Storia della danza latinoamericana

immagine della danza latina di tè da fotolia.com

Latin Dance è popolare in tutto il mondo per il suo stile, dramma e sensualità. La musica latina è luminosa, appassionata e in movimento, e ha un ritmo contagioso che invita tutti alla pista da ballo, indipendentemente dall’abilità. I grandi ballerini latinoamericani trasmettono gioia durante la guardia e la danza latina è diventata una categoria popolare della danza della sala competitiva.

balli come salsa, merengue e tango sono una fusione di espressioni culturali colorate e contano una storia di schiavitù , povertà e conquista in un America Latina evoluta.

Origini

La storia della danza latinoamericana non inizia a Cuba o in Spagna, ma nel XVIII secolo in Inghilterra. Nel 1700, un tipo di danza informale inglese diffonde la sua popolarità attraverso l’Europa. In Francia si chiamava “contradalse”; In Spagna, il “contradanza” e in Portogallo, il “contradenca”. Gli europei hanno finalmente preso la danza con loro in America sud e centrale.

Influenza spagnola

Perché la Spagna controllava la maggior parte del sud e dell’America Centrale dal XV secolo fino al 19, lo spagnolo La cultura ha avuto la più grande influenza sul corso della storia della danza latinoamericana. La Spagna può essere riconosciuta il suo stile di danza colorato, la sua grazia e i movimenti delle mani drammatiche e i loro passi piatti, che provengono dalle danze spagnole doppie e flamenco. Musically, la Spagna ha il merito della chitarra creola e degli stili di musica delle truppe.

influenza africana

A partire dal 1500, i conquistatori e i coloni europei hanno portato un gran numero di schiavi a sud e America Centrale. La maggior parte di loro erano tribù dell’Africa occidentale come lo Yoruba e il Bantu. Queste tribù usavano tamburi e danze cerimoniali religiose per chiamare gli dei specifici. Hanno preso la loro religione e la loro tamburi con loro al nuovo mondo, e i loro distintivi ritmi di percussioni sono ciò che hanno dato alla musica latina la loro sincopa contagiosa e inebriante.

Influenza cubana e la salsa

Cuba è attribuita come danze popolari come salsa, mambo, il cha cha cha, la rumba e il bolero. Quando gli spagnoli hanno portato la contraddizione a Cuba nel 1700, è diventato noto come “danza”. L’arrivo di haitiani in fuga Haiti all’inizio del 1800, la sua influenza Criolla e una nuova sincopa infuse nella danza.

Alla fine la danza è diventata libera, e divenne noto come “Danzón”. Nel 1940 la Danzón, fusa con lui, sono cubani e jazz, diede origine al mambo. La salsa, il più conosciuto di tutte le danze latine, è un derivato del mambo. Ciò ottiene il nome dagli americani quando raggiunge i locali notturni tra il 1950 e il 1960.

merengue

il merengue è stato concepito nella Repubblica Dominicana e Haiti. È iniziato come un’imitazione dei meno francesi degli schiavi neri, che guarderebbero i loro insegnanti di danza della classe e avrebbero incorporato i loro passi nelle loro festività, aggiungendo un vivido tamburo, salti e salti.

tango

Il tango è stato molto influenzato dal contradanza, dal flamenco e dalle danze degli schiavi argentina, anche se alcune delle sue prime forme provengono da Cuba. Lo stile moderno del tango è unico dall’Argentina ed è stato scoperto in discoteche in quartieri poveri di Buenos Aires.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *