Juan Diego e le apparizioni della Vergine di Guadalupe

Poco dopo la conquista del Messico, nelle mani di Hernán Cortés, arrivò un periodo noto come conquista spirituale. Durante questa fase, si è verificato durante i primi anni della colonia, le prime famiglie indigene cristiane sono apparse nelle vicinanze del vecchio Tenochtitlan. Juan Diego apparteneva a una di queste famiglie ed è nato a Cuautitlán, villaggio situato a nord della Villa de Guadalupe, nel 1474.

Goditi la tua città

Il pittore è morto e scultore Vicente Rojo, massimo esponente di astrazione in Messico
Art and artigianato morto il pittore e lo scultore Vicente Rojo, massimo esponente di astrazione in Messico
Il National Cinete è uno dei 50 cinema più belli del mondo: Time Out
Art and artigianato Il film nazionale è uno dei 50 cinema più belli del mondo: Time Out Mexico City
Il Museo Francisco Goita, uno dei musei più belli del Messico
AR Te e artigianale Il Museo Francisco Goitia, uno dei musei più belli del Messico Zacatecas

il suo nome nativo era Cuauhtlatóhuac, “colui che parla come un’aquila”. Il suo commercio era la fabbricazione di petate che venduti a Tlatelolco.

La prima apparizione

Secondo la leggenda, a 53 anni ha avuto l’aspetto miracoloso che avrebbe iniziato l’adorazione della Vergine di Guadalupe in Messico. La storia era così: Juan Diego viveva con sua moglie e uno zio Juan Bernardino a Tulpetac, dove non c’erano chiese per le quali dovevano andare in massa a Santa Cruz de Tlatololco.

Sabato 9 dicembre Dal 1531, Juan Diego si stava andando lì e passando attraverso la collina di Tepeyac sentì una canzone che non era da questa terra. Si fermò a goderlo e quando alzò lo sguardo vide un sole splendente e nel mezzo di una frase di preghiera (1 ° aspetto), andò a salutarla e lei le disse che era il suo desiderio che scolpivava un tempio in questo pianura e lo ha anche affidato di comunicare quel desiderio di il Vescovo di Signore.

Altre apparenze

L’ostacolo non lo ha preso seriamente e gli ha chiesto di tornare di nuovo nel posto per vedere se il suo gli occhi non lo avevano traditi. Tornò sconsolato Juan Diego e la Beata Vergine apparve di nuovo (2a apparizione) per dirgli di tornare domenica per vedere il signor Bishop. Così ha fatto Juan Diego, ma il vescovo ha chiesto un segno testato della volontà della Vergine. La signora apparve di nuovo (3 ° aspetto) e gli ha chiesto di tornare il giorno successivo.

wikimedia comms

Miracle Day

>

Il lunedì, il giorno dell’appuntamento, lo zio Juan Bernardino si ammalò e fino a martedì era Juan Diego che è andato in città per cercare un prete per amministrare gli ultimi sacramenti.

stava uscendo, Quel giorno del 12 dicembre, quando tornò dal Tepeyac, la Vergine è stata riapparsa (4a apparizione) e gli ha chiesto cosa gli è successo. Gli disse della malattia di suo zio e lei gli disse di non preoccuparsi perché suo zio era già sano, poi gli chiese di arrampicarsi sulla collina per raccogliere alcuni fiori.

era Juan Diego e infatti ha trovato Rose molto belle di quelle che non erano stagioni e non erano mai state somministrate lì. Con loro nel suo Ayate, la Beata Vergine disse che avrebbe preso dove il signor Bishop ma non dispiegava il suo Ayate o lo dimostrare a nessun altro. Così ha fatto Juan Diego.

Dopo aver inserito il vescovato, ha detto a Zumárraga, il vescovo, che ha preso il test che gli aveva chiesto. In quel momento ha pubblicato il suo Ayate e apparve in lui dipinto “come per Los Angeles”, l’immagine della Vergine di Guadalupe.

La villa

poco tempo dopo, ha iniziato la costruzione del primo tempio dedicato alla bruna vergine, nel quartiere oggi noto come la villa.

Da parte sua, Juan Diego è stato elevato a Santo dalla Chiesa cattolica (nel 2002). E come tributo A questo nativo di Cuautitlán, la leggenda ai piedi della sua immagine -Sero in piazza Basilica di Guadalupe-, si riferisce a quanto segue:

“personificazione di Il nostro popolo, che l’Excelsa Madre di Dio intitolato: Figlio prediletto del suo cuore e lo mandò a chiedere al vescovo un tempio di mostrare la sua misericordia. Fornendo i fiori ricevuti come segno, la meravigliosa immagine della Vergine di Guadalupe apparve sul suo Tilma, il 12 dicembre 1531, MetLactli Omey Acatl, 13-canna, data immortale per tutti i messicani.”

Si consiglia:

Goditi la tua città

12 dicembrePanità Virgin Guadaluanbasilicabasilica Guadaluajuan Diegola Villavilla Guadalupevirgen Guadalupezumarraga

Condividi
Sconosciuto Messico Messico Messico, Le sue tradizioni e Dogane, città magiche, zone archeologiche, spiagge e persino cibo messicano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *