Kanye West annuncia la sua candidatura per la presidenza statunitense

Il rinomato rapper Kanye West ha annunciato la sua domanda sabato alla presidenza degli Stati Uniti, Dopo aver precedentemente sostenuto il presidente Donald Trump.

“Ora dobbiamo adempiere alla promessa degli Stati Uniti quando si fidano di Dio, unificando la nostra visione e costruire il nostro futuro. I Post per il presidente degli Stati Uniti”, ha scritto il Il produttore e il marito di Kim Kardashian in un messaggio hanno inviato questo 4 luglio ai suoi più di 29 milioni di seguaci su Twitter.

Dobbiamo ora realizzare la promessa dell’America fidatando Dio, unificando la nostra visione e costruendo il nostro futuro. Sto correndo per il presidente degli Stati Uniti 🇺🇸! # 2020Vision

– Ye (@kanyewest) 5 luglio, 2020

Il rapper 43 anni è stato un sostenitore fedele del governo del presidente Trump e in diverse occasioni ha espresso il suo desiderio di postulare la presidenza del paese.

Tuttavia, questa è la prima volta che lo annuncia ufficialmente e durante il celebrazione del giorno dell’indipendenza.

Al momento il rapper e il team di produttori non ha dato più dettagli sulle notizie o sui gradini che verranno assegnati a materializzare una vera candidatura, che non ha chiarito se sarà come indipendente o nei ranghi di un partito politico.

Negli ultimi anni West è stato un forte difensore delle politiche e la figura di Trump, che ha visitato nel 2018 durante un incontro a casa bianco a Parlare della violenza e del sistema penitenziario degli Stati Uniti.

Vestito in un berretto rosso con lo slogan “Fai di nuovo in America di nuovo”, la famosa musica Ico quindi valutato dall’eroe al presidente degli Stati Uniti e ringraziata per averlo fatto sentire “come superman”.

Successivamente, nel 2019, ha ripetuto il suo obiettivo di accedere alla presidenza statunitense durante le interviste promozionali del suo religioso Disco “Gesù è re”, sebbene posasse il concorso a 2024.

il marito di Kim Kardashian ha dato i motivi per cui si rifugiava in alcool. Scopri qui.

“Quando lo pubblichi per il presidente nel 2024 avremo creato tanti lavori che non postulato, ho intenzione di camminare”, ha detto.

Ora, dopo l’annuncio della sua candidatura presidenziale, West deve specificare se ha un team di campagna e, se in caso di allineamento con i principi politici che ha difeso, sarebbe un rivale di Trump, la cui nomination del partito repubblicano è A causa della cassaforte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *