John Kenneth Galbraith (Italiano)

Infanzia e formazione

Galbraith nacque dai canadesi della discesa scozzese, Sarah Catherine Kendall e Archibald “Archie” Galbraith, nella stazione di Iona, Ontario, Canada , E è cresciuto nel comune di Dunwich, Ontario occidentale. Aveva tre fratelli: Alice, Catherine e Archibald William (Bill). Quando era un adolescente, aveva adottato il nome “Ken”, e in seguito non gli piaceva essere chiamato John. Galbraith è cresciuto molto alto, raggiungendo un’altezza di 6 piedi di 9 pollici (206 cm).

suo padre era agricoltore e insegnante di scuola. Sua madre, casalinga e attivista comunitaria, morì quando aveva quattordici anni. L’azienda agricola familiare dedicata al bestiame selezionato, era situata a Thomson Line e aveva due motivi con circa 60 ha in totale. La Galbraith era la famiglia più influente e accoglieta della loro comunità. I suoi genitori erano sostenitori dei contadini dell’Ontario negli anni venti. Continuò la sua formazione primaria in una scuola in una stanza che esiste ancora, nella strada laterale di Willy. Più tardi, è andato a Duttong High School e St. Thomas High School. Nel 1931, Galbraith si è laureato con un baccalaureato nella scienza agricola agricola agricola agricola agricola, a Guelph, in Ontario, che fu poi un collegio agricolo associato dell’Università di Toronto. Si è specializzato in bestiame. Passò in questo centro 5 anni, creando e dirige il giornale dell’istituzione. Nel 1931 è stato assegnato una borsa di studio GIANNINI nell’economia agricola (ricevente $ 60 al mese) che gli ha permesso di viaggiare all’Università di Berkeley, in California, dove ha ricevuto un Master of Science e un dottorato di ricerca in economia agricola dell’Università della California Berkeley. Galbriith ha imparato l’economia con il professor George Martin Peterson, e insieme hanno scritto un articolo di economia intitolato “Il concetto di terra marginale” nel 1932 che è stato pubblicato nel giornale americano dell’economia agricola. In quegli anni centrali della Grande Depressione La Fondazione Giannini fondata poco prima dal fondatore della Bank of America, una vasta collaborazione tra l’università e il potente settore agricolo californiano è stato molto colpito dalla crisi. La collaborazione ha permesso agli agricoltori di avere una previsione dei prezzi e una strategia di coltivazione di successo oltre a adattare le produzioni dirette ed elaborate al gusto dei consumatori. In tutti questi aspetti, l’iniziativa e le idee economiche innovative di Galbraith cominciarono a brillare, che è stata immediatamente posizionata ben al di sopra della conoscenza economica del centro. Le sue più pubblicazioni hanno reso l’Università di Harvard come insegnante nel 1934. Dopo la laurea nel 1934, iniziò a lavorare come professore all’Università di Harvard. Galbraith ha riferito intermittente a Harvard nel periodo 1934-1939. Dal 1939 al 1940, ha insegnato all’Università di Princeton, dove non poteva integrarsi a causa del classismo esistente di quell’università, che ha fatto un grave scriba degli studenti al fine del primo anno, basato soprattutto nella tua appartenenza sociale.

Nel 1937 divenne cittadino degli Stati Uniti, sebbene abbia smesso di essere cittadino canadese. Nello stesso anno, ha preso una borsa di studio di un anno all’Università di Cambridge, in Inghilterra, dove è stato influenzato da John Maynard Keynes e ha incontrato altri grandi economisti come Schumpeter, Piero Sraffa, Michal Kalecki o Joan Robinson. Poi ha viaggiato attraverso l’Europa per diversi mesi nel 1938, assistendo una conferenza economica internazionale e sviluppando le sue idee. Il suo servizio pubblico è iniziato al nuovo affare era quando è entrato a far parte del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti.

la seconda guerra mondiale

“reagisco in modo pragmatico. Dove il mercato funziona, sono a favore. Dove è necessario il governo, sono a favore. È profondamente Sospettoso che dice: “Sono favorevole alla privatizzazione” o “Sono profondamente a favore della proprietà pubblica”. Sono a favore di ciò che funziona in ogni caso particolare. ” – C-span, 13 novembre 1994.

Gli Stati Uniti sono entrati nella seconda guerra mondiale con un’economia che non era ancora completamente recuperata dalla Grande Depressione. Poiché la produzione in tempi di guerra ha bisogno di un deficit di bilancio obbligatorio e una politica monetaria accontentiva, l’inflazione e una spirale di stipendi e prezzi non è considerati il più possibile. Come parte di un team responsabile della prevenzione dell’inflazione a paralizzare lo sforzo della guerra, Galbraith è stato vicedirettore dell’Ufficio dell’Amministrazione dei prezzi (O.P.A.) durante la seconda guerra mondiale nel periodo 1941-1943. O.P.A. Ha diretto il processo di stabilizzazione dei prezzi e dei redditi.

L’11 maggio 1941, il presidente Roosevelt ha firmato l’ordine esecutivo 8734 che ha creato l’amministrazione dei prezzi e l’ufficio di approvvigionamento civile (OPACS). Il 28 agosto 1941, un ordine esecutivo 8875 ha trasformato gli OPACS presso l’ufficio di gestione dei prezzi (O.P.A.). Dopo che gli Stati Uniti sono entrati nella seconda guerra mondiale nel dicembre 1941, O.A. Si è preso cura dei compiti razionanti. La legge del controllo dei prezzi di emergenza, approvata il 30 gennaio 1942, legittimata la O.A. Come agenzia federale indipendente. Ha unito il o.a.a. Con altre due agenzie: la divisione della protezione dei consumatori e la divisione di stabilizzazione dei prezzi della commissione consultiva del Consiglio nazionale della Difesa. Il Consiglio è stato noto come la Commissione nazionale di difesa nazionale (NDAC), ed è stato creato il 29 maggio 1940. NDAC ha sottolineato metodi volontari e consultivi per mantenere prezzi bassi. Leon Henderson, Commissario di NDAC per la stabilizzazione dei prezzi, è diventato capo degli OPACS e O.P.A. Nel 1941-1942. Ha supervisionato una regolamentazione obbligatoria e vigorosa che è iniziata nel maggio del 1942 dopo l’O.A. Ha introdotto il regolamento generale del prezzo massimo (GMPR). Era duramente criticato dalla comunità degli affari americani. In risposta l’O.P.A. Ha mobilitato il pubblico per conto delle nuove linee guida e ha spiegato che ha ridotto le opzioni per coloro che cercano noleggi o prezzi più elevati. O.p.a. Ha avuto la propria divisione applicativa, che ha documentato la crescente ondata di infrazioni: un quarto di milione nel 1943 e oltre 300.000 durante il prossimo anno.

Gli storici e gli economisti differiscono sulla valutazione dell’OPA, che ha iniziato con sei persone, ma poi è cresciuto fino a 15.000 dipendenti. Alcuni sottolineano il fatto che gli aumenti dei prezzi erano relativamente inferiori rispetto alla prima guerra mondiale e che l’economia globale è cresciuta più velocemente. Steven Pressman, ad esempio, ha scritto che “quando i controlli sono stati eliminati, c’era solo un piccolo aumento dei prezzi, dimostrando così che le pressioni inflazionistiche sono state gestite attivamente e non solo temporaneamente mantenute sotto controllo”. Galbraith ha detto in un’intervista che ha considerato il suo lavoro all’OPA come il suo più grande successo nella vita, poiché i prezzi erano relativamente stabili durante la seconda guerra mondiale. Tuttavia, il ruolo di O.A., così come tutta l’eredità delle misure di stabilizzazione dei governi degli Stati Uniti nei momenti di guerra da una prospettiva a lungo termine, rimane oggetto di dibattito. Richard Parker, che in precedenza aveva scritto una biografia ben considerata di Galbraith, ha detto questo sugli sforzi di Galbraith durante la guerra:

andato a Lavora nella capitale della nazione nel 1934 da vent’anni, freschi fuori dalla scuola di laurea e quasi finito ad unirsi alla facoltà di Harvard come un giovane istruttore. Era tornato a Washington a metà degli anni ’40, dopo che Parigi cadde ai tedeschi, inizialmente per aiutare a preparare la nazione per la guerra. Diciotto mesi dopo, dopo il porto di Pearl, è stato nominato per supervisionare l’economia della guerra come “prezzi dei maggiori prezzi”, incaricati di prevenire l’inflazione e la corruzione dei prezzi per rovinare l’economia mentre si espandeva per produrre armi e il materiale necessario per garantire la vittoria contro il fascismo . In questo, lui e i suoi colleghi dell’ufficio dei prezzi avevano avuto un successo impressionante, guidando un’economia che quadruplicò le sue dimensioni in meno di cinque anni senza che foglia l’inflazione che aveva ossessionato nella prima guerra mondiale, o lascia un collasso squilibrato dopo la guerra del ragazzo che aveva causato l’Europa tanti danni negli anni ’20. “

postguarded

dal 1943 quando È stato rimosso dall’OPA a causa delle pressioni aziendali, fino al 1948, è stato redattore della rivista Fortune. Questa rivista del Gruppo Time / Life, è stata la più prestigiosa pubblicazione economica americana nei media aziendali. Ha sottolineato da fotografie a colori da Walker Evans e Margaret Bourke-White, oltre a un team di scrittori, tra cui James Agee, Archibald Macleish e Alfred Kazin, specificamente contratto dalle sue capacità di scrittura. La fortuna è diventata un importante pilastro dell’impero Tempo / vita, di proprietà di Henry Luce, che è cresciuto per diventare il tempo di Warner. La fortuna è stata pubblicata mensilmente. Il suo lavoro come scrittore ha permesso a Galbraith per raggiungere una profonda conoscenza di prima mano sull’organizzazione e il funzionamento delle grandi aziende americane. Ha anche imparato a eseguire il debug dello stile di scrittura per renderlo accessibile al lettore di business della rivista.

Nel 1945 ha partecipato a un team di analisti di alto livello che ha studiato gli effetti del bombardamento nell’economia tedesca, incluso il ministro responsabile della Germania nazista, Albert Speer. Le conclusioni fatte da Galbraith erano che gli attentati non erano determinanti nel risultato del conflitto poiché la produzione militare tedesca è cresciuta in tutta la guerra raggiungendo il suo massimo nel 1944 e che il bombardamento delle città fosse controproducente quando liberare il lavoro per le fabbriche di armi. Queste conclusioni non erano ben accolte dall’American Air Force, che sono andate avanti con i suoi piani di bombardamento in Giappone alla tragica fine della guerra.

Nel febbraio 1946, Galbraith è stata una posizione elevata nel dipartimento di Stato come direttore dell’Ufficio della politica di sicurezza economica, in cui è stato nominalmente responsabile degli affari economici con Germania, Giappone, Austria e Corea del Sud. I diplomatici più anziani non si fidavano di lui, così lo hanno relegato a lavori di routine con poche opportunità per fare la politica. Galbraith ha favorito la distensione con l’Unione Sovietica, insieme al Segretario di Stato James F. Byrnes e General Lucius D. Clay, il governatore militare dell’area degli Stati Uniti in Germania dal 1947 al 1949, ma erano fuori gioco con la politica del contenimento che È stato quindi sviluppato da George Kennan e favorito dalla maggior parte dei principali politici americani. Dopo un semestre sconcertante, Galbraith si è dimesso in soli settembre 1946 e tornò alla sua rivista scrivendo su questioni economiche. Più tardi, immortalalizza la sua frustrazione con “le strade del fondo nebbioso” in un romanzo satirico, il trionfo (1968). Il periodo post-war era anche memorabile per Galbraith a causa del suo lavoro, insieme a Eleanor Roosevelt e Hubert Humphrey, per stabilire una progressiva organizzazione politica degli americani per azioni democratiche (ADA) a sostegno della causa della giustizia economica e sociale nel 1947.

Nel 1949, è stato nominato professore di economia a Harvard, dove ha assunto la Casa editrice economica dell’Università, a causa della sua esperienza editoriale a Fortune.

Ha collaborato attivamente Le campagne del 1952 e del 1956 del candidato presidenziale democratico Adlai Stevenson. La sconfitta di Stevenson nella prima elezione lo immerse in depressione e doveva stare attento a uno psichiatra del suo collega di Harvard.

Posizioni politiche sotto Kennedyeditar

Durante il suo tempo come presidente John F. Kennedy, Galbraith è stato nominato Ambasciatore degli Stati Uniti in India dal 1961 al 1963. La sua relazione con il presidente Kennedy era Tale che ha regolarmente trascurato il dipartimento di Stato e ha inviato i suoi cavi diplomatici direttamente al Presidente. In India, è diventato un confidente del primo ministro Jawaharlal Nehru e ampiamente consigliato il governo indiano negli affari economici, così come nel conflitto conflitto armato con la Cina del 1962 in cui ha consigliato di accettare il cessate il fuoco proposto dalla Cina.

Durante il servizio in India, ha contribuito a stabilire uno dei primi servizi di calcolo, presso l’Indian Institute of Technology di Kanpur, Uttar Pradesh. Anche dopo aver lasciato l’ufficio, Galbraith era ancora un amico e sostenitore dell’India. A causa della sua raccomandazione, la First Lady of the United States Jacqueline Bouvier Kennedy ha intrapreso le sue missioni diplomatiche in India e Pakistan nel 1962.

Nel 1966, quando non era più un ambasciatore, dichiarò il Senato degli Stati Uniti . Una delle cause principali della guerra cashmere del 1965 era un aiuto militare americano al Pakistan.

Dopo la morte di Kennedy e nonostante la sua amicizia con il nuovo presidente Lyndon B. Johnson, si è distanziato dall’amministrazione democratica alla sua opposizione alla presenza nordamericana in Vietnam. A causa delle sue discrepanze con il Segretario di Stato, Dean Rusk, non ha accettato la posizione di ambasciatore nelle Nazioni Unite, che Johnson lo ha offerto alla morte di Stevenson e divenne uno dei leader dell’opposizione universitaria e del partito democratico al Guerra del Vietnam.

Educazione familiare

Il 17 settembre 1937, Galbraith sposò Catherine Merriam Atwater, che sapeva mentre era una studentessa di raddliffe. Il tuo matrimonio è durato 68 anni. Le Galbrite risiedono a Cambridge, Massachusetts, e aveva una casa estiva a Newfane, Vermont. Avevano quattro figli: J. Alan Galbaith che è un partner presso lo studio legale Williams & Connolly da Washington, DC; Douglas Galbraith che è morto nell’infanzia della leucemia; Peter W.Galbraith che è stato un diplomatico statunitense che è stato un ambasciatore in Croazia ed è un commentatore della politica estera degli Stati Uniti, in particolare dai Balcani e dal Medio Oriente e dal James K. Galbraith che è un economista progressista presso l’Università del Texas alla Scuola degli Affari Pubbliche De Austin, Lyndon B. Johnson. I Galbraiths aveva anche dieci nipoti.

Anni finali e riconosciuti

Nell’autunno del 1972 Galbraith era un consigliere e assistente del rivale candidato di Nixon, George McGovern nella campagna elettorale per La presidenza americana. Durante questo periodo (settembre 1972) ha viaggiato nel suo ruolo di presidente dell’American Economic Association (AEA) da invitare dal governo cinese alla Cina con i Leontief e gli economisti dei Tobin e nel 1973 ha pubblicato una storia delle sue esperienze nel libro a Passaggio della Cina. In questo lavoro descrive il regime comunista di Mao Zedong in Cina in Cina in quel momento da una prospettiva dell’American Liberal Sinistro.

Nel 1972 ha servito come presidente dell’American Economic Association. Il Journal of Post Keynesian Economics ha beneficiato del sostegno di Galbraith e servito come presidente del suo consiglio di amministrazione sin dai suoi inizi.

Durante la ripresa del mondo in guerra, una serie di documentari della televisione britannica (1973-74), Galbraith ha descritto le sue esperienze nell’amministrazione della guerra Roosevelt. Galbraith ha anche parlato di razionamento e soprattutto sull’assegnazione del carburante.

Nel dicembre 1977, ha incontrato il senatore Palauano Roman Tumetuchl e infine è diventato un consulente non pagato dalla Commissione dello stato politico di Palau. Ha sostenuto un minimo di requisiti finanziari e progetti di infrastrutture. Nel 1979 ha affrontato la legislatura di Palau e ha partecipato a un seminario dei delegati alla Convenzione costituzionale di Palau. È diventato la prima persona ad ottenere la cittadinanza onoraria di Palau.

Nel 1985, l’American Humanist Association gli ha nominato l’umanista dell’anno. L’Associazione degli studi asiatici (AAS) ha concesso il premio del 1987 ai distinti contributi agli studi asiatici.

Nel 1997, è stato nominato Ufficiale del Canada e nel 2000 è stato assegnato la medaglia presidenziale della libertà degli Stati Uniti Stati. Ha anche ricevuto un dottorato onorario della Terranova Memorial University nella chiamata in autunno del 1999, un altro contributo alla collezione impressionante di circa cinquanta titoli accademici onorari concessi a Galbraith. Nel 2000, è stato assegnato il premio Leontief per il suo eccezionale contributo alla teoria economica da parte dell’Istituto per lo sviluppo globale e l’ambiente. La Biblioteca nella sua città natale di Dutton, l’Ontario è stata ribattezzata John Kenneth Galbraith Library in onore del suo attaccamento alla Biblioteca e ai suoi contributi al nuovo edificio.

Il 29 aprile 2006, Galbraith è morto a Cambridge, Massachusetts di cause naturali all’età di 97 anni, dopo un soggiorno di due settimane in un ospedale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *