Il Leader Sioux Lakota Man Aguila e la spiritualità della Madre Terra – – Rete sostenibile e creativa

Sensazioni della prima conferenza:
Abbiamo avuto L’opportunità di vivere a Granada la prima delle conferenze dell’uomo di Eagle, un privilegio di vivere questi due giorni con uno dei leader indigeni, riconosciuti e molto rispettati a livello spirituale.
Un vero guerriero potente e impegnato, quando sei dentro la presenza di un vero insegnante è della tradizione che è, è di grande valore essere attento ai dettagli, ogni gesto, ogni parola può essere un insegnamento, è la vita che esprime attraverso quel canale e questo è molto prezioso, in Questo caso il primo insegnamento è che non va da indiano se si attraversa la strada non lo riconosceva perché accada perché è un americano di più … non fa concessioni, non hai bisogno di convincere nulla, è molto presente ed è flessibile per ciò che regali, insiste sull’importanza di concentrarsi, emanando il potere personale se N Prova a dimostrare qualsiasi cosa, la tua presenza e la tua presenza e la tua naturalezza sono sufficienti … La seconda cosa che ha attirato la nostra attenzione è la complicità con la sua nipote di 10 anni che ti accompagna in questo viaggio e ha condiviso un tavolo alla tua conferenza … ce ne sono molti Nonni con complicità ma in questo caso, hai qualcos’altro, è consapevole della saggezza emana da nonno EDD, e vuole assorbirlo, sa che tinene cosa fare bene in modo che possa assimilare … il suo messaggio A questa conferenza molto chiara e potente, a partire dagli indiani nord, il collegamento con la terra, tutta la vita è una grande cerimonia, e dobbiamo essere molto concentrati per essere in grado di ballare dentro …
Un altro degli insegnamenti noi portare e condividere in rosso è il “orgoglio” di essere chi sei e appartenga al tuo popolo non come una forma di separazione o come un confronto con gli altri, è più profondo, una connessione con la saggezza che ti collega con gli antenati, un modo di comprendere la vita che conosci trascende le persone specifiche e serviva la vita … che preziosa può connettersi qui con questa visione e sentire l’impulso …
Alcune idee espresse nei tuoi libri e dati biografici:
“La spiritualità naturale è la profonda riverenza che ci sentiamo di fronte al potere Ciò è in tutto ciò che osserviamo, specialmente quando siamo immersi in una natura pura, non diluita. “
” Non abbiamo scelta. Viviamo in un solo mondo. Se i nativi americani mantene tutta la loro spiritualità all’interno delle loro comunità, che l’antica saggezza, che ha funzionato così bene, non può funzionare la loro medicina ambientale al mondo, che è dove è disperatamente necessario “riscaldamento globale, la pioggia acida, la sovrappopolazione e la sovrappopolazione e la deforestazione è una realtà. È un disastro, e tutti noi, le due gambe, dobbiamo lavorare insieme per uscire da questo casino. Ci vuole un fuoco spirituale in grado di promuovere l’impegno della società con uno sforzo ambientale su a scala globale. I sentieri nativi o nativi daranno il fuoco e ti darà un grande potere. Chiedo a tutti i nativi americani tradizionalisti con esperienza per riconsiderare la loro postura, fai un passo avanti e condividi le loro conoscenze. Lascia che vengano e insegnano in che modo Puoi rivere, rispettare e proteggere Madre Terra “Ed McGaa – Eagle Man (Man Eagle)
Queste parole del suo libro Madre Eart H Spiritualità (la spiritualità della Madre Terra) Definisce ciò che ED McGaa – Eagle Man, Leader cerimoniale Sioux Lakota, offre nelle sue conferenze, workshop e opere: condividere la conoscenza ancestrale della tradizione nativa americana come medicina per il mondo.
“Il recupero della danza del sole era fondamentale perché era una delle nostre cerimonie più importanti. Abbiamo sette cerimonie principali, e quella era la più importante. Tutta la cerimonia è semplicemente un’espressione del tuo concetto di energia superiore. È una cerimonia in cui esprimiamo la nostra gratitudine. Siamo grati di essere vivi, così che lo esprimiamo per quattro giorni come tribù “
” Madre Terra è molto semplice, crediamo che sia vivente. Siamo su di lei. Siamo fatti di lei. Il 20% del nostro il corpo è fatto di terra. L’altro 80% è fluente, quindi possiamo muoverci. Non potevamo muoverti a meno che tu non fossi fluente. Madre Terra è una madre, lei è la nostra casa, dobbiamo prenderci cura di lei. Si prende cura di lei. noi. Lei è un potere. È un’entità vivente. Il grande spirito lo ha fatto in quel modo. Naturalmente, il cielo del Padre, Chante … il cuore del Padre il paradiso è il sole. Una misteriosa forza deriva dal sole, che è inspiegabile. Senza il sole, non potresti vivere. E il sole è nella comunione quotidiana con la Madre Terra. Siamo fisicamente costituiti dal potere del sole, il potere della terra e il potere della pioggia piovosa “
Ed McGaa – Eagle Man è nato in una prenotazione di Sioux nel Sud Dakota (USA) come padre di origine scozzese e madre Sioux.Ha partecipato alla guerra coreana nel corpo di Marine e in Vietnam come pilota ed è stato decorato dal suo valore.
Il suo ritorno, Eagle Man è stato assegnato il privilegio di Danzar fino a sei occasioni nella danza cerimoniale del sole Sioux che lo farebbe Portalo a sapere in profondità le sette cerimonie della Madre Terra, sotto la tutela di due dei più rispettati uomini sacri della gente di Lakota nel secolo scorso: capo dell’aquila piuma (aquila penna) e il capo stupido del corvo (corvo pazzo).
Inoltre, ha una laurea in giurisprudenza, un professore di studi ambientali, è stato candidato per il Senato degli Stati Uniti per il Green Party nel 2002 ed è l’autore di diversi libri su saggezza nativa, spiritualità ed ecologia. Il Lakota (anche Teton, Tetonwan, Teton Sioux)
Sono una tribù nativa americana. Fanno parte di una Confederazione di sette tribù Sioux correlate (il Sakowin Oceti o Seven Fire Council) e parlano Lakota, uno dei tre dialetti principali del linguaggio Sioux.
Lakota occupano terreni nel nord e dal sud della Dakota. I sette rami o “sub-tribù” del Lakota è Sicangu, Oglala, Itazipco, Hunkpapa, Miniconjou, Sihasapa e Oinunpa. Le persone notevoli includono Tatanka Iyotake (seduta Bull) dalla band Hunkpapa e Tasunka Witko (cavallo pazzo), Mangiya Luta (Red Cloud), Hehaka Sapa (Elk nero) e Billy Mills della banda di Oglala, così come le nuvole toccano il.
In Nord America nel territorio di Lakota, Nakota e la nazione Dakota copre circa 200.000 km2 nello stato attuale dello stato del Sud Dakota e degli stati limitrofi.
Lakota, Nakota e nazione Dakota (noto anche come la Grande Nazione Sioux) scende dagli abitanti originali del Nord America e può essere diviso in tre grandi gruppi linguistici e geografici: Lakota (Teton, ovest di Dakota), Nakota (Yankton, DAkota centrale) e Dakota (Santee, Dakota da East). Il numero totale di NATIV @ S del Nord America è di circa 1,5 milioni, di cui circa 100.000 sono Lakota.
Lakota (“Amici” o “Alleati”, a volte scritti anche “Lakhota”) sono anche una tribù di nativi americani) Conosciuto come il Sioux (vedi nomi) risiedono alla Riserva di Yankton nel Sud Dakota, la parte settentrionale della Riserva Rock in piedi e il Canada (lo Stoney e Assiniboine), per lo più vivono nel Minnesota e Nebraska.
Lakota
Lakota West Dakota de Minnesota che, dopo l’adozione del cavallo, divenne parte della cultura delle grandi pianure con i suoi alleati Algonquina del Algonquina, gli zitisti (Cheyenne), che vivono nel nord delle grandi pianure, che si sono concentrati sulla caccia alle bufali con il cavallo.
Perché le “Black Hills” sono sacre per Lakota (che si riferiscono a loro come Paha Sapa, che si opponeva all’estrazione della zona, che è stata provata dal 19 ° secolo.
nel 1868, il Governo O dagli Stati Uniti hanno firmato un trattato con loro che si impegnano a impedire l’accesso a tutti i settlei bianchi per sempre. Quattro anni dopo, l’oro è stato scoperto lì, e un afflusso di richiedenti scese sulla zona, con la complicità dei leader militari come General George Armstrong Custer. Quest’ultimo ha cercato di infliggere una lezione di non interferenze con le politiche di bianco Invece, Lakota con i suoi alleati, Arapaho e Cheyenne, ha sconfitto la settima cavalleria degli Stati Uniti. Nel 1876 nella battaglia di Grasso Erba / Battaglia di Little Bighorn, noto anche come l’ultimo stand di Custer, dal momento che lui e 300 dei suoi soldati sono morti. Ma così come il trionfo di Zulu sugli inglesi in Africa tre anni dopo, era una vittoria pirrica.
Lakota furono sconfitti lentamente dal massacro all’ingrosso del bufalo dall’esercito degli Stati Uniti. E le azioni della polizia militare hanno condotto tutto Indiani in riserves, culminanti, quattordici anni dopo, alla morte di toro seduto (15 dicembre 1890) in roccia in piedi e il massacro del ginocchio ferito (29 dicembre 1890) in Pine Ridge.
a Nebraska, il 3 settembre, il 3 settembre 1855, 700 soldati statunitensi in generale William S. Harney decise di vendicare il massacro di Grattan attaccare un popolo Sioux, uccidendo 100 uomini, donne e bambini. Sette anni dopo, il 05 novembre 1862 anche nel Minnesota, 303 San Santee Sioux furono condannati per stupro e omicidio dei coloni bianchi e sono stati condannati alla forca. Di loro 38 sono stati impiccati e il resto indulto dal presidente Lincoln.
I personaggi più conosciuti Sioopox
Il nome Sioux è stato creato dai canadesi francesi, che abbrevia il composto algonquin nado meseioux (da NADOWE (“IRoquois”), oltre a SIU (“Snake” / The Cascabel Massasauga), Con il quale un quartiere tribù Ojibwa, o Ottawa, si riferiva al Dakota, ad ovest ea sud questo termine che è popolarmente interpretato come un insulto, ma potrebbe riferirsi a un momento in cui la gente di Dakota, così come altre tribù del sud-est , è noto per venerare i serpenti (vedi tumuli di serpenti in Ohio, serpente piumato, serpenti acquatici – Unktehi / uktena, ecc.

Oggi molte delle tribù continuano a chiamarti ufficialmente “Sioux”, che il governo federale degli Stati Uniti Gli Stati si applicano a tutti Dakota / Lakota / Nakoda.
Dakota, Lakota e Nakoda hanno nomi per le tue suddivisioni.

    • Il “santee” ha ricevuto questo nome da a luogo in cui hanno raccolto pietre per la fabbricazione di Cuch Ollos.
    • la “yankton” significa persone dai villaggi di gran lunga.
    • Il “tetonwan” erano conosciuti come persone che si mosse ad ovest con l’arrivo del cavallo per vivere e cacciare bufalos nel prato. Da questi tre gruppi principali, si sono verificati sette sotto-tribù.

Il migliore- Conosciuti leader Lakota


Capo di pioggia sul viso
Capo di pioggia sul viso c’era un Hunkpapa Lakota, nato intorno 1835 Vicino alla confluenza del fiume Cheyenne, nell’attuale North Dakota. Secondo la sua testimonianza, per la prima volta ha ricevuto il nome a causa di una lotta d’infanzia in cui il sangue macchiava la vernice del viso, sia sotto forma di pioggia. Un’altra versione, molto popolare tra i bianchi, ha detto che quando ero un bambino è stato lasciato in una tempesta abbastanza a lungo in modo che la pioggia che spruzzava la faccia. Durante la tua giovinezza, la pioggia sul viso saltò in fama come un guerriero ed era un importante Leader nella Guerra Lakota del 1860 e del 1860 e del 1870. Dopo la battaglia di Little Bighorn, accompagnava Toro seduto in Canada e tornò con lui negli Stati Uniti nel 1881.

Toro Seaking – Iyotake Tatanka
DIV Ultimo Sioux in Arrendersi al governo degli Stati Uniti. Era uno sciamano indigeno e principale del Sioux Hunkpapa, che ha diretto 3.500 guerrieri di Sioux e Cheyenne contro la cavalleria degli Stati Uniti. Dal custer di George Armstrong nella battaglia di Little Big Horn il 25 giugno 1876. Anche se non ha partecipato personalmente in battaglia, i capi erano guidati da un toro addormentato seduto in cui un gruppo di soldati americani Morián nel suo campo.

Bull Bulling of the Massacre, Bull Seaving ha guidato la sua tribù in Canada, dove viveva fino al 1881, quando il 20 luglio è stato l’ultimo ad arrendersi alle truppe americani a Fort Buford in Montana.
nella vita più tardi, Tour Tour Tour con spettacolo selvaggio di Buffalo Bill Cody Western, dove era un’attrazione popolare. Spesso chiedeva di andare al pubblico, che spesso li maledeva nella loro lingua madre per il Lakota Applausi dei suoi ascoltatori.
Verso la fine della tua vita, un toro seduto è stato attratto dallo spirito mistico Danza come un modo per respingere il Invasori bianchi della terra del suo popolo. Questo è stato percepito come una minaccia dal governo degli Stati Uniti, e un gruppo di polizia di India è stato inviato per arrestarlo. Nella mischia che seguì, un toro seduto e suo figlio furono uccise la zampa del corvo.

Red cloud- makhpiya-luta
dal 1866, nuvola rossa orchestrata La guerra con successo contro gli Stati Uniti ha combattuto una volta per una nazione indigena. L’esercito aveva cominciato a costruire punti di forza lungo il percorso di Bozeman, che si sviluppò attraverso il cuore del territorio Lakota nell’attuale Wyoming ai campi d’oro del South Montana del Río Colorado Platte. Mentre roulotte di minatori e coloni cominciarono a attraversare la Terra Lakota, la nuvola rossa era ossessionata dalla visione dell’espulsione del Minnesota di Lakota orientale nel 1862 e nel 1863. così come una serie di assalto sul forte, in particolare la sconfitta della frantumazione del tenente della colonna Il colonnello William fetterman di ottanta uomini alla periferia di Fort Phil Kearny, nel Wyoming, nel dicembre 1866. Le Garrisoni sono rimaste in uno stato di paura di scaricare nuovi attacchi nel resto dell’inverno. Le strategie della nuvola rosse hanno avuto così successo che nel 1868 i Il governo degli Stati Uniti aveva concordato il trattato di Fort Laramie.Disposizioni del notevole trattato Il mandato che gli Stati Uniti lascia i suoi punti di forza lungo il percorso del Bozeman e garantiscono il possesso di Lakota di ciò che è ora la metà occidentale del sud della Dakota, comprese le Black Hills, insieme a gran parte del Montana e del Wyoming.
La pace, naturalmente, non è durata a lungo. 1874 Custer Black Expedition Hills ha nuovamente portato la guerra a nord delle pianure, una guerra che potrebbe significare la fine delle nazioni indipendenti dell’India. Per ragioni che non sono del tutto chiari, la nube rossa non si unisse un pazzo cavallo, il toro seduto e altri leader della guerra alla Guerra Lakota del 1876-77. Tuttavia, dopo la sconfitta militare della nazione lakota, la nuvola rossa ha continuato a combattere per i bisogni e l’autonomia del suo popolo, anche se in modi meno ovvi o drammatici per fare la guerra.
in tutto il 1880. Ha combattuto con la nuvola rossa indiana di Pine Ridge Valentine Agent McGillyCiddy sulla distribuzione di cibo e forniture governative e controllo della polizia indiana. Finalmente ha avuto successo nell’ottenere il licenziamento di McGillyCuddy. Network Nube Coltivato Contatti con sostenitori riformisti ESTE, in particolare Thomas A. Bland, e non sopra la fingere per l’effetto politico di essere più acculturati alle forme bianche di quanto fosse proprio.
Prima della paura della presenza dell’esercito nella sua riserva , la nuvola rossa si è astenata dal sostenere il movimento della danza degli spiriti e la differenza di toro seduto e del grande piede, si è liberato dell’occupazione dell’esercito famoso. Da quel momento in poi ha continuato a combattere per preservare l’autorità dei capi come lui, si è opposto a leasing Lakota Terra ai bianchi, e invano ha faticato lottare l’assegnazione delle riserve individuali indiane nell’ambito della legge del 1887 di DAWES. Morì nel 1909, ma la sua durata durata e complessa durata come testimonianza della varietà di modi in cui gli indigeni hanno resistito alla conquista.

Crazy Horse – Tashunca- Uitco
Celebe per la sua ferocia nella battaglia, il cavallo pazzo è stato riconosciuto tra i propri come un leader visionario impegnato a preservare le tradizioni e i valori del Lakota della vita.
Anche quando ero giovane, pazzo Cavallo Era un guerriero leggendario. Ha rubato i cavalli del corvo indiani prima dei tredici anni e diresse il suo popolo in guerra davanti a vent’anni. Crazy Horse combatteva nella guerra del 1865-1868 diretta dal capo Oglala Red Cloud contro i coloni americani nel Wyoming, e ha giocato un ruolo chiave nella distruzione della brigata William J. Fetterman ‘s in Fort Phil Kearny nel 1867.> Cavallo Crazy guadagnato La sua reputazione tra Lakota non solo per la sua capacità e audace in battaglia, ma anche per la sua determinazione del ferro per preservare lo stile tradizionale del suo popolo. Ha rifiutato, ad esempio, per consentire qualsiasi tipo di fotografia. E ha combattuto per evitare l’invasione degli Stati Uniti a Lakota atterra dopo il trattato di Fort Laramie del 1868, contribuendo ad attaccare un gruppo di topografi inviati alle colline Black Hills del General George Armstrong Custer nel 1873.
Quando il Dipartimento della guerra ha ordinato Tutte le bande di Lakota nelle sue riserve nel 1876, il cavallo pazzo divenne un leader della resistenza. Strettamente legato al Cheyenne attraverso il suo primo matrimonio con una donna di Cheyenne, ha raccolto una forza di 1.200 Oglala e Cheyenne e affronta con successo il generale George Crook il 17 giugno 1876. Dopo questa vittoria, cavallo pazzo si unì alle forze con un toro seduto e 25 giugno e si diresse verso la sua tribù nel contrattacco che distruggeva la settima cavalleria di Custer.
Dopo il Lakota Victoria in Little Bighorn, seduti toro e cisti in pensione in Canada, ma il cavallo pazzo è rimasto in battaglia, il generale Nelson Miles perseguitato Lakota e il loro Alleati senza riposo durante l’inverno del 1876-77. Questa costante molestia militare e la diminuzione della popolazione di bufali costò il cavallo pazzo per arrendersi il 6 maggio 1877, ad eccezione di Gall e Toro seduto, è stato l’ultimo capo importante da arrendersi.

Le quattro cerimonie più importanti del Sioux Lakota

  • La cerimonia di esporta
  • Inipi: la cabina del sudore
  • hanblecheyapi: Ricerca Vision
  • wachipi wiwanyag: Dance from the sun

Gli eventi in cui Aquila Man parteciperà a questo viaggio:
1. I International Meeting “Letter of Earth and Education” presso la Facoltà di Scienze dell’istruzione, sul campus di Carttuja, il 1 ° aprile 2,
2. Conferenza a Valencia, il 6 aprile, alle 19:00, nella sala Di Atti della Facoltà di Psicologia (Av. Blasco Ibáñez, 21)
3. Conferenza a Requena, Valencia, il 7 aprile, alle 20:00, nel social center
4.Laboratorio nella natura dell’8 aprile 8-10
Midnight Sun insieme al progetto Avalon – Iniziativa per una cultura della pace Porta ED MCGAA – Eagle Man per partecipare a 4 eventi organizzati dal progetto Avalon, con la collaborazione della Facoltà di Educazione Scienze dell’Università di Granada, la Facoltà di Psicologia dell’Università di Valencia, del mio Città di Requena e la rete sostenibile e creativa.
Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile queste iniziative e li abbiamo messi a disposizione per ognuno di voi, questo è un esempio di collaborazione di rete e come stiamo collegando le persone e le culture, come con Le tue collaborazioni, rendono possibile e gli effetti inimmaginabili che vengono prodotti, poiché stiamo facilitando tra tutti, che coloro che hanno cose da comunicare troveremo spazi e raggiungeranno coloro che sono pronti ad ascoltare … Grazie, Jund @ S sono più www.sostenibleycreativa.es Creazione di nuove realtà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *