Lamisil Comp. 250 mg (Italiano)


Meccanismo dell’accusarch

interferisce in modo specifico nel primo passo della biosintesi dello sterolo funginale. Ciò porta a una carenza di ergosterolo e un accumulo intracellulare di squalene, che produce la morte cellulare del fungo. Terbinafine agisce dall’inibizione dell’epoxidasi squalene nella membrana cellulare del fungo. L’enzima di epoxidasi Squalene non è collegato al sistema del citocromo P450.

Indicazioni TerapeuticoSerbinaFine

Infezioni fungine della pelle, cuoio capelluto e chiodi: tinea corporis, cruris, pedis, capitis, onychomycosis.

Postologiaterbinafine

orale, annunci.: 250 mg / die. Durata consigliata di TTO:
– Infezioni cutanee: Tinea Pedis: 2-6 SEM (interdigital, piantatura / mocassino tipo); Tinea Corboris: 4 SEM; Tinea Cruris: 2-4 SEM.
– Infezioni per capelli e cuoio capelluto: Tinea Capitis: 4 SEM.
– Onicomicosi: 6-12 SEM. Onychomicosi delle unghie delle mani: 6 sem. Onicomicosi dell’unghiaccio dei piedi: 12 SEM.
del cuoio capelluto: 4 SEM; Onychomicosis: 6-12 SEM.

Amministrazione Moderebinafine

Orale Via. Ingoiare senza masticare con acqua.

controindicationterbinafine

ipersensibilità a terbinafin, i.h. Serio, I.R. Grave.

Avvertenze e precauzioniBinafine

i.r., non è raccomandato su I.R. (CLCR < 50 ml / min o creatinina sierica > 300 μmol / l). Psoriasi. Funzione epatica: prima di iniziare TTO, valutare la funzione di fegato basale, durante il TTO. monitorare i sintomi come nausea inspiegabile e persistente, anoressia, affaticamento, vomito, dolore addominale destro, ittero, colorazione scura delle urine o deposizioni chiare; Nel caso in cui siano apparsi, TTO dovrebbe essere sospeso. Non è consigliato con disfunzione cronica o attiva ecarica. Bambini, esperienza limitata. Rischio di: gravi reazioni cutanee come sindrome di Stevens-Johnson, necrolisi epidermica tossica; Di discreto di sangue (neutropenia, agranulocitosi, trombocitopenia, pancitopenia), valutare la loro eziologia e considera l’interruzione dell’OXP. Concienza con sostanze metabolizzate principalmente dall’enzima 2D6 (ad es. Antidepressivi triciclici, beta-bloccanti, ISR, antiaritmici (comprese le classi 1A, 1b e 1c), IMAO tipo B.

insufficiente epatheterbinafine

Controindicato in grave ih. Non è consigliato in cronico o attivo Ih.

Renalterbinafine insufficienza

controindicato in IR grave. Non è consigliato in IR (CLCR < 50 ml / min o creatinina sierica > 300 μmol / l).

interactionterbinafine

effetto o concentrazione Plasmatics aumentato da: cimetidina. Effetto o concentrazione plasmatica diminuita da: Rifampicina. Aumentare l’effetto o la concentrazione plasmatica di: caffeina, composti metabolizzati enzimati 2d6 (ad esempio alcuni antidepressivi triciclici, ß-bloccanti, ISR, IMO B, Antiaritmici della classe IC), Desiprammina.
riduzione dell’effetto o concentrazione plasmatica di: ciclosporina.

Incinta RBINAFIN

Studi animali non hannoviato un potenziale teratogeno o embriotossico per la terbinafina. Ad oggi, non sono stati osservati casi di malformazioni negli esseri umani con terbinafine. Nonostante ciò, dato che l’esperienza clinica in donne in gravidanza è molto limitata, la terbinafina dovrebbe essere utilizzata solo quando è chiaramente indicata durante la gravidanza.

lacticcianciaterbinafine

terbinafin passa al latte Maternal e quindi le madri infantili non devono essere trattate con terbinafine.

reazioni avversebinafine

mal di testa; Disturbi gastrointestinali (pienezza, perdita di appetito, dispepsia, nausea, leggero dolore addominale, diarrea); leggere reazioni allergiche cutanee (eruzione, orticaria); Reazioni muscoloscheletriche (Arthralgia, Myalgia).

Vidale VADEMECUMFUMENTE: Il contenuto di questa monografia del principio attivo Secondo la classificazione ATC, è stato redatto tenendo conto delle informazioni cliniche di tutti i farmaci autorizzati e commercializzati in Spagna classificati In detto codice ATC. Per conoscere in dettaglio le informazioni autorizzate dall’AEMP per ciascun farmaco, è necessario consultare il corrispondente foglio tecnico autorizzato dall’AEMPS.

Monografi Principio attivo: 01/01/2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *