La lotta di Julianne Hough con endometriosi è troppo comune – Salute

Condividi attraverso PinterestCortisy di Entra in Conoscenza di me in Endometriosi

Come molte altre donne, quando Julianne Hough era un adolescente, assunto che i crampi dolorosi del periodo erano normali. “Ho solo a che fare con il dolore e ho ignorato tutto”, dice Hough To A Car. Non è stato fino a quando aveva 20 anni, quando raddoppiava dal dolore al giorno sul set di ballare con le stelle, che è andata da un dottore per scoprire cosa stava succedendo.

Dopo aver visto alcuni ragazzi Specialisti diversi, un ginecologo finalmente gli disse che aveva una condizione chiamata endometriosi. Hough aveva sentito parlare di quello prima: “Quando avevo 18 anni, mi sono trasferito con un compagno di stanza e ha sempre avuto molto dolore durante il suo periodo, mi ha detto che aveva endometriosi,” mi ha detto cosa fosse e come si sentivano e come si sentiva, e pensai: “Sembra familiare”, ma non ho sentito che avevo così tanto dolore come lei “.

Ora, il ballerino professionale è il volto di” Entra nel Sapere di me in endometriosi, “una campagna nazionale mirava a diffondere la consapevolezza della malattia. Hough sta condividendo la sua storia con la speranza che aiuterà altre donne che pensano di soffrire di endometriosi per parlare e cercare una diagnosi adeguata.

L’endometriosi è una condizione che può causare periodi intensi, agonizzando problemi di dolore e infertilità, tra gli altri sintomi.

con endometriosi, il tessuto che dovrebbe crescere all’interno dell’utero di una donna ( endometrio) cresce in altre parti del corpo, come nelle ovaie o nel Tube di Falloppio. (Tuttavia, molti esperti ora pensano che il tessuto sia simile all’endometrio, ma diverso perché può produrre il proprio estrogeno, puoi farlo qui). Secondo l’Endometriosis Foundation of America, 1 su 10 ragazze e donne negli Stati Uniti. Uu soffrono di endometriosi, anche se è difficile mettere un numero esatto, poiché viene spesso diagnosticato erroneamente erroneamente. È in genere estremamente doloroso, specialmente durante le mestruazioni e il sesso. L’intensità del dolore varia, ma per alcune donne, può essere così insopportabile che devono prendere oppioidi. E una delle più grandi complicazioni è l’infertilità, anche se è possibile che le donne con la condizione possano concepire con il trattamento.

“Tradizionalmente, pensiamo che l’endometriosi provoca periodi dolorosi”, afferma Joy Brotherton, MD, professore associato di ostetricia / ginecologia e direttore della chirurgia ginecologica minimamente invasiva al porto-Ucla Medical Center, a sé. “Ma le donne possono avere dolore anche quando non sono nel loro periodo, molte donne possono avere sintomi GI, come la diarrea e il gonfiore, quindi seguono questo modo per vedere gli specialisti GI che potrebbero non conoscere l’endometriosi”, spiega. . Poiché l’endometriosi è una malattia interna, le esplorazioni tradizionali come l’ultrasuoni non possono generalmente rilevarlo. Lo standard oro per la diagnosi è laparoscopia, una procedura in cui uno strumento è inserito attraverso una piccola incisione per osservare gli organi addominali e pelvici.

Poiché non è facile diagnosticare, Brotherton dice che molte donne dubitano Il loro dolore è causato da una condizione medica. “Molte donne hanno visto diversi medici e hanno detto che tutto è nella loro testa e pensa che stanno diventando pazzi, e non sono pazzi, è una malattia molto difficile per diagnosticare e trattare”, dice.

Hough ha subito un intervento chirurgico laparoscopico minimamente invasivo nel 2008 per rimuovere il tessuto cicatrice nei suoi organi riproduttivi che lo stava causando dolore.

“Per me, era qualcosa di cui avevo bisogno in quel momento”, dice . “Non è stato così male, è stata una settimana di recupero.” Brotherton sottolinea che mentre la chirurgia è l’opzione migliore per alcune donne, non è sempre così. Necessario, e i medici cercheranno di limitare gli interventi chirurgici se possono.

Hough dice che il suo intervento chirurgico ha decisamente aiutato, ma ha ancora dolore. “È ancora qualcosa che vivo e lo tratto in modi diversi ora”, dice. “Ho intenzione di correre un bagno caldo, ho anche questa piccola bottiglia di acqua calda, lo chiamo il bambino bollente, lo so, sembra molto male, perché notò che quando lo avrei sostenuto, lo avrebbe iniziato come un bambino. E il mio cane è molto caldo, lo ho appena messo qui, “dice, indicando il suo stomaco.

Sebbene l’hough dice che fosse un po ‘spaventato per parlare della sua esperienza nel 2008, È felice di averlo fatto perché poteva aiutare le altre donne a diagnosticare.

“Una volta iniziato a parlare di quello con mia madre, abbiamo scoperto che mia sorella ha avuto e che mia madre lo avesse,” dice Hough.Mentre è ancora sconosciuto che causa esattamente l’endometriosi (mestrica retrograda, che può essere fatta qui, è la teoria più comune), gli esperti ritengono che ci possa essere una predisposizione genetica perché tende a verificarsi nelle famiglie. “Direi che la maggior parte dei miei pazienti che conosco l’endometriosi lo sanno perché hanno un familiare o un amico che lo ha sofferto”, afferma Brotherton.

Dice anche che i fan si avvicinarono a lei, ringraziandola parlando della sua lotta e dicendo che non si sentivano più così solo.

Hough spera che creando consapevolezza sull’endometriosi, più donne riconoscono i sintomi e chiedono i loro medici.

” Spero che le persone non debbano sedersi tranquillamente con il dolore “, dice.

Ammette che lavorare come ballerino professionista e avere endometriosi non è sempre bello. “Ricordo di essere in sessioni fotografiche e ho sentito che non potevo dirlo a nessuno perché non volevo essere quella persona che si è lamentata, non è nel mio DNA, non posso lamentarmi”, dice. “Ma finalmente ho capito che questo è il mio corpo e sono giustificato, non dobbiamo mentire sul nostro dolore per essere forte”. Infatti, dice, essendo in grado di riconoscere quando qualcosa non è giusto: sapere, fidarsi e rispettare il suo corpo, è un potente esempio di forza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *