Reyes Scala Pérez

beforecontentitle
dopo il titolo del contenuto
prima del corpo del contenuto

> CHUNKS

CHUNKS

  • reyes escalera pérez

    insegnante del titolare dell’Università

    tel: 952131731 E-mail: [email protected]

    Spedizione: Torre 2 . Dispatch 225

Breve curriculum:

è un professore della Facoltà di Filosofia e Lettere dell’Università di Málaga (Dipartimento di Storia dell’arte) . Insegna in grado, grado e master, di materie legate all’iconografia ed emblematico. È stato un professore in visita all’Università di Tolosa-le Mirail (Francia) (dal 7 gennaio al 7 febbraio 1996).

Membro fondatore della Società Emblematica spagnola di cui è una voce da quando è una vocale Costituzione. Ha partecipato a numerosi congressi nazionali e internazionali e nell’organizzazione del Congresso internazionale: feste, cerimonie, cerimoniale: città e taglio. Spagna XVIII secolo, tenutasi a Marbella nel novembre 1998. È un fondatore membro del consiglio di amministrazione del contemporaneo Museo di Incisione spagnolo (Marbella) per conto dell’Università di Málaga. Partecipa allo sviluppo dell’inventario della proprietà mobile della Chiesa cattolica nella diocesi di Málaga (consulenza della cultura, Junta de Andalucía).

è stato un curatore con J.M. Morales della parte dell’esposizione e della cerimonia. Spagna XVIII secolo. Libri e incisioni, tenutosi a Marbella dal 7 novembre al 9 dicembre 1997 e accanto a Rosario Camacho della fiera e della fiera Simulacro, inserita nel progetto “Andalusia Baroque”, che si è tenuta dal 19 settembre al 31 dicembre 2007 al Palazzo del Bishop di Málaga.

Insegnamento in:

  • Laurea in cronologia artistica:

Lingue artistiche e letture dell’immagine

> Iconology and iconography

Art di culture non occidentali

  • master in sviluppi sociali di cultura artistica:

studi iconografici e artistici Cultura

Tutoring:

Consultare il menu evidenziazioni.

Ricerca in:

Tra le sue linee di ricerca Highlights iconografia, festa barocca ed effimero architettura, cultura emblematica, simbolica e patrimonio di Malaga. È stato un membro di Div I progetti di ricerca ERSOS, membro fondatore della Società emblematica spagnola, ha partecipato a numerosi congressi nazionali e internazionali, nonché nell’organizzazione del Congresso internazionale: feste, cerimonie, cerimoniale: persone e tagli. Spagna XVIII secolo, tenutasi a Marbella nel novembre 1998 e il IX International Congress of the See: Confluence dell’immagine e della Parola. Artificio emblematico e retorico, tenutosi a Malaga nel settembre 2013. Era un membro-fondatore del consiglio del consiglio del contemporaneo Museo di incisione spagnolo (Marbella) per conto dell’Università di Málaga.

PREMS:

Elenco dei premi

Pubblicazioni:

Tra le tue pubblicazioni si distinguono quelle dedicate alla festa: l’immagine della società Barocco andaluso. Studio simbolico delle decorazioni effimere alla celebrazione AltoAndalza. XVII e XVIII secoli (Málaga, 1994); In collaborazione con altri ricercatori: cronaca festiva di due regni nella Gazzetta Madrid. 1700-1759 (Parigi, 1997); Coordinatore, in collaborazione con Rosario Camacho del catalogo della mostra: Fiesta y simulacro (Madrid, 2007); L’arte dell’Ephemeral I. La festa nelle città (Málaga, 2011). Pubblicazioni dedicate al Patrimonio MALAGA: coordinamento del libro: il patrimonio raccomandato. Il palazzo di Buenavista. Museo delle belle arti di Malaga (Málaga, 1994). Iconografia religiosa: “L’evoluzione iconografica dell’Immacolata Concezione. Del concetto astratto alla concrezione plastica”, nel catalogo della mostra: Tota Pulchra. L’arte della Chiesa di Málaga (Siviglia, 2004). Le prese sugli emblematiche sono state trovate Pubblicato, principalmente, nel verbale dei congressi che organizza la società emblematica spagnola e in riviste specializzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *