Perché hai bisogno di dieci uomini per formare un miniano?

La fonte biblica di dieci requisiti maschili per completare un “miniano” (il numero o il numero di illuminazione) è numeri 14: 27 Mosè invia spie per ispezionare la terra di Canaan. Dieci di loro tornarono ed emesso un rapporto in cui hanno concluso che non era una terra conquistosa. Il D-OS è stato estremamente disilluso dalla mancanza di fede nelle loro abilità. Si gira verso Mosè e Aaron e dice: “Da quanto tempo devo sopportare questa congregazione perversa che si lamenta contro di me?”

di qui è dedotto che una “congregazione” è composta da dieci uomini.

Ora, in Levitico 22:32 D-Lui dice: “Non profano il mio santo nome e io santificherò me stesso nel mezzo dei figli d’Israele”. Utilizzando un metodo di esegesi biblico conosciuto come Guezerá Shavá, in cui due versi con terminologia identica sono confrontati tra loro, questo verso coincide con un altro (numeri 16:21) “decorazioni tra questa congregazione”. La Guezerá Shavá ci insegna che una “congregazione” deve essere presente quando il D-OS è santificato. Tra gli esempi di questa santificazione sono la recita del Kadish, il Kedusha, il Barjú, o la lettura pubblica della Torah.

Meditando un attimo di questo concetto, è raggiunto una grande verità: il Il potere che ogni ebreo ha come individuo. Supponiamo che un gruppo di nove degli ebrei più rispettati, gli uomini che sono conformi a tutti i comandamenti siano soddisfatti e raggiungono le profondità dei segreti della Torah, ma loro, da soli, non hanno la capacità di completare un minián. Tuttavia, se questo gruppo somma un semplice ebreo, forse qualcuno che non può leggere adeguatamente la sua preghiera o che non ha una vera comprensione di ciò che sta dicendo, quando questo ebreo entra nella stanza è riuscito a trasformare il gruppo nella sua interezza, ha reso completo – un miniano. È per lui che ora possiamo recitare le parti della preghiera che possono essere lette solo con un miniano. Non sottovalutare mai il potenziale che ogni ebreo ha.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *