Tè verde giapponese: Infusion Health

Sì, è impossibile pensare al Giappone senza riferendosi al tè verde. Sì, è anche impossibile parlare di questa affascinante espressione della Camellia Sinensis (la pianta del tè) senza rivolgersi ai suoi molteplici benefici per la salute. Foto: Scuola di tè messicana.

Oltre a grazioso e delizioso, il tè verde giapponese ha affascinato l’attenzione del mondo grazie alla sua composizione nutrizionale. Il Giappone ha una delle popolazioni più longevas del mondo e il grande hobby che i loro cittadini si sentono per l’infusione non è una coincidenza.

Abbiamo già detto che i tè verdi e Bianco contiene una maggiore proporzione di antiossidanti rispetto ad altre espressioni della Camellia Sinensis, la ragione, sono spesso elaborate con foglie più giovani, piena di questi composti. Tuttavia, nel caso particolare del tè verde giapponese, è la peculiarità del suo processo produttivo che lo rende così prezioso: le foglie vengono raccolte e sottoposte a un processo di arresto del vapore per evitare l’ossidazione. Il metodo consente di preservare un’alta percentuale di catechine, polifenoli, vitamine, minerali …

tè verde

Sebbene tutte le copie del Terrocce giapponese si distinguono per i suoi composti caritatevoli, ogni varietà ha proprietà particolari. Prendere nota.

elaborato con foglie spesse e grandi, ottenute dopo la nuova stazione, il Balancha è uno dei sigari più alti del consumo in Giappone, apprezzati dalla sua marina ed erbacea Appunti. I fili hanno più steli e piccioli e, quindi, abbassare la caffeina e tannini. Il suo alto contenuto di fluoro lo rende ideale per combattere il respiro cattivo e proteggendo i denti.

Vai alla stellacha, uno dei più grandi esponenti del territorio giapponese. Sì, il Sancha rappresenta più del 50 percento della produzione totale del tè in Giappone. Apprezzato per la sua complessità gustativa, è un puro tè all’inizio del raccolto, la cui infusione sviluppa un intenso verde, quasi smeraldo, così come note marine e a base di erbe. Il suo alto contenuto di vitamina C e gli antiossidanti lo hanno reso un alleato per prevenire l’invecchiamento cellulare.

Tè verde

Menzione speciale Merita Gyokuro, il tè puro elaborato con germogli teneri, molto profumati e concentrati in clorofilla a causa del suo raccolto in ombra. I suoi fili verdi offrono un’infusione dolce ed equilibrata e prive di note amare. Poiché è esclusivamente senza germogli, ha più caffeina della steaga ed è estremamente ricca di antiossidanti, vitamina C, fluoro e minerali infiniti.

Non ha unito al di fuori del Giappone , Kokeicha è un tè che è fatto in polvere di tè verde mescolato con acqua e pasta di riso e modellata in aghi sottili. In una tazza, sviluppa note di alghe, minerali e verdure cotte. Il suo contenuto di caffeina è molto più basso rispetto a Gyokuro, sebbene mantenga un’eccellente proporzione di antiossidanti e vitamine.

Tè verde

Il gioiello della corona? Matcha!

Come abbiamo già detto, il Matcha è un tè puro che è fatto con focolai e foglie che vengono coltivate e raccolte all’ombra, grigliate con cautela per formare Una polvere fine, molto luminosa e amara. Sì, poiché viene fresata foglie intere, la Matcha mantiene gli aromi più puri e i sapori della Camellia, così come tutti i suoi composti benefici; Oltre a piacevole, una tazza di matcha offre una maggiore percentuale di polifenoli, catechine, vitamine e minerali rispetto a qualsiasi altra varietà di tè verde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *