Percentuale dell’inserto muscolare del pterygoide laterale nel disco del giunto temporomandibolare umano

int. J. MORPHOL., 29 (3): 965-970, 2011.

Percentuale del muscolo Pterigoide lategoide inserito nel disco del giunto tempio tempio umano

Percentuale del Pterigoid Inserto laterale muscolare sul disco giunto temporomandibolare umano

Jorge Tapia Contreras; ** Mario Cantín; *** Daniela Zavando * Ivan Suazo Galdames

* Università di Talca, Cile

** Facoltà di Medicina, Università di il confine, il Cile.

*** Università autonoma del Cile, sede di Talca, Cile.

Gestione per corrispondenza:

sumary: inserimento della testa superiore Del Pterygoide laterale (UHLP) nel disco Joint TEMPOMANDibolare (TMJ) è stato collegato al precedente spostamento del disco e alla discuzione temporomandibolare. Lo scopo di questo studio era quello di determinare negli adulti umani, la percentuale di fibra muscolare nella testa superiore del muscolo Pterigoide laterale inserito nel disco articolare. Una revisione sistematica della letteratura è stata progettata a partire da articoli pubblicati su Basi di dati di Medline, Lilacs e SCielo tra gli anni 1990 e 2010. Vengono utilizzati parole chiave “Muscolo Pterigoide laterale” e il muscolo lategoide Pterigoide “e il termine maglia” Muscolo Pterigoide ” Con booleano o “muscolo laterale del pterygoide” e “inserimento” e dei termini liberi “Disco muscolare lategoide del muscolo articolare” e “menisco del muscolo laterale Pterygoid”. Dei 156 articoli ottenuti e analizzati, 18 articoli che soddisfano i criteri di ammissibilità sono stati selezionati. Sulla base di quelli Articoli La percentuale di inserimento del CSPL nel disco TMJ è stata valutata, ognuna è stata successivamente assegnata un livello di prova secondo la medicina basata sull’evidenza del Centro OXFORD OXFORD. Solo quattro articoli hanno risposto alla ricerca della ricerca, tre studi erano istologici e una tecnica di imaging usata Con fette di sezione trasversale con un livello di prova adeguato (1b). Tuttavia, i risultati differiti con percentuali di inserimento dal 2% al 69,8% di rappresentante Orted nella testa super del muscolo laterale Pterygoid nel disco articolare.

parole chiave: muscolo Pterigoide laterale; Disco articolato; Morfologia basata su prove; Revisione sistematica.

Sommario: l’attività di inserimento della testa superiore del lategoide lategoide (CSPL) sul disco del giunto temporomandibolare (ATM) è stato collegato allo spostamento precedente del disco e alla disfunzione temporomandibolare. Lo scopo di questo studio era determinare la percentuale di fibre muscolari della testa superiore del muscolo laterale di Pterigoide che vengono inserite nel disco articolare, negli umani adulti. Una revisione sistematica della letteratura è stata progettata da articoli primari pubblicati nei database Medline, Lilacs e SCielo tra il 1990 e il 2010. Sono state utilizzate le parole chiave “Muscolo Pterigoid laterale” e “Muscolo laterale Pterygoid”, il termine maglia: “Muscolo Pterygoide” con Biglietti o “Late Pterygoid Muscle” e “Insertion” e Condizioni GRATUITE: “Pterygoid laterale muscolo disco articolare” e “menisco muscolare lategoide Pterygoid”. Sono stati ottenuti 156 articoli, che sono stati analizzati e 18 sono stati selezionati che hanno rispettato i criteri di ammissibilità. Sulla base di questi elementi, la percentuale di inserimento del CSPL è stata valutata sul disco ATM, successivamente a ciascuno è stato concesso un livello di prova secondo la classificazione della medicina basata sull’evidenza del Centro Oxford (OCEBM). Solo 4 articoli hanno risposto alla domanda di ricerca, 3 studi sono stati istologici e 1 immagine, tutti con disegni trasversali con un buon livello di prove (1b). Tuttavia, i risultati sono stati dissimili, riportando percentuali di inserimento dal 2 al 69,8% della testa superiore del Pterygo laterale nel disco congiunto.

Parole chiave: muscolo Pterigoid laterale; Disco articolare; Morfologia basata su prove; Revisione sistematica.

Introduzione

Il muscolo laterale Pterygoid è un muscolo breve e denso di aspetti multi-penniformi situati nella regione a infrarossi temporanea. Il muscolo ha origine anterro-medialmente da due fascicoli: la testa superiore nasce sulla superficie infratemporale e sulla cresta inbratemporale dell’ala maggiore dell’osso splenco e la testa inferiore / inferiore sulla superficie laterale della piastra di Pterigoide laterale originaria di tre quarti o due Thire inferiori dell’aspetto laterale della lamina laterale nel processo Pterigoide dell’osso palatino, che l’origine scaturisce da brevi fibre tendonali e carnose. (Latarjet ruiz-liard, 2004: moore Dalley, 2007; rouviere Delmas, 2002; Testut Latarjet, 1972, Williams WARWICK 1985).

Alla doppia origine convergenti le fibre muscolari estendono retrò e letale (Palacastanga et al., 2000), la testa superiore inserisce principalmente nel disco congiunto e nella capsula del giunto temporomandibolare (TMJ); La testa inferiore inserisce principalmente nella depressione Pterigoide della superficie anteroce-mediale del processo di condilazione della mandibola (Moore & DALLEY; WILLIAMS & WARWICK).

Nella sua funzione una singola contrazione muscolare Pterygoid lategoide causa il movimento laterale in cui una delle teste della mascella gira mentre l’altro si muove anteriormente (rouviere & Delmas). La contrazione di entrambi i muscoli determina una proiezione anteriore o una protrusione della mandibola (Testut & Latarjet). Inoltre, durante il processo di apertura della bocca, la contrazione dei muscoli laterali del Pterigoide del collo mandibolare e il disco congiunto sono sfollati anteriormente (Snell, 2002).

Inserimento del muscolo Pterigoide laterale nel disco comune del TMJ è fondamentale per la dinamica mandibolare ed è stato studiato da un certo numero di autori di Naidoo (1996) non è l’esistenza di un’esistenza di un inserimento variabile della testa superiore del muscolo Pterigoide laterale al disco TMJ. Bittar el al., (1994) indicano che il 31% delle fibre muscolari inserisce nel disco articolare. Secondo l’inserimento di Naohara (1989) è l’equivalente del 30% delle fibre muscolari; Informazioni simili riportate da Naidoo & GINIPER (1997), che ha riportato che il 29,5% delle fibre inserisce nel disco. Zhang et al., (1998) indicano che solo il 10% delle fibre inserisce nel disco. Per Filho et al., (2010a) la percentuale della testa superiore degli inserti di Pterygoide laterali nel disco e varia nel 68 al 74%. La letteratura anatomica classica non descrive chiaramente le fibre Pterygoide laterali superiori inserite nel disco (Latarjet & Ruiz-Liard, Moore & Dalley, Rouvière & Delmas, Williams & WARWICK; TESTO & Latarjet).

Considerando la mancanza di consenso nella letteratura e la valutazione dell’importanza ha sulla percentuale di inserzione della testata della parte laterale del Pterygoide sul disco TMJ e il fattore di rischio nello spostamento del disco anteriore e nello sviluppo della patologia comune (Filho et al., 2010a) . Per Suazo & Manterola (2010) È possibile valutare un numero di argomenti morfologici attraverso la revisione sistematica della letteratura. Lo scopo di questo studio è quello di determinare la percentuale di fibre muscolari della testa superiore del muscolo di Pterigoide lategoide inserendo nel disco comune negli adulti umani che iniziano con uno studio di articoli pubblicati nelle basi di dati di Medline, Lilacs e SCielo tra il 1990 e 2010.

Materiale e metodo

Uno studio osservazionale e analitico è stato progettato in base alla revisione sistematica della letteratura.

Strategia di ricerca. Basi elettroniche di dati come medline, lilla e scielo sono stati utilizzati solo per il periodo 1990-2010. Le parole chiave per la ricerca di SCielo erano: “Muscolo Pterigoideo Laterale”, “Muscolo Pterigoideo”, “Muscolo laterale Pterigoide”, “Muscolo Pterigoide”, in lillà e BBO: “Muscolo Pterigoideo” e “muscolo laterale di Pterigoide”. Nella medline è stata utilizzata il termine maglia: “muscolo Pterygoid” con il booleano: o muscolo e inserimento di Pterygoid laterale, oltre ai termini liberi: “Pterigoide laterale muscolo disco articolare” e “menisco muscolare lategoide Pterigoide”. Biblioteca TripDatabase e Cochrane: “Muscolo laterale Pterygoid”. La letteratura grigia riguardante il muscolo laterale di Pterygoide nella letteratura dell’anatomia umana e dei riepiloghi del testo dei congressi di anatomia, sono stati esaminati ampiamente.

Popolazione: articoli biomedici identificati dalla strategia di ricerca definita di medline, lilla e basi di dati di Scielo considerati solo articoli primari Quale obiettivo era determinare l’inserimento del disco della testa superiore del muscolo laterale di Pterygoide, condotto negli esseri umani oltre i 18 anni senza distinzione sessuale, pubblicato in inglese, francese, portoghese e spagnolo tra il 1990 e il maggio 2010. Articoli che includevano I pazienti con malattia muscolare scheletrica, malformazioni o interventi chirurgici TMJ, non sono stati inclusi.

Procedura di analisi. Una volta che gli articoli sono stati identificati nelle basi di dati, i testi completi sono stati letti seguiti dall’analisi effettuata indipendentemente da due ricercatori, in caso di discrepanze il parere del Centro Colaborador Cochrane Ufro del Cochrane Red Iberoamericana è stato richiesto e in caso di disaccordo continuo Una decisione è stata fatta dal consenso. L’analisi consisteva in:

1. Ogni articolo è stato assegnato un livello di prove secondo la classificazione della medicina basata sull’evidenza di Oxford Center (OCEBM), aggiornata nel 2009 (Manterola & Zavando, 2009).

2. Gli studi hanno disposto secondo l’approccio dello studio dell’inserimento, direttamente quando effettuato nei cadaveri e indirettamente se effettuato con metodi di imaging.

La strategia della ricerca utilizzata è dettagliata nella figura 1.

fig. 1. Struttura della strategia di ricerca degli articoli a Dloremine Percentuale
di Dporeal Pterygoid Muscle Disc Insertion ..

Risultati

Dei 18 articoli selezionati, 15 Materiale cadaverico usato di cui 7 realizzato Analisi macroscopica, 2 analisi istologiche realizzate e in 6 articoli sono state combinate analisi macroscopiche e istologiche. Negli altri 3 articoli rimanenti sono stati effettuati in base alla risonanza magnetica Imaging.

Siti per l’inserimento muscolare Pterygoid lategoide nel disco articolare. Coskun et al., 2009 & Matsunga et al., Il 2009 ha contribuito risultati non specifici, questi autori hanno notato che solo poche fibre dell’inserto del muscolo pterigoide lategoide nel disco articolare, Mazza et al., 2009 & Naidoo ha indicato che alcune fibre della testa superiore del muscolo laterale di Pterygoid si inseriscono nel disco articolare e nel processo condiylor, mentre in altri muscoli faccende l’inserimento del disco waas esclusivo. Ben Amor et al. (1998) ha determinato la larghezza della testa superiore laterale di Pterygoide da 13,5 ± 3,75 mm per gli uomini e 14,5 ± 3,64 mm per le donne. Pompei et al., Nel 2009, studiando la presenza di una terza testa del muscolo verniciato laterale osservato con imaging, un’area di inserimento di superinferio nel disco di 4.L4 mm in donne e 4,67 mm negli uomini.

Alcuni studi di ricerca hanno indicato più specificamente che queste fibre si inseriscono nel bordo inferiore del disco articolare (Matsunga et al., Usui et al., 2008); Un altro rapporto indica la presenza di bundle muscolari inseriti solo nel bordo anteromediadiale della capsula articolare in stretto contatto con il disco (Minarelli & Leberti, 1996). Un numero considerevole di articoli concorda che l’inserimento è generalmente posizionato nell’area anteromediale del disco (Akita et al., 2000; Bade, 1999; Bravetti et al., 2004; Fujita et al., 2001; Wongwatana et al., 1994 ).

Christo et al. (1995), ha riportato una discrepanza nella diagnosi di inserimento del disco nelle osservazioni macroscopiche e microscopiche degli stessi esemplari. A un disco di livello macroscopico del disco del muscolo Pterygoide laterale è stato osservato, tuttavia, durante l’osservazione dello stesso esemplare a livello microscopico, è stato confermato che ciò si verifica solo nella capsula articolare, senza relazione diretta tra il muscolo-disco come il disco è Condizionato saldamente alla capsula articolare, dando l’impressione che il disco e il muscolo siano stati solidi unita.

fujita et al. & NAIDOO ha riportato l’inserimento del disco della testa inferiore del muscolo Ptergoide laterale, mentre Pompei et al., ha descritto una terza testa del muscolo Ptergoide laterale con inserimento completo nel disco con una prevalenza del 22%.

Percentuale di inserimento del disco del muscolo laterale Pterygoid. Solo 4 degli articoli studiati hanno risposto l’inchiesta di ricerca sulla percentuale di inserimento del disco della testata superiore del muscolo laterale Pterygoid. Durante gli studi istologici Bravetti et al., Ha determinato che la testata superiore del muscolo inserisce attraverso la foglia tenacia nel bordo anteriore del disco, tale inserimento costituisce il 2% del muscolo totale; Naidoo & GINIPER ha riportato che il 29,5% delle fibre della testa superiore del muscolo pterygoide laterale inserire nel terzo mediale del disco. Inoltre, Bittar et al., Durante uno studio di 20 TMJ annotato in 5 campioni che le fibre inserite direttamente nel disco e costituiscono il 2,4% al 6,3% della lunghezza del superinferio del muscolo, e infine Filho et al., (2010a) determinato Attraverso l’imaging che la percentuale di inserimento della testata della testa superiore del muscolo Pterygoide laterale nel disco è il 69.8 68,94%, con valori più elevati riportati in questa revisione.

Livelli di prova degli articoli scientifici analizzati. Analizzando tutti gli articoli È stato determinato questi sono studi descrittivi di tagli trasversali (manterola & SUAZO, 2010), che ha presentato 1b Livello di prova (manterola & zavando).

Discussione

L’obiettivo principale di questa revisione sistematica è stata la revisione e realizzare un’analisi qualitativa della letteratura scientifica corrente disponibile su Medline, Lilacs e SCielo in riferimento a Inserimento del disco del muscolo di Pterygoide laterale nel disco articolare TMJ.

Letteratura analizzati non soddisfano adeguatamente la domanda di ricerca relativa alla percentuale di fibre muscolari di Pterigoide laterali che si inseriscono nel disco del giunto temporomandibolare umano. La maggior parte degli articoli che ha studiato l’inserimento del disco del muscolo non ha segnalato i dettagli con un approccio qualitativo, descrivendo la forma generale di inserimento nell’area del disco di inserimento nel TMJ. La maggior parte degli studi erano di sezioni trasversali, (un numero ridotto di casi), con ricorrente mancanza di informazioni relative alla metodologia utilizzata per la selezione dei campioni e l’accesso alle informazioni.

Solo 4 articoli hanno risposto all’inchiesta di ricerca, 3 erano studi istologici e uno studio attraverso l’imaging; Tutto con sezioni trasversali con prove adeguate (1b). Tuttavia, i risultati sono stati dissimili, riportando le percentuali di inserimento del 2% al 69,8% della testata della testa superiore del pterigoide laterale nel disco articolare.

Sembra un ragionevole le richieste di ricerca della morfologia hanno una risposta con studi descrittivi e progetti di sezione trasversale , un numero adeguato di casi, metodologia chiaramente descritta e riproducibile, per consentire ai medici prendere decisioni basate su prove morfologiche. Un primo passo è stato sviluppato da Becker et al., 2009a, denominata l’inizio della morfologia basata su prove (Suazo & Manterola, 2009), tuttavia eterogeneità di studi e mancanza di strumenti che consentono L’analisi dei dati ottenuti in letteratura morfologica rendono l’uso pratico di questa metodologia più difficile (Becker et al., 2009b), confronto da studi e raccomandazioni basati su prove.

referencias bibliográfics

Akita, K.; Shimokawa, T. & SATO, T. Relazioni posizionali tra i muscoli masticatori e i loro nervi innervadenti con riferimento speciale al Pterigoide laterale e al Mediadiale e Pacchetti muscolari discobilionali di temporalili. J. Anat., 197: 291-302, 2000.

BADE, H. La funzione dell’apparato disco-muscoloso nell’articolazione temporomandibolare umana. Ann. Anat., 181: 65-7, 1999.

Ben Amor, F.; Carpentiere, P.; Foucart, JM & Meunier, A. Anatomic e Proprietà meccaniche dell’attaccamento del disco laterale dell’articolazione temporomandibolare. J. Oral Maxillofac. Surgar., 56: 1164-7, 1998.

becker, i.; Woodley, S. J. & Baxter, G. D. Morfologia lorda del muscolo VASTO Lateralis: una recensione anatomica. Clin. Anat., 22: 436-50, 2009a.

becker, i.; Woodley, S. J. & Baxter, G. D. Risposta a “L’inizio della morfologia basata sull’evidenza”. Clin. Anat., 22: 854, 2009b.

Bittar, G. T.; Bibb, C. A. & Pullinger, A. G. Caratteristiche istologiche dell’Inserimento del muscolo Ptergoide lategoide all’articolazione temporomandibolare. J. Orofac. Dolore, 8: 243-9, 1994.

Bravetti, P.; Membro, H.; El Haddoui, A.; Gérard, H.; Fistole, JP; Mahler, P. & Gaudy, JF Studio istologico dell’articolazione temporo-mandibolare umana e dei suoi muscoli circostanti. Surgarg. Radiolo. Anat., 26: 371-8, 2004.

Coskun Akar, G.; Govsa, F. & Ozgur, Z. Esame delle teste del Muscolo di Pterygoide laterale sull’articolazione temporomandibolare. J. CRANIOFAC. Surgar., 20: 219-23, 2009.

Christo, Je; Bennett, S.; Wilkinson, TM & Townsend, GC Discal Attachments of the Human articolazione temporo-mandibolare. AUST. Ammaccatura. J., 50: 152-60, 2005.

FILHO, P. H.; Suazo, G. I. & Guimaraes, A. S. Testa superiore del muscolo laterale del muscolo pterigroide in articolazioni temporomandibolari asintomatiche. Int. J. Odontostomat., 28 (4): 19-22, 2010b.

FILHO, P. H.; Suazo, G. I.; Zavando, M. D. & Guimaraes, A.S. Dislocazione del disco anteriore e la testa superiore del muscolo laterale di Pterygoid. Uno studio di caso-controllo. Int. J. Morphol., 28 (2): 365-8, 2010a.

Fujita, S.; Iizuka, T. & DAUBER, W. Variazione di teste di muscoli lategoli di Pterigoide e morfologia del disco articolare del giunto temporomandibolare umano– Analisi anatomica e istologica. J. Oral Rehabil., 28: 560-71, 2001.

Heylings, DJ; Nielsen, IL & MCNEILL, C. Muscolo Pterigoide lategoide e temporomandibolare disco. J. Orofac. Dolore, 9: 9-16, 1995.

Latarjet, M. & Ruiz-Liard, A. Anatomía Humana. 4a ed. Buenos Aires, Panamericana, 2004. P.1362.

Manterola, C. & Zavando, D. Cómo Interpretar Los “Niveles de Evidencia” It Los Diferentles Escenarios Clínicos. Rev. Chil. Cir., 6: 582-95, 2009.

Matsunga, K.; Usui, A.; Yamaguchi, K. & Akita, K. Un anatomico Studio dei muscoli che si attaccano al disco articolare dell’articolazione temporomandibolare. Clin. Anat., 22: 932-40, 2009.

Mazza, D.; Marini, M.; IMPRARA, L.; Cassetta, M.; Scarpato, p; Barchetti, F. & DI PAOLO, C. Esame anatomico della testa superiore del muscolo laterale di Pterigoide utilizzando la risonanza magnetica e i dati clinici. J. CRANIOFAC. Surg., 20: 1508-11, 2009.

minarelli, A. & Liberti, E. relação entre o feixe superior do músculo pterigóideo laterale eo disco da disco ATM HUMANA: ESTUDO AO MICROSCÓPIO DE LUZ. Rev. Odontolo. Univ. São Paulo, 10: 175-9, 1996

moore, k. & Dalley, A. Anatomía con orientamento clínica. 5a ed. Buenos Aires, Panamericana, 2007. P.987.

Naidoo, L. C.Muscolo e relazione di Pterygoid laterale con il menisco dell’articolazione temporomandibolare. Surgamer orale. Med orale. Pastolo orale. Radiolo orale. Endod., 82: 4-9, 1996

Naidoo, L. C. & GINIPER, R. P. Analisi morfometrica dell’inserimento della testa superiore del muscolo pterigoide laterale. Surgamer orale. Med orale. Pastolo orale. Radiolo orale. Endod., 83: 441-6, 1997.

Naohara, H. Lo studio macroscopico e microscopico del muscolo lategoide lategoide umano. Tsurumi Shigaku, 15: 1-26, 1989.

Palastanga, N; Campo, D. & Senami, R. Anatomía y Movimiento humano estructura y funcionamiento. 1a ed. Barcellona, FeridoTribo, 2000. p. 506.

ROUVIÈRE, H. & Delmas, A. Anatomía Humana Descriptiva, TopográFica Y funzionale. 10a ed. Barcellona, Masson, 2002. P.140-1.

Snell, R. Anatomía Clínica Para Estudiantes de Medicina. 6a ed ed. México D.F. McGraw-Hill Interamericana Editores, 2002. P.706.

Suazo, I. & Manterola, C. L’inizio della morfologia basata sull’evidenza. Clin. Anat., 22: 783, 2009.

Suazo, G. I. & Manterila, D. C. Cosa è pubblicato nella morfologia umana? Tipi di progetti e livelli di prove. Int. J. Morphol., 28 (2): 461-70, 2010.

Testut, L. & Latarjet, A. Compendio de Anatomía Descrittiva. 22a ed. Barcellona, Salvat, 1972. P.155.

usui, A.; Akita, K. & Yamaguchi, K. Uno studio anatomico delle divisioni del muscolo laterale Pterigoide basato sui risultati delle origini e inserzioni. Surgarme. Radiolo. Anat., 30: 327-33, 2008.

Williams, P. & WARWICK, R. Grey Anatomia. 36a ed. Barcellona, Salvat, 1985. P.591.

Wongwatana, S.; Kronman, J. h.; Clark, R. E.; Kabani, S. & Mehta, N. Base anatomica per lo spostamento del disco nella disfunzione TEMPEROMANDiBular Joint (TMJ). Sono. J. Orthod. Dentofacciale. Orthop., 105: 257-64, 1994.

zhang, l.; Sun, L. & MA, X. Uno studio macroscopico e microscopico della relazione tra il muscolo pterigoide lategoide superiore e il disco del giunto temporomandibolare. Zhonghua Kou Qiang Yi Xue Za ZHI, 33: 267-9, 1998.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *