Tokyo Imperial Palace (Italiano)

  • Totale: 4
  • 0
  • 0
  • 3
  • 1

Il palazzo imperiale, che Puoi solo visitarlo entro due volte l’anno, ha iniziato a costruire il samurai ōta dōkan. Poi era la residenza del clan Shogunes Tokugawa nel periodo Edo. Infine, è stato fondato come residenza imperiale nel 1868.

I giardini del palazzo formano alcune grandi spiegazioni piene di pini, prugne, ciliegi e fiori, di cui è possibile consultare il calendario delle date ottimali sul tuo Ufficiale del sito Web.

Il vecchio castello di Edo

L’attuale palazzo imperiale si trova dove un tempo era il castello di Edo. Costruito nel 1457 dal Samurai ōta Dōkan, è stato il più grande castello mai costruito in Giappone. Nel 1590 lo Shogun Ieyasu Tokugawa si trasferì al castello, e nel 1603 si sedette nel suo governo in città. La capitale era ancora a Kyoto, dove l’imperatore risiedeva, ma Edo divenne poi, nella capitale amministrativa del paese.

La sua torre principale di 5 piani e alta 58,4 metri, è stata completata al 1607. Era distrutto poco dopo, a causa del grande fuoco di Tokyo, nel 1657. Da allora non è mai stato ricostruito, e l’unica cosa conservata oggi è il muro che lo circondava.

Il restauro di Meiji e La nuova capitale

con la fine del Giappone feudale e il restauro di Meiji, l’Imperatore, che aveva risieduto fino ad allora a Kyoto, si è trasferito al Castello di Edo, a Tokyo. Al momento in cui la gamma di capitale del paese è stata concessa alla città nel 1868. A quel tempo, il Castello di Edo è stato rinominato come un castello di Tokyo. Solo un anno dopo, nel 1869, gli è stato detto il castello imperiale. Nel 1888, infine, nella zona in cui era salita la torre del castello, è stato costruito il nuovo palazzo imperiale.

Il nuovo palazzo imperiale

Dopo gli attentati della seconda guerra mondiale il palazzo era totalmente distrutto. Una volta terminata la guerra, ha iniziato la sua ricostruzione. Questa volta, nell’ala occidentale del recinto.

Nel 1968, una volta finito il nuovo edificio, i giardini delle alette sarebbero stati un parco, che può essere visitato senza prenotazione. La famiglia imperiale risiede nel palazzo da allora.

Visita guidata del recinto

Ci sono due visite guidate giornaliere (10:00 e 13:30) che viaggiano parte del parco , Pareti, l’esterno del Palce, e il ponte dell’ingresso principale Niju-Bashi. Sono totalmente gratuiti, ma devi effettuare una prenotazione online online o per telefono.

L’interno del palazzo apre il pubblico solo due giorni all’anno, il compleanno dell’imperatore e il Capodanno. P Igienico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *