Qual è la leadership? 4 modi eccellenti per definirlo

Se stai cercando la leadership nel dizionario, probabilmente troverai alcune definizioni come queste:

“La leadership è la capacità di mobilitare altre persone e realizzare di soddisfare un determinato obiettivo.”

Dizionario informale

Si scopre che il concetto di leadership va ben oltre il solo piombo, mobilitare o dimostrare l’autorità. Aziende e modalità di funzionamento del cambiamento tutto il tempo, che di conseguenza interferisce con il modo in cui i leader sono costituiti.

L’immagine di un leader., precedentemente rappresentato da un uomo più anziano in tuta, inaccessibile e autorevole, si sbriciola sempre di più. Tutte le trasformazioni che il mercato sta vivendo sta formando nuovi leader, più diversificati e adattabili.

per capire un po ‘di più sulla leadership oggi e il Diversi modi per definirlo, leggere l’articolo fino alla fine!

contenuto

Cos’è la leadership: come definire questo Concetto oltre gli standard

Ci sono diversi tipi di leadership. Alcuni dei più comuni sono trasformatori, autocratici, transazionali, democratici e laissez-faire .. Tuttavia, essendo un leader va ben oltre queste piccole scatole, giusto?

Questi tipi di leadership meritano di essere studiati e possono aiutare a indirizzare i leader giovani ed esperti, ma definire qual è la leadership va ben oltre i termini tecnici.

Parlando direttamente sulla leadership comporta parlare di persone. E le persone sono diverse l’una dall’altra. Proprio per questo motivo, è molto più interessante quando definiamo la leadership senza dover aggrapparsi a diverse regole già stabilite.

Ci separiamo 4 modi per definire la leadership senza essere legati a tipi e nomi che già esistono. Uno un modo più leggero e libero per capire cosa significa essere un vero leader sui giorni di oggi!

Leadership è vedere il meglio su ogni squadra

leadership va ben oltre i compiti delegati e in attesa che il tuo team faccia un ottimo lavoro. Un buon leader è uno che conosce così bene la sua squadra che ha una chiarezza totale degli altri punti di forza e di debolezza per aiutare le persone a crescere in azienda.

Uno dei pilastri dello sviluppo del team è la gestione L’aspetto del leader rispetto ai suoi compagni di squadra è essenziale per la squadra di evolversi, poiché avrà una visione a 360 gradi che permetterà loro di capire come queste persone possano essere completate l’una con l’altra, comprendendo i diversi livelli di scadenza di ciascuno.

Il buon occhio di un leader per i suoi subordinati creerà un team e membri più armoniosi che lo vedranno come riferimento, e sono sicuri che questo manager non sia solo lì per raggiungere gli obiettivi e essere riconosciuti È lì per lo scopo di costruisce anche relazioni e aiuta la tua squadra ad evolvere – e questo è il lato più umano della leadership.

La leadership è essere in grado di ascoltare e diretto

Quando è richiesto quale leadership è, ricorda sempre che in questi giorni, i leader molto autoritari di solito non vivono a lungo, specialmente in ambienti aziendali più informali, come nuove aziende.

Generazione AC Tual of Youth è stato totalmente separato dal modello gerarchico in cui i subordinati vivono in autopilota e fanno ciò che dicono. Questi giovani valutano un’atmosfera molto più democratica in cui tutti hanno un discorso invece.

Essere un leader non significa imporre la sua volontà. Le costruzioni collettive stanno guadagnando più spazio e ambienti che valutano detto sistema di lavoro. Oltre a dirigere, è anche possibile ascoltare.

Indipendentemente dal formato di lavoro della tua azienda, i leader dovrebbero essere aperti ad ascoltare problemi, critiche, suggerimenti e maturità per capire come funzionare tutto e creare istruzioni chiare per la tua squadra Il leader è un riferimento, la persona che guiderà la squadra tra i bei tempi e i tempi cattivi, quindi non è sufficiente avere un ascoltatore attivo, ma sapere come camminare percorsi percorsi sostenibili di tutto esposti dai membri della sua squadra.

Leadership è mantenere lo spirito vivo e sollevare la squadra quando cade

Se il leader è un riferimento, allora è sua responsabilità mantenere vivo lo spirito della squadra.Ciò significa che tra i momenti buoni e cattivi, dipende dalla leadership per capire come creare un ambiente leggero e motivante per le persone.

The Manager È la figura centrale di una squadra. Le persone hanno bisogno di sentirsi al sicuro davanti alla loro presenza, e sono sicuri che, con esso responsabile, possono arrivare cattive maree che verranno raddrizzate.

Diciamo che è come la leadership è un’ancora. In tempi difficili dobbiamo garantire la stabilità, dimostrando la squadra che sarà in grado di superare le avversità e ri-stand.

la leadership è pronta a prendere decisioni difficili.

Una delle parti più complesse di essere un leader è di prendere decisioni difficili, specialmente quando coinvolge altre persone. In tempi di crisi, il leader deve agire strategicamente e spesso questo potrebbe significare cambiare le persone, o nel peggiore dei casi, anche lasciarli. Dipende anche da un leader capisce quando promuovere i membri della sua squadra ed essere in grado di dare la sua opinione. coerente e vero.

Proprio per questo, la leadership deve andare ben oltre la conoscenza tecnica, anche Sviluppare abilità emotive e interpersonali.

La relazione tra una buona leadership ed intelligenza emotiva.

Quando le persone pensano alla leadership, non stabiliscono una relazione diretta tra un buon leader e il tuo livello di intelligenza emotiva.

Daniel Goleman è uno psicologo, scrittore e dottorato dell’Università di Harvard, considerati uno dei quali responsabili della popolarità del termine “intelligenza emotiva”. Definisce questo concetto come:

“La capacità di identificare i nostri sentimenti e quelli degli altri, motivare e gestire emozioni bene dentro noi stessi e nelle nostre relazioni.”

I cinque pilastri di L’intelligenza emotiva è:

  • riconoscere le tue emozioni: capire come e cosa ti senti;
  • essere in grado di gestire le tue emozioni: sapere come esprimere e affrontare tutto Ti senti;
  • Motivazione automatica: restare motivato prima delle avversità;
  • empatia: comprensione delle emozioni degli altri;
  • abilità interpersonali: sapere come costruire relazioni e risolvere conflitti con fiducia.

All’inizio potrebbe non sembrare ovvio, ma sapevi che questi cinque pilastri influenzano direttamente tutti i professionisti e le loro carriere, compresa la leadership?

Vedrai, quando assume tutte le responsabilità di una posizione di leadership, non tutto sarà un letto di rose I momenti buoni e cattivi ti metteranno molto e, di conseguenza, ti spaventano, gioia questo mix di sentimenti può interferire negativamente con il tuo lavoro se non riesci a riconoscere come ti senti e affronta tutte le emozioni.

In un momento di stress alto puoi finire per dire cose aggressive, per esempio. Questo può ostacolare così tanto la costruzione della tua immagine come leader come rapporto con il popolo della compagnia e la sua squadra. Ecco l’importanza dei primi due pilastri: riconoscere e affrontare le proprie emozioni.

anteriore A tanti ups e bassi, sarà anche essenziale essere in grado di rimanere motivati altrimenti, le possibilità di rinunciare alla prima frustrazione sono elevate. Infine, l’empatia e le abilità interpersonali sono essenziali per diventare un buon leader. È molto importante poter avere luogo nel luogo degli altri e riconoscere ciò che sentono, oltre a creare relazioni durevoli e sapendo come mediare i conflitti.

Molti anni fa, nessuno ha parlato di intelligenza emotiva . Oggi, tuttavia, Travis Bradberry, nel suo libro Intelligence Emotional 2.0, rivela che il 90% dei professionisti ad alte prestazioni ha un’intelligenza emotiva elevata. Indipendentemente dal tipo di azienda in cui sei, le sfide che affronti o le dimensioni del tuo team, lo sviluppo dell’intelligenza emotiva ti porterà sicuramente ulteriormente il tuo viaggio di leadership.

Come i leader possono svilupparsi attraverso la terapia

In tutto l’articolo, abbiamo cambiato un po ‘della ricetta della torta sulla leadership. Ci sono e dovrebbero essere studiati i concetti tradizionali, ma ci assicuriamo di portare altri modi per vedere cosa è essere un leader oggi.

È degno di nota che ogni leader debba essere modellato nel corso degli anni. La prima leadership sarà sicuramente molto più impegnativa, mentre il secondo e il terzo porterà nuove opportunità in una fase più matura.La cosa più importante nell’intero processo è la conoscenza di se stessa, che aiuterà in modo significativo nella sua costruzione come leader.

terapia, a A loro volta, è uno degli strumenti più efficaci per esercitare l’autocoscienza. Durante le sessioni, sarà immerso nella sua storia e ti incoraggerà a capire chi sei, come ti senti e come gestire tutte le domande intorno a te. Per trovare professionisti specializzati online o di persona attraverso, clicca qui.!

Quando mi chiedo quale leadership è, ricorda che non esiste una risposta corretta e definitiva. Il concetto di leadership sta cambiando e vive sempre cambiamenti dai movimenti della società e dal mercato. Dipende da capire il tipo di leader in cui vuoi convertire e lavorare ogni giorno per raggiungere quell’obiettivo!

Ti è piaciuto il contenuto? Continua a leggere Articoli correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *