John Adams e il suo soggiorno inaspettato in Spagna

Nel 1779, John Adams, futuro presidente degli Stati Uniti, intraprese a Parigi dopo essere scelto all’unanimità Per andare a negoziare i trattati commerciali e, soprattutto, la pace con la Gran Bretagna. Era accompagnato dai suoi figli Charles, nove anni; John Quincy, 12 anni e anche un futuro presidente del paese nordamericano; il suo segretario privato; Il segretario della delegazione e dei due servi.

Solo un paio di giorni dopo la navigazione Boston il 15 novembre 1779, la fregata francese, sensibile, ha attraversato un “ragazzino violento” che ha danneggiato il casco e aprì un corso d’acqua. L’incubo di qualsiasi marinaio navigando sull’acqua ghiacciata dell’Oceano Atlantico. Chavagne Capitano Chevalier cominciò immediatamente a pompare l’acqua, ma la nave gradualmente affondò. Il capitano decise che la sua unica possibilità di sopravvivere sarebbe stata a provare raggiungere il primo porto di amici che potevano raggiungere. Nel 1779, ciò significava la Spagna.

Il 7 dicembre 1779, Finistère arrivò, “il punto occidentale della penisola iberico” e che era precedentemente considerata la fine del terra. Gli Adams erano sopravvissuti al passaggio transatlantico nel mezzo dell’inverno. John Quincy in seguito ha scritto a sua madre: “Una tempesta mi avrebbe portato in fondo al mare.” Ma ora il problema che stavano affrontando era come arrivare a Parigi. Erano bloccati nel territorio spagnolo senza sapere cosa fare. Si medivano se fossero viaggiando via terra o aspettano la fregata.

In attesa di vedere quale fosse la decisione migliore, Adams è stato intrattenuto in Ferrolo per gli ufficiali spagnoli e francesi, oltre a camminare intorno al territorio. Le sue impressioni non erano sempre buone. Nel suo giornale scrisse su Ferrolo: “Ieri, ho camminato in giro per la città, ma non c’è niente da vedere” (Johny di John Adams, 1779 dicembre. Lunedì, Pagina 7). Una notte hanno preso un’opera italiana che secondo lui era “un intrattenimento annoiato” (Journ de John Adams, 1779 dicembre. Giovedì, pagina 6). Ma non era tutto male, ha anche scritto che ha fatto colazione cioccolata spagnola e ” Chi risponde alla fama che hai acquisito nel mondo “(John of John Adams, dicembre 1779. Venerdì, pagina 7).

Durante tutto questo tempo, Adams aveva indossato la decisione di aspettare che la nave sia riparata in Spagna o di intraprendere la strada per terra; Alla fine lo picchiava impazienza e ha deciso la seconda opzione. Una volta arrivato il gruppo Adams a La Coruña e ha deciso il metodo di trasporto, hanno iniziato a pianificare l’attraversamento. Il percorso raccomandato dalle guide spagnole era, infatti, il Camino de Santiago. La delegazione Adams lo avrebbe viaggiata per invertire. Nelle sue riviste ha spesso sottolineato la povertà del paese, ma anche i grandiosi paesaggi che è stato trovato. Era particolarmente impressionato dai Pirenei coperti di neve. Si trova anche nelle piccole città vicino a León a persone che hanno ballato felicemente “Fandango” con “un paio di castanets in mano”.

Il gruppo Adams è arrivato a Burgos martedì 11 gennaio e ha diretto Bilbao . Questo punto, due mesi prima, sarebbe stata la sua destinazione finale dopo un rapido viaggio in barca da Ferrolo o Coruña. Da lì hanno lasciato San Juan de Luz, in Francia, e seguirono la loro strada per Parigi. Sebbene Adams avesse già visitato la Spagna prima, questo robusto viaggio lo ha portato a conoscere territori spagnoli e città che non avrebbe mai immaginato e catturarli nel suo famoso quotidiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *