Qual è l’apprendimento basato su problemi?

Unit Magazine

In Binding, siamo composti da un apprendimento basato su problemi, cosa sono i tuoi vantaggi e come uscire dalle tue lezioni.

L’apprendimento basato su problemi è un metodo di insegnamento innovativo in cui sono usati problemi complessi del mondo reale come veicolo per promuovere concetti e principi di apprendimento da parte di Gli studenti, al contrario della presentazione diretta di fatti e concetti. Vuoi saperne di più sull’apprendimento basato sui problemi? Da unire ci siamo avvicinati a ciò che i loro vantaggi sono e come uscire dalle tue lezioni.

attraverso l’apprendimento basato su problemi (ABP) Puoi promuovere lo sviluppo del pensiero critico, il problem solving, l’empatia, la gestione delle emozioni e abilità comunicative.

è un sistema che segue uno schema inversa al tradizionale: prima è presentato il problema, quindi le esigenze sono identificate, le informazioni richieste e, per ultimo, diventa il problema. In esso, gli studenti diventano protagonisti di apprendimento (e insegnanti, in Guide), utilizzando una procedura simile a quella utilizzata nel campo professionale. Questo coinvolgimento individuale è completato da un lavoro di gruppo sia quando si tratta di indagare e in cerca di una soluzione.

tasti da imparare- PROBLEMI BASATI

  • – Il problema dovrebbe motivare gli studenti a cercare una comprensione più profonda dei concetti.
  • – Dovrebbe richiedere agli studenti di prendere decisioni ragioni, capire e difenderli.
  • – Il problema incorporerà gli obiettivi del contenuto, in modo che lo collegano con i precedenti corsi / conoscenze.
  • – Se utilizzato per un progetto di gruppo, il livello di complessità deve garantire che gli studenti lavorare insieme per risolverlo.
  • – Se utilizzato per un progetto multi-stage, le iniziali saranno aperte e attraenti per catturare l’interesse.

Vantaggi dei problemi basati sui problemi

Learning Basandosi su problem solving è uno strumento che fornisce molti vantaggi ed Ucativi. Tra i benefici, sottolinea:

  • – Gli studenti imparano ad analizzare le informazioni e i dati, per interpretarli e relazionarli con coloro che già avevano.
  • – Gli studenti sono più autonomi e hanno più responsabilità. Le informazioni sulla ricerca implicano l’apprendimento per prendere decisioni, determinare quali informazioni saranno più utili, quali problemi devono essere risolti …
  • – Il coinvolgimento aumenta la motivazione e il desiderio di imparare.
  • – Lavorano abilità che saranno utili nella vita professionale e personale, come l’adattamento ai cambiamenti, il pensiero critico, il ragionamento, la detrazione …
  • – il lavoro di squadra favorisce l’empatia, la collaborazione e il rispetto verso le opinioni degli altri.
  • – può essere utilizzato in qualsiasi argomento e stadio scolastico. Il ruolo dell’insegnante sarà fondamentale per sapere come adattarlo.

Come sviluppare l’apprendimento basato su problemi

Definire l’idea o il concetto per insegnare

Scegli un’idea, un concetto o un principio centrale che viene sempre insegnato in un dato corso, e poi pensando a un problema, un compito o un lavoro che è solitamente assegnato agli studenti per aiutarli a imparare quel concetto. La scelta dell’idea non è casuale; Deve essere integrato nel curriculum, definendo gli obiettivi, le competenze che vogliamo che lo studente acquisisca e come sarà valutato. Inoltre, se diversi insegnanti di soggetti diversi partecipano al progetto, il primo passo sarebbe quello di identificare quali contenuti curriculari funzionano e come metterli insieme.

È necessario elencare gli obiettivi e le abilità di apprendimento che gli studenti devono rispettare quando si lavora sul problema. Ad esempio, elaborare un cesto di acquisto di una famiglia tenendo conto del numero di membri, del tuo budget mensile, delle allergie da uno di loro, come ottenerlo una dieta equilibrata …

Contestualizzazione

Pensa a un contesto del mondo reale per il concetto in questione. Sviluppa un aspetto della narrazione di un problema o indagare un caso reale che può essere adattato, aggiungendo qualche motivazione per gli studenti a risolvere il problema. I problemi più complessi sfideranno gli studenti ad andare oltre.Una possibile opzione è quella di eseguire un’analisi energetica del Centro educativo per determinare quanto è speso per l’energia, quali sono i principali punti di consumo, come potrebbe essere ridotto, se sarebbe vitale installare energie rinnovabili …

Introduzione del problema nelle fasi

Il problema deve essere introdotto in fasi in modo che gli studenti possano identificare argomenti di apprendimento che li porteranno a indagare sui concetti di destinazione. Un esempio? Analizzare gli spazi verdi e i parchi del luogo in cui vivono, tenendo conto della loro superficie, distribuzione, se sono sufficienti per la popolazione figlio, se i bisogni dei bambini sono presi in considerazione …

Per concettualizza il problema bene, l’insegnante può essere posto una serie di domande che contribuiscono a uno sviluppo migliore di esso:

  • – Quali problemi di apprendimento identificheranno?
  • – Come sarà il problema?
  • – Quanto duramente durerà?
  • – Quante classi saranno necessarie per completarlo?
  • – Gli studenti danno agli studenti in seguito Misura che lavorano sul problema?
  • – Quali risorse avrai bisogno?
  • – quale prodotto finale (o progetto) otterrà gli studenti?
  • – Vantaggi dell’apprendimento in base ai problemi.

Questo innovativo metodo educativo, così come gli altri (Montessori, Reggio Emilia, metodologia di Singapore …) sono inclusi nel piano degli studi del Master in Metodi di insegnamento in educazione personalizzata che offrono unisciti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *