Jimmy Graham: la strada dura per l’obiettivo

nflspinzone.com

10 marzo 2015. Giorno dell’apertura dell’Agenzia gratuita di quell’anno. Quel giorno in cui tutti i fan della NFL stanno aspettando di vedere quali movimenti fanno i movimenti, specialmente i nostri. Giorno in cui i primi movimenti di ingresso e uscita dei giocatori che finiscono il contratto sono ufficialmente confermati e che, pertanto, sono liberi di negoziare il loro futuro con qualsiasi squadra NFL. È la prima goccia di acqua rinfrescante per combattere il lungo viaggio del deserto postseason.

come non poteva essere altrimenti, quel giorno era in attesa di ciò che potrei spendere Grandi sorprese non erano previste nei Seahawks. Non siamo un franchising che esegue movimenti spettacolari in quel mercato. Ci muoviamo ma fondamentalmente per rafforzare puntualmente alcune posizioni poiché il roster è stato creato e strutturato dalla bozza. Né siamo di quelli che fanno rumore o coloro che vanno con la prigione. A livello basso, le uscite di Byron Maxwell, James Carpenter e Malcolm Smith, tra gli altri sono state confermate (e versioni successive. Niente di nuovo all’orizzonte. Così tranquillamente ero quando, cinque minuti dopo l’apertura ufficiale, ricevo un messaggio da Paco Chavarria (un altro pazzo da Seattle, come me). “Pablo, che abbiamo firmato Jimmy Graham, l’hai visto?” Mi dà quasi qualcosa. Quello che abbiamo fatto, cosa? Ho rapidamente connesso a Internet e, anzi, abbiamo fatto uno scambio con i santi di Jimmy Gaham un cambiamento del nostro centro max Unger, il primo round della bozza di quell’anno e qualche maggiore risarcimento dei round. Inutile dire, ho trovato la notizia dell’anno. Jimmy Graham, né più né meno, avevo letto bene? Jimmy Graham. Né nel migliore dei miei sogni. Ora sì sì. Avevamo ottenuto il riferimento stretto per il gioco d’aria. Pezzo molto importante per fare un salto di qualità in quella sfaccettatura del gioco che era molto necessario. Se fossi felice, io non mi avrei nemmeno di immaginare come sarebbe Russel Wilson. La connessione Wilson-Graham era musica celeste per le mie orecchie.

GRAHAM proveniva da New Orleans con la Vitola da Essendo una estremità stretta più predominante nel gioco d’aria. I suoi numeri dopo cinque stagioni con i santi sono stratosferici Ra un giocatore della sua posizione e invidiabile per più di un ricevitore. Negli ultimi quattro anni, o ha superato 1000 metri di ricevimento all’anno o stava spazzarli. Ha rotto diversi record come la prima estremità stretta del franchising della Louisiana per ottenere 1000 metri di reception (2011), essere il primo giocatore nella sua posizione nell’essere top 10 della League (2012) o ottenere il record touchdown in una sola stagione (16 nel 2013). La sua connessione con il quarterback Drew Brees era spettacolare. Sono stati ricercati e costantemente trovati. Tale è stata la sua ripercussione nel gioco, che quando negoziava la sua assunzione con i santi nel 2014, c’era una lotta contrattuale per vedere se fosse etichettato come un ampio ricevitore o come estremità stretta. Dopo un arduo negoziazione e appello, è stato finalmente catalogato come estremità stretta con ciò che il suo contratto finale era sostanzialmente inferiore a quello desiderato da lui. Ad ogni modo, è riuscito a diventare il miglior giocatore a pagamento nella sua posizione in quel momento.

Il suo arrivo a Seattle avrebbe un nuovo orizzonte per l’attacco. Era un giocatore che era presupposto sarebbe stato un grande sollievo per Wilson. La tua capacità di uscire al campo aperto dalla fine della linea sulle rotte dietro i linebacker, la tua superiorità fisica alla reception, il suo potere di continuare con la rottura del gioco e il suo potere letale nella zona finale è diventato un differenziatore di giochi elementi. Tuttavia, e incomprensibile per molti, è stato utilizzato molto nel blocco dei compiti. Pure. Anche se è una estremità stretta, Graham non è mai stato distinto essendo un grande bloccante. A Santi, è stato usato poco in questo lavoro e il cambiamento è stato abbastanza traumatico. Si noti che non è comodo. Lì è chiaramente sottoutilizzato. Sono stati numerosi partiti in cui ha cercato molto poco in attacco e non appena è stato trovato, la sua influenza è stata chiaramente vista. Dal mio punto di vista è un obiettivo “facile” per trovare e che, usandolo più spesso, i suoi risultati nel gioco sarebbero molto famosi. E sarebbe sia direttamente che indirettamente, poiché consentirebbe concentrando l’attenzione del la difesa con esso aumenterebbe le possibilità di aprire altri percorsi di attacco. Il grave lesione subito il 29 novembre 2015 ha fatto perdere il resto della stagione e che dubitava come e quando tornò indietro. Ma è tornato e poteva completare il suo Secondo anno nessuna percentuale maggiore.Tutto ciò ha fatto che su più di un’occasione doveva rilanciare se la sua firma ha avuto successo e potesse persino ascoltare voci di un possibile trasferimento. Al momento, l’unica cosa chiara è che ha un contratto fino alla stagione del 2017. Oltre, sarai visto.

Se spostiamo dal gioco e Esca un po ‘, troviamo una vera storia di miglioramento umano. Di quelli che risvegliano ammirazione.

jimmy è nato in Goldsboro (North Carolina) in una famiglia non strutturata. Quando aveva solo un anno di età, suo padre è uscito di casa. D’altra parte, ha trascorso a malapena il tempo con sua madre. Alle undici anni, questo lo ha lasciato in una casa ospitante. A volte ha dichiarato che “questa era la parte peggiore della mia vita, ho dovuto combattere con il resto dei bambini per un po ‘di cibo, tutto ciò che avevo era un po’ di vestiti in una borsa della spazzatura nera. Ho pianto ogni notte.” Ha partecipato al Scuola di Wayne orientale dove ha mostrato a malapena un interesse o negli studi o nello sport. La sua priorità era di sopravvivere.

Ed è allora quando è apparso il suo angelo di guardia: Becky Vinson. Becky era un giovane 25 anni. -Old, single madre di una ragazza di 5 anni. Ha incontrato Jimmy ad un incontro religioso organizzato a casa di questo quando aveva 14 anni. GRAHAM stesso ha confessato più tardi che era andato lì “perché c’era cibo gratuito”. La prima impressione di Becky era negativa. Vide un ragazzo introspettivo e distante a Jimmy, arrabbiato con tutto e tutto, indossato dalle circostanze della vita. Nonostante tutto, le riunioni sono state ripetute. Jimmy è piaciuto il cibo e la compagnia. A poco a poco stavano collegando. A quel tempo era tornato a casa con sua madre, ma non c’era alcun rapporto con lei e la sua qualità della vita non era affatto migliorata. Al contrario, ha dormito su un letto e aveva a malapena vestiti. Lei, semplicemente, non si è esercitata come madre. Quindi, quando ho trascorso il pomeriggio a casa di Becky, non volevo tornare con sua madre. Becky era colui che lo ha capito, colui che gli ha dato una totale libertà di parlare, per esprimersi, sentirsi. “All’inizio era molto difficile per me”, dice Graham. “Non mi importava di nessuno. E ‘stato molto riservato. La gente mi ha usato, ma potevo capire che Becky era davvero interessato a me. ” Nemmeno le cose di scuola non stavano bene. Anche lì Becky è intervenuto. Era molto in cima a Jimmy su questo argomento in modo tale da cui si prendeva cura di ciò andò a scuola, ha studiato ed era costante. “Nessuno non aveva mai infastidito da me in quel modo, mai una persona anziana mi ha aiutato affatto, ma lei mi ha detto che ero meglio di tutto ciò, che aveva potenziale, nessuno mi ha fatto in questo modo.”

Le cose stavano migliorando a poco a poco. Al Jimmy Institute ha iniziato a distinguersi nel basket. Ha preso i Hagger dall’Università di Miami per prepararsi in lui e dargli una borsa di studio nel suo programma di basket sportivo. Ha ottenuto un doppio graduato nella gestione del marketing e del business. Ha soggiornato in un altro anno all’università per prendere lezioni di grado e si unì alla squadra di calcio, dove ha sottolineato la fine stretta con un totale di 17 ricevimenti per 213 yards e 5 touchdown in un solo anno di gioco. Nel draft del 2010 i santi del New Orleans lo hanno selezionato in terzo round.

Dopo sette stagioni come professionista, Graham può guardare indietro e sentirsi molto orgoglioso di ciò che ha. Il successo professionale e personale gode di uno dei tuoi hobby preferiti: vola. È un pilota di acrobazie. Una via di fuga di tutto e tutto.

go hawks !!!

pablo miralles (@seattlefspain)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *