kogui: posizione, lingua, personalizzato e altro

La cultura della tribù indigena Kogui originariamente dalla Colombia, ha una visione profonda del mondo di esistenza umana. Questi pensano che fossero creati da un essere più naturale. Di questa esistenza e con diverse teorie. È noto come un mito che il nome così caratteristico di questa cultura proviene dalla natura della madre (terra), perché la terra produce.

kogui e altro

cronologia

Gli indiani kogui circa 3500 sopravvivono in montagna, valli e burroni come pazienti e vecchie forze tettoniche e elementi formati sul Pendio settentrionale della Sierra Nevada de Santa Marta. Sono discendenti testardi di antichi popoli indigeni, una volta davanti agli invasori spagnoli che cercano un nuovo mondo per la vecchia Europa.

nell’invasione spagnola all’inizio del diciassettesimo secolo, che aveva distrutto grande Cultura di Tayrona, gli antichi abitanti della Sierra Nevada de Santa Marta, che è un sistema indipendente di massiccio andino che sorge dal livello del mare a 5.775 metri di altezza. La sua area di 21.158 km2 rappresenta un ecosistema unico nel mondo con la neve eterna sulla spiaggia di un oceano tropicale.

Sierra Nevada ha un sistema di 29 fiumi principali formati a più di 3000 m.s.n.m. Nei tanti laghi dei ghiacciai e poi sulle pendici delle tre aree, molti di loro culminati nei Caraibi.

Los Kogui sono legati alla cultura di Tayrona, che fiorì al momento della conquista spagnola e loro vissuto isolato per generazioni. Infatti, parte dell’attuale Kogui verrebbe da Tayronas stesso, per rifugiarsi con il Kogui.

Posizione

los kogui o kaggabba Come sono anche conosciute, sono un amerindiano Persone di Colombia, che vive sul pendio settentrionale della Sierra Nevada de Santa Marta, nelle valli dei fiumi Don Diego, Palomino, San Miguel e Larghezza. Si stima che ci siano circa diecimila persone che parlano della loro lingua. Sono organizzati dalle città, in cui l’autorità è la Mamo, figura centrale della cultura di Kogui, che incorpora la legge sacra.

L’attività della tessitura è una diffusione e l’occupazione stimata all’interno del popolo Kaggabba, le fibre loro Uso, sono naturali e cotone per la produzione di zaini, abiti e mestieri tradizionali. Per tingere tutti questi accessori, le radici e l’abbaiare vengono utilizzate.

Sierra Nevada ha un alto valore culturale per il popolo Kaggabba e per il resto delle città di montagna, per essere lo spazio sacro di tutti i loro tradizionali attività. Il popolo Kaggabba è stato intimamente correlato alla località turistica della montagna, che condiziona le sue forme socio-organizzative, rappresentata in un complesso sistema urbano.

lingua

kogi, kouguian, kogi , Cogui, Kaggaba, Kobaba. La lingua madre è un altro aspetto rilevante dell’identità delle persone. La lingua del cosiddetto Kaggabba e Kawgian appartiene al complesso linguaggio di chibcha, così come le lingue degli altri popoli della Sierra, che, sebbene condividano la stessa famiglia di lingue non possono essere comprese, perché loro sono completamente diversi.

kogui e altro

Persone Kaggabba Proof di un sistema sociale basato sulla legge di origine, che è la norma per il comportamento umano con il naturale Ambiente, cosmologia e mitologia progettati Kaggabba. Mamo, Salvia con poteri soprannaturali è una figura rappresentativa nella vita sociale degli esseri umani e è stata recentemente introdotta, che è in organismi rappresentativi. (Vedi articolo: Apaches)

Come i suoi fratelli Serrano, l’origine di questo popolo e il resto dell’umanità per Kagggabba di \ “più grandi fratelli \ distanza dal resto,” fratelli minori “dalla sua ampia conoscenza del mondo naturale, quindi è considerato i genitori del resto del mondo, poiché considerano “fratelli minori”.

sierra è considerato un luogo sacro, dal momento che la geografia delle montagne è rispetto a un corpo umano, come affermato prima. Le colline e le montagne sono maschi, sono personaggi misteriosi che danno vita. Si considera che le fonti d’acqua sono il sangue che irriga tutto il corpo, ed è considerato che la Sierra è il centro del mondo.

kogui ritiene che il numero esatto sia 9, perché la madre aveva 9 figlie di loro, proprio che la terra nacque, ma gli altri non erano sani. Inoltre, è considerato che Kogui è l’unico Primogenite della madre natura.

kogui e altro

kogis vede la terra come a essere vivente. Credono che “la grande madre controlla tutto, ma l’uomo moderno ha rotto l’equilibrio della natura.” Kogi chiama sacerdoti tra loro “madri”.Questi sacerdoti comunicano con la grande madre della guida su come le cose saranno fatte per mantenere la Terra.

Oggi, Kogi usa i metodi di raccolta e bruciante per coltivare e coltivare diverse colture per sostenere la sua comunità di circa 10.000 persone . Sollevano anche il bestiame sulle pendici più alte della Sierra Nevada. Vivono principalmente in pace l’uno con l’altro e mantengono una forte attenzione al bilanciamento delle loro vite con l’ambiente.

dogana

kogui fa parte di una cultura interna di una tradizione del Sud America, Parte di una grande cultura, ma nonostante il fatto che appartenga a un patrimonio considerato come una sottocultura, perché hanno le proprie caratteristiche e credenze, ha lo sforzo Kogui è una visione molto profonda del mondo dell’esistenza umana.

Kogui ritiene che siano stati creati da una creatura soprannaturale. Di questa esistenza e con diverse teorie. Alcuni dicono: viene dalla natura della madre (terra), perché la terra produce. Basa il tuo stile di vita nella convinzione in una “grande madre” (preghiera), la tua figura creativa, che crede che sia il potere della natura che fornisce una guida.

kogui e altro

los kogui Pensa alla Terra come un essere vivente e vedi coloni in mineraria, costruzione civile e coloro che inquinano l’ambiente come nemici della Grande Madre.

Kogui si prepara dalla nascita ai suoi sacerdoti, Mamo, per il mondo misterioso che chiamano Aluna. In questo mondo spirituale, l’azione di Mamo protegge la Grande Madre per proteggere la Terra. Dopo una profonda meditazione e offerte simboliche, Mamos Cree che mantengono l’equilibrio di armonia e creatività nel mondo .

Per ciascuno dei gruppi etnici che vivono nella Sierra Nevada de Santa Marta, le vette innevate sono considerate il centro del mondo. I primi uomini provengono da questi gruppi e, quindi, sono “più grandi fratelli “, mentre tutto il più RDE è diventato considerato “fratelli minori”. La differenza tra i due è la consapevolezza che “Big Brothers” ha la natura.

Da questa prospettiva, i “fratelli maggiori” sono responsabili della cura e della conservazione del mondo e cercando di assicurarsi che il ciclo cosmico abbia un buon sviluppo così che le malattie non distruggono la vita delle persone; Quindi il raccolto è buono.

kogui e altro

Il mondo è concepito come due piramidi mantenute nella stessa base. Internamente, è composto da nove mondi, ciascuno con la propria terra e i suoi stessi abitanti. La terra si trova al quinto piano. Sopra, i mondi sono legati alla luce e al basso sono legati all’oscurità.

La catena di montagne è considerata un corpo umano, dove le cime innevate rappresentano la testa; Le lagune del cuore di Piro; fiumi e anni spezzati; lo strato dei muscoli della pelle; E lavarsi i capelli. Per questo motivo, l’intera geografia della Sierra è uno spazio sacro.

Allo stesso modo, credono che il numero esatto sia 9, perché la madre aveva 9 figlie di loro, solo che la terra è nata Ma gli altri non erano sani. Pensano anche che sanno tutto e che non hanno bisogno di imparare dagli altri perché già sanno tutto.

L’acqua è molto venerata da popoli indigeni, e c’è una grande resistenza ai progetti idroelettrici nella regione, sia nella fase corrente come nella fase di pianificazione. Gli stagni interferiscono con i cicli di acqua naturale della sega e minacciano le colture e il bestiame autoctono.

kogui e altro

Proprietà privata dei progetti di terra e di sviluppo rende più difficile per le persone domestiche muoversi attraverso il territorio dei loro antenati e fare offerte per mantenere l’equilibrio del pianeta.

kogui matrimonio

los kogui è un altro gruppo indigeno che abita la Sierra Nevada de Santa Marta; Sono il gruppo che ha mantenuto la maggior parte delle sue caratteristiche e coloro che hanno avuto il minimo contatto con le persone al di fuori del loro gruppo. Sono organizzati da villaggi, in cui l’autorità è la madre, figura centrale della cultura di Kogui, che incorpora la legge sacra. (Vedere l’articolo: Chichimecas)

Nei villaggi delle case circolari, dove solo alcune famiglie con una certa gerarchia vivono, c’è un tempio femminile e un tempio maschio. Le famiglie si incontrano anche nei villaggi per svolgere lavori collettivi, tenere parti o discutere questioni di interesse comune per gli assembly.

di notte, gli uomini eseguono riunioni, fanno delle confessioni e ricevono consigli e correzioni della madre, all’interno I templi, mentre le donne rimangono nelle cabine.

kogui e altro

per ciascuno dei gruppi etnici che vivono nella sega nevada de santa marta, neve -Copette cocose sono considerate il centro del mondo.I primi uomini provengono da quei gruppi e, quindi, sono “più grandi fratelli”, mentre tutti coloro che sono venuti in seguito sono considerati “più giovani fratelli”.

La differenza tra i due è la conoscenza che “Big Brothers” Ha sulla natura. Da questa prospettiva, i “più grandi fratelli” sono responsabili di prendersi cura e preservare il mondo e cercando di assicurarsi che il ciclo cosmico abbia un buon sviluppo. così che le malattie non distruggono la vita delle persone; Quindi il raccolto è buono.

Il mondo è progettato come due piramidi sostenute nella stessa base. Internamente consiste in nove mondi, ciascuno con il proprio paese e i suoi abitanti. Il pavimento è al quinto piano. Al piano superiore sono i mondi relativi alla luce e alla caduta legati all’oscurità.

La catena delle montagne è considerata un corpo umano, dove le cime innevate rappresentano la testa; Le lagune del cuore di Piro; fiumi e anni spezzati; lo strato dei muscoli della pelle; E lavarsi i capelli. Per questo motivo, l’intera geografia della Sierra è uno spazio sacro.

Kogi ha un modello di case mobili, poiché hanno diverse fattorie in diversi piani termici. Una volta alla settimana si trasferiscono nei villaggi in cui costruiscono case circolari raggruppate intorno a Casa María, una casa di cerimonia maschile.

Ogni famiglia ha due o più grafici, con l’agricoltura come sua principale attività economica. Gli abitanti di Kogui hanno diverse aree economiche satellitari destinate all’agricoltura e al bestiame. Questi sono utilizzati attraverso un sistema verticale per l’adattamento ecologico nella catena montuosa, che fornisce la diversità dei prodotti all’interno dei suoi trame e pavimenti termici.

kogui e altro

La base del tuo cibo è la banana di diversi tipi, tra cui la banana rossa o “Holo Holo” che può essere mantenuta per diversi giorni. Per quanto riguarda le pecore, le pecore , i maiali e il pollame sono considerati simboli di ricchezza, sono usati per il marketing, così come il caffè biologico.

Architettura

La creazione di determinate linee immaginarie, tracciata nello spazio, è una nuova modo di vedere l’architettura, le linee che provengono dalle diverse menti dell’essere umano; al momento iniziamo a creare un’architettura puramente guidata per determinati gusti o certe prospettive, lo spazio pubblico inizia ad essere più compreso, tenendo conto del fatto che l’umano Essere è una parte essenziale dello spazio urbano, pubblico e privato Ado Ado lo circonda.

Le costruzioni realizzate dai Kogi non sono solo case locali o coesistenze locali, coinvolgono anche una relazione stretta con “le loro credenze mitiche sulla creazione e il funzionamento dell’universo”.

In alcuni casi, le costruzioni con forme dritte sono presentate al posto delle circolari (tipica architettura kogi), ma sono spazi creati sotto l’influenza spagnola e rappresentano spazi come una chiesa o una custodia, tra gli altri.

Kogui e altro

Lo stile di costruzione, così come i materiali utilizzati per questo, sono unici a causa della necessità di adattarsi a uno spazio e una varietà di climi specifici Il contesto che coinvolge questa cultura fornisce un determinato gruppo di elementi e materiali a cui si abitua e si occupavano della grande capacità di effettuare spazi. (Vedere l’articolo: Tzeltal)

La cosmogonia di Kogi è importante nella costruzione e per l’intera questione dell’architettura generale, da cui sono visti concetti come la dualità, il contrasto o il complemento. “Kogi-Universe è composto da una serie di mondi consolidati simmetricamente, che come primo modello ha il mandrino rotante la cui placca è quella che limita le due parti cosmiche.

La parte superiore corrisponde all’illuminazione, visibile e parte benefica. Il tuo mondo opposto, peggio, rappresenta l’equivalente decennale, in scala di valori all’estremità inferiore. “

Quando il terreno su cui sarà costruito, una canna è sepolta a terra, da dove un tratto di pugno disegna il perimetro che definisce lo spazio dell’edificio.

Poi i quattro punti che rappresentano l’angolo del mondo (punti cardinali) e in questi sono i post inclinati che sono associati ad un’altezza che è accordo e corrispondente al raggio della base. Due piccoli pali di due metri segnano l’ingresso e la produzione sui lati opposti del perimetro. Da quel momento in poi, le api intrecciate che creano il primo arco sono posizionate.

Quando questa prima parte è completata, gli anelli che formano la moglie di Santa sono posizionati. Questi sono coperti di siero che dà alle donne la stabilità necessaria.

Abbigliamento

kogi ha uno schema di case mobili, poiché hanno diverse fattorie in diversi piani termici.Una volta alla settimana si spostano nei villaggi in cui costruiscono case circolari raggruppate intorno a Casa María, una casa di cerimonia maschile.

capanna conica tonda, a volte rettangolare con quattro acque, tetto di paglia, fondo con soffitto in pietra. Le case cerimoniali sono più grandi (Kankulala).

Organizzazione politica e sociale

Antenati Le famiglie nel petto sono antenati di tutte le persone, in modo che ogni individuo abbia origine in A dalle prime quattro linee che Queste linee sono:

1-Hankuataukai di Seizanka
2-Kultsäaukaj di Kultevitabauya
3-Nugitaukai de Aluañiko
Supplemento 4-Okuk di SEOKUKUI

Anche se questo la divisione non ha importanza sociale. Un conto alla rovescia degli antenati originali viene eseguito solo nelle linee del seno e nei riferimenti alle linee a cui ciascuna appartiene sono arbitrari. È comune che un uomo rimanga nel distretto elettorale della gente della moglie, sposato quasi esclusivamente con una ragazza nella rispettiva città o insediamento per l’ultimo soggiorno nel villaggio.

Il nome è dato in battesimo, una somma di atti religiosi per il bene dei bambini che non hanno un nome globale. Forse il nome completo degli eventi più importanti è: Gauligui. Gauli è una piccola capanna a forma rotonda di busta gatero che serve esclusivamente alla preparazione del seno per un battesimo per nove giorni, fino a nove stendam letters dopo le tombe dei nonni originali.

GUI Significa fare e convertire qualcuno in qualcosa. Gauligui significa che il neonato diventerà una Galia. La stessa piccola cabina è costruita per la notte di nozze della coppia di sposi, e poi chiamata Agakuhuve o Agakuka.

La sequenza di eventi religiosi durante la nascita di un kagaba è il seguente: il petto determina se le donne dovrebbero Dare alla luce nella cabina o nella foresta e quel sito in modo che il bambino non muoia. Un’altra donna che accompagna sua madre, anche un marito. Quando c’è un petto in atto per inviare immediatamente una piccola cabina (Gauli) e leggere ogni giorno per nove giorni per preparare la polvere di pietra.

Durante quel periodo, i genitori possono mangiare solo carne, fagiolini e banane , senza mangiare il sale, non può funzionare o tagliare nulla con un machete che si ritiene che sia un bambino possa essere mangiato da un serpente. L’uomo deve essere seduto per nove giorni su una panchina e non può mentire sulla rete.

kogui e altro

Alla fine di questo tempo, la donna Cottage Uasi torace al forno in una piccola caccia e si blocca in un piccolo zaino nella casa cerimoniale. Dopo nove giorni il bambino è portato alle labbrie del fiume mani e donna del seno tutto il corpo, tirando una maschera di zucca dell’acqua del fiume. Questa volta, i genitori stanno facendo il bagno di nuovo, per la prima volta dopo la nascita.

La mamma riceve cibo dalla borsa e posiziona il bambino, tutto insieme, sulla suola a destra, lo stomaco, il palmo della mano e la bocca giusta. Quando si fa questo rituale pronuncia una formula in cui le parole sono ormeggiate cibo (Lula Za), Frailejón (Mitababaya) e quattro radici o piante (Dikuaya, Naukuaya, Sunukuaya, Zingraelama).

La mamma gli dice che i genitori Chiamato figlio, poi metti giù il bambino, questo sembra essere un evento di grande importanza. L’ultimo battezzato implica il passaggio della Piew Poldery Piew nel solito modo dalla testa del bambino dopo il petto fece la tomba.

All’età di 2 o 3 anni, tutti i bambini sono chiamati uma. Tutto quel tempo è il seno al seno. Fino ad allora, le madri lo caricano in uno zaino sulla schiena ovunque e loro danno loro un sacco di amore. In questa fase d’infanzia, i sessi sono differenziati in Sukua (figlio) e Munzi (figlia). Iniziano a giocare a imitare attività per adulti in base alle proprie capacità, anche se le donne vivono più affollate degli uomini.

kogui e altro

Entrambi il sesso può crescere dall’infanzia senza il sesso Obbligo di tagliarlo. Pertanto, i capelli lunghi sono comuni in entrambi i sessi. Dai bambini da 9 a 12 anni ricevono da Padre Portoro, raschiando il bordo superiore del Poro con un bastone, la Madre Universale Gautevana diede il Poro come moglie in modo che lei mangia la capra.

12 anni, Le ragazze sono già sessualmente mature e possono sposarsi anche se sono sposati 15 anni dopo la prima mestruazione. Per le prime mestruazioni, la ragazza è rinchiusa per 7 giorni in una cabina, di cui può uscire solo durante le notti.

miti kogui e leggende

La mitologia dice chi sono Sono i “fratelli più grandi” dell’umanità, che vivono nel “cuore del mondo”, la Sierra Nevada de Santa Marta. Gli stranieri, specialmente quelli dell’ovest, sono chiamati “fratelli minori”.La sua leggenda indica che questi fratelli minori sono stati respinti da metà del mondo molto tempo fa.

In risposta ai crimini commessi nel paese di origine, i fratelli più giovani dovrebbero restituire e raccogliere ciò che hanno visto in forma. di autodistruzione.

Il gruppo Kogi è stato fondato sulla costa caraibica della Colombia, sulle piste nord e sud della Sierra Nevada de Santa Marta, le cui cime aumentano a quasi 6000 metri sul livello del mare. Attualmente, la sua popolazione è di circa 5000 persone.

La tua lingua appartiene alla famiglia linguistica Chibcha che è legata all’antica Tayronas e abita la riserva di Rémano, condivisa con altre comunità. Questo mito che abbiamo trascritto è stato adattato dal lavoro il Kogi di Sierra Nevada, di Gerardo Reichel-Dolmatoff.

All’inizio non c’era alcun ordine universale. Il sole vagava attraverso il cielo senza un corso fisso; I morti erano materialmente visibili e tornarono sulla Terra per causare danni; Le formiche e gli uccelli distrusse le piantagioni senza che nessuno potesse fermarli.

Poi, secondo la madre universale, la natura stessa ha affrontato l’uomo e gli disse come trattarlo. Il sole disse: “Voglio che tu cantassi per me e dammi il cibo, se no, sbaglio la terra, le formiche dissero:” Vogliamo che ci cantino per noi, se nessuno canta per noi, lo faremo danneggiare le piantagioni. I morti hanno chiesto di offerte e indicato in dettaglio come dovrebbero essere sepolti.

kogui e altro

era così che tutti hanno parlato e così il la madre ha fatto la “legge” in modo che il disturbo universale non ritorni e con sé la “fine del mondo”. Tutti temono che “la legge andrà persa”, che “la luce si spegne” e che le nuove generazioni non sappi più come cantare, ballare o fare offerte nella loro dovuta forma.

Tutte le piogge, tutti hanno perso la raccolta, tutta la malattia significa che il gruppo o l’individuo non ha adempiuto il suo dovere. Aumento dei cattivi raccolti, il la terra è esaurita e le malattie diventano sempre più sensibili. È un grande specchio in cui guardi la cultura, ma l’individuo si riflette.

Ci sono due modi per vedere le cose. Puoi guardare verso di te N Tree e puoi vedere un albero. Quindi puoi guardare lo stesso albero, ma non vedi un albero, ma puoi vedere un serpente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *