Repository digitale: effetto dell’esercizio anaerobico in triatleti d’élite e aerobici nei triatleti principianti da 12 a 15 anni di selezione di Pichincha sulla saliva (capacità di pH, flusso e buffer) e la sua influenza come fattore di prevenzione nella carie dentale

La qualità della saliva è importante per mantenere un buon stato di salute orale poiché un basso flusso di saliva, pH e buffer sono collegati a un rischio più elevato di carie dentali. Lo scopo di questa ricerca è di relazionare l’effetto dell’esercizio anaerobico in élite e triatleti aerobici nei triatleti principianti da 12 a 15 anni di selezione di Pichincha sulla saliva (PH, flusso e capacità del buffer) e la sua influenza come fattore di prevenzione nella carie dentale. Lo studio è stato effettuato con la partecipazione di 20 atleti da 12 a 15 anni (8 principianti e 12 élite) che hanno eseguito due sessioni di esercizi. I principianti hanno eseguito un test di Cooper (gestito da dodici minuti) all’85% di intensità in aggiunta, i campioni dei parametri salivari sono stati presi in due momenti ed atleti d’élite effettuati un test triathlon: nuoto, ciclismo e atleticato al 95% di intensità in aggiunta, I campioni dei parametri salivari sono stati presi a cinque momenti, le tre discipline sono state effettuate lo stesso giorno con una separazione di 30 minuti tra ogni sport. Anche il lattato sanguigno è stato misurato allo stesso tempo dei parametri salivari. Di conseguenza è stato osservato che nei principianti c’è una diminuzione della capacità di flusso e del buffer, mentre l’aumento dell’acido del pH e lattico, gli atleti d’élite il flusso è diminuito, tuttavia, il pH, il tampone e l’acido lattico sono aumentati
la qualità della saliva è Importante per mantenere una buona salute orale perché un flusso, una capacità di pH e buffering della saliva bassa associata ad un aumento del rischio di calie dentali. Lo scopo di questa ricerca è di riferire l’effetto dell’esercizio anaerobico e aerobico in triatleti d’élite e aerobici nei triatleti principianti da 12 a 15 anni della selezione di Pichincha su saliva (PH, flusso e capacità del buffer) e la sua influenza come fattore di Prevenzione in carie dentali. Lo studio è stato realizzato con la partecipazione di 20 atleti da 12 a 15 anni (8 novizi e 12 élite) che hanno eseguito due sessioni di esercizi. Iniziani condotti a Cooper Test (corrono per dodici minuti) all’85% di intensità, inoltre i campioni di parametri salivari sono stati presi in due volte e gli atleti d’élite eseguivano triathlon del test: nuoto, ciclismo e funzionamento al 95% di intensità, è stato preso anche Campioni di parametri salivari in cinque momenti, i tre discepoli di usura lo stesso giorno con spaziatura di 30 minuti tra ogni sport. Anche il lattato sanguigno è stato misurato mentre i parametri del salvezza. Di conseguenza è stato osservato che nei principianti c’è una diminuzione della capacità di flusso e di buffering mentre l’aumento dell’acido del pH e lattico, nel flusso di atleti d’élite diminuito, tuttavia il pH, la capacità del buffer e l’acido lattico sono aumentati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *