Kolmanskop, Namibia: una delle meraviglie del mondo

Guida solitaria del pianeta 101 meraviglie del mondo

il fantasma Città di Kolmanskop in Namibia

La città fantasma di Kolmanskop, Namibia

© 2630ben /

Dal momento che questo La città abbandonata la miniera è stata spettacolarmente inghiottita dal deserto del Namib, è logico che fosse battezzato con il nome di uno dei primi afrikaner la cui auto buoi ha ceduto alle stesse arene un secolo prima.

Nonostante il fatto Che l’abbandono di Kolmanskop come sede delle miniere diamantate consolidate era Paulatino (iniziò dopo la seconda guerra mondiale e si è conclusa nel 1956, quando l’ultima residente rimase), nessuno avrebbe detto quando si visita oggi. Vedono ancora giocattoli tra la sabbia in alcune case, mobili perfettamente posizionati, e il bowling e il teatro sembrano pronti ad aprire le loro porte.

La città fantasma di Kolmanskop, Namibia

© Kanuman / ShuttsRtock

Ma il più accattivante del luogo sono gli edifici e le case inondate dal mare inarrestabile della sabbia. Quando si sale le finestre mancanti e passeggiando sulle dune che camminano attraverso i corridoi e entrano nelle camere da letto, è difficile credere che ciò che è visto, è troppo surreale e bello allo stesso tempo.

Quando il vento produce Turbinii della polvere di Fantasmagorica tra i raggi di luce che attraversa l’oscurità di alcune case, può anche essere abbastanza ageasome.

La città fantasma di Kolmanskop, Namibia

© Juergen Wallstabe /

Dati pratici su Kolmanskop

Essential

Recenti viste dal portico delle case del Direttore della Mine.

Come arrivare a Kolmanskop

Se non si viaggia in auto dalla Repubblica del Sudafrica, il modo più semplice per arrivare a Lüdertz (punto di partenza per Kolmanskop), a sud Costa della Namibia, sta volando a Windhoek, la capitale del paese (ogni settimana alcuni voli diretti arrivano dall’Europa, ma la maggior parte da Johannesburg). Dopo che è possibile prendere un aereo Air Namibia all’aeroporto di Lüdetz, a 8 km dalla città.

Kolmanskop dista 15 minuti in auto da Lüdetz, in una deviazione dalla strada B4. Le agenzie di viaggio organizzano escursioni, ma puoi anche andare in auto indipendentemente: devi richiedere un permesso in anticipo.

la città fantasma di Kolmanskop, Namibia

© Vincent Van Oosten /

Dove dormire a Kolmanskop

  • Housing economico

Hansa Haus Guesthouse Briendly Family Business in una casa in stile tedesco dall’inizio del XX secolo, con pavimenti in legno, lenzuola bianche e brezza marina (specialmente sulla terrazza dall’ultimo piano).

  • Custodia ad alto prezzo

Lüdetz Nest Hotel Questo hotel di lusso è situato su una penisola dell’angolo sud-ovest della città e ha la sua spiaggia. Tutte le camere sono elegantemente arredate, con mobili moderni e si affacciano. Dispone di piscina, sauna, area giochi per bambini, autonoleggio, bar con terrazza e diversi ristoranti.

La città fantasma di Kolmanskop, Namibia

© Grobler du Preez /

Dove mangiare a Kolmanskop

  • Ristoranti economici

Giardino Caffè Il giardino, i mobili in legno bianchi e i panini lo rendono uno dei migliori piccoli locali della città. Si raccomanda tutto ciò che esce dal forno.

Diaz Coffee Shop I cappuccini sono forti; Le torte, i dolci; E l’atmosfera, molto muniqui. Il cibo, come il caldo rotolato o il pollo Shawarma, è delizioso. Al momento vengono serviti ostriche e vino.

  • Prezzo medio ristorante

Barrels bar-ristorante molto vivace, a volte con musica dal vivo. Si alternano piatti del giorno in base al pesce fresco e alle specialità tedesche. Le razioni sono abbondanti e il buffet è molto caro.

La città fantasma di Kolmanskop, Namibia

© Mark Lettura / Lonely Planet

il momento migliore per Viaggiare a Kolmanskop

I mesi di maggio a ottobre sono i migliori da percorrere. La temperatura diurna è moderata e i cieli vengono cancellati, con notti fredde (alcuni, sorprendentemente freddi). Se vuoi fare un safari, questa volta è anche il migliore, dal momento che gli animali si riuniscono in pochi snotti ancora conservati.

A novembre, le forti piogge possono cadere e, arrivare a dicembre, alcune strade sono impraticabili.

Umidità e calore da gennaio ad aprile fanno i giorni sgradevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *