anche prima, lo conservò ufficialmente con il suo “vecchio amico” Julie Andrews. La sua reazione? “Sollevava le braccia e disse sì.” Poi gli offrirono un cameo, a cui ha risposto: “Questo è lo spettacolo di Emily e voglio che sia perché sarà brillante.”

Le stesse parole di incoraggiamento e amore spostò Andrews a Emily Stuned , chi ha ringraziato la sua “generosità e gentilezza” e ha cercato di offrire un’altra versione di un carattere così iconico in base ai libri che nel film originale che non vedeva più per evitarlo. Un’opzione per cui molti attori e attrici sono commessi quando il peso dei personaggi incarnanti popolari da altri interpreti davanti a loro.

Claire Foy che, di recente, è diventato la terza attrice nel dare vita a Heroína Lisbeth Salander non ha visto I precedenti film millennio con lo stersing di Noomi Rapace e Rooney Mara, né ha parlato con loro. E la stessa cosa gli è capitata quando ha messo sulla corona di Isabel II nella serie la corona. La sceneggiatura era la sua unica fonte di lavoro e non ha contattato Helen Miren prima o durante le riprese. In effetti, è stato Mirren che dopo aver visto la serie, ha scritto un’email congratulandosi congratulandosi. Mentre alcuni preferirebbero non aver mai accettato la sfida di rivedere un personaggio al fallimento del suo lavoro, “Chloë Grace Moretz a Carrie, alcuni Superman o Catwoman – altri, come Mirren e Foy, sono uniti nella storia del cinema da parte di A Carattere che segnerà le tue carriere anche per rimpiangere.

Un altro fattore che viene ripetuto tra tutti coloro che hanno caratteri condivisi. Mel Gibson e Tom Hardy, ad esempio, ha raggiunto la fama interpretando Mad Max. In questo caso, e contrariamente a ciò che accade, Hardy voleva parlare con Gibson. “Abbiamo mangiato a Los Angeles quattro o cinque mesi prima di sparare, in modo che il relè mi accadrà a me, ho pensato la cosa giusta: Mel è max. Poi ha detto ai miei agenti che era contento di aver giocato max e quello , Probabilmente, avevano trovato qualcuno più pazzo di lui. Lo prenderò come un complimento “, ha detto all’inglese nella promozione.

Da sinistra a destra, tre attori che hanno giocato a Batman: George Clooney (1997), Christian Bale (2012) e Ben Affleck (2017)
da sinistra a destra, tre attori che interpretati da Batman : George Clooney (1997), Christian Bale (2012) e Ben Affleck (2017) Cordon premere

Ben Affleck e Gal Gadot anche loro ha chiesto consiglio ai loro predecessori quando sono stati tonica rispettivamente da Batman e Donna Donna. Christian Bale disse Affleck per assicurarsi che la tuta dell’uomo del muciper prenderebbe la cerniera. “George Cl Ooney mi ha detto qualcosa che non può essere ripetuto “, ha confessato. Eppure, i due attori hanno ammesso di non aver visto il batman Affleck per mancanza di interesse o tempo, o perché il personaggio è morto per loro dopo averlo interpretato.

Lynda Carter, la mitica televisione Womender Woman, D’altra parte, ha visto la versione milionaria di Gal Gadot e andava anche alla premiere per sostenerla, un gesto che pochi lo fanno. Invidia o mancanza di interesse.

Non vedere mai, ad esempio, altri James Bond sui tappeti degli attuali agenti 007, sebbene tutti dedicano parole amichevoli. Sean Connery ha mantenuto un “rapporto insolitamente lungo negli standard di Hollywood” con il suo successore Roger Moore, mentre si scrisse quando Moore morì. E parla di Daniel Craig come il suo erede più fedele.

Jack Nicholson e, a sinistra, Heath Ledger, suonare il Jocker in diversi film
Jack Nicholson e, a sinistra Nicholson e, a sinistra Nicholson e, a sinistra Nicholson , Heath Ledger, suonare il Jocker in diversi film di “Batman”.Cordon Premere

Più costo Jack Nicholson o Edward Norton lode coloro che li alleviano nei loro documenti. Quando Heath Ledger ha reso il Joker, Nicholson ha riconosciuto essere “furioso” all’idea di non averlo offerto a lui. E Mark Ruffalo ha ereditato il Norton Hulk prima delle differenze creative dell’attore con lo studio, quindi non hanno mai parlato molto del personaggio.

E, infatti, è il solito. Quante attrici avranno interpretato Anna Karenina? o Giulietta? Quanti attori hanno reso re Arthur? Tra i testi classici e il mondo dei supereroi è consueto questo passaggio dei personaggi e raramente sorgere amicizie o relazioni personali. Benedetto cumberbatch e Robert Downey Jr. solo scambiarono uno scherzo su Sherlock Holmes qualche notte a premi. Barbra Streisand è apparso semplicemente un giorno per la sparatoria di una stella e sorrise a Lady Gaga e Bradley Cooper.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *