Unghie intramidollari per fratture dell’anca extracassulari negli adulti

Sfondo: le unghie intramamici possono essere utilizzate per la fissazione chirurgica delle fratture dell’anca extracapsulari negli adulti. Questo è un aggiornamento di una revisione di cochrane pubblicata per la prima volta nel 2005 e l’ultima volta aggiornata nel 2008.Obiettivi: valutare gli effetti (benefici e danni) di diversi progetti di intuizione di unghie intramidori per il trattamento delle fratture extraculari dell’anca negli adulti. Strategia di ricerca : Ricerche nell’osso Cochrane, il registro specializzato articolare e muscolare del Gruppo (6 gennaio 2014), il registro di Cochrane CoCocrane degli studi controllati (la Biblioteca Cochrane 12, 2013), Medline (1966 fino alla settimana del 3 novembre 2013 ), Medline in Processo e altre citazioni non indicizzate (3 gennaio 2014), Emomassa (1988 fino al 2014, settimana 1) e l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) Clinical Trials International Record Platforms (consultato il 01 2014). Scrite di selezione: tutti gli studi casuali o quasi randomizzati che confrontano diversi tipi o modifiche del design, unghie intrassatico nel trattamento di FRA Isolato extracapsulare extracapsulare negli adulti. Analisi e analisi dei dati: almeno due revisori Studi selezionati in modo indipendente, ha valutato il rischio di pregiudizi e dati estratti. La meta-analisi limitata è stata effettuata attraverso il modello di effetti fissi. Principali controversie: otto nuove prove sono state incluse, test di sette nuovi confronti in questo aggiornamento. In generale, sono state incluse 17 prove, test di 12 confronti di diversi disegni di chiodi cefalocondillari. Le prove hanno incluso un totale di 2.130 adulti (per lo più persone e anziani) con frattura tronocerica instabile. Tutte le prove erano a rischio di pregiudizi incerti per la maggior parte dei domini, con la maggioranza ad alto rischio di rilevamento pregiudizi per i risultati soggettivi I tre studi quasi randomizzati erano ad alto rischio di pregiudizi di selezione. Quattro prove (910 partecipanti) hanno confrontato il chiodo femorale prossimale (PCP) con il chiodo Gamma. Non ci sono state differenze significative tra i due impianti del risultato funzionale (la prova di una qualità molto bassa che è limitata ai risultati delle singole studi), la mortalità (la prova di bassa qualità: 86/415 rispetto a 80/415; relativo Rischio (RR) 1.08, Intervallo fidato del 95% (IC) da 0,82 a 1,41), complicazioni per il fissaggio dei bassi (frattura operativa del femore, tagliato, mancanza dell’Unione e la successiva frattura del femore) o riapertura (test di bassa qualità: 45 / 455 contro 36/455; RR 1.25, 95% CI 0.83-1,90) .DOS test (185 partecipanti) ha fornito una qualità molto bassa della mancanza di differenza clinicamente significativa nel risultato (punteggio funzionale, mortalità, complicazioni della fissazione della frattura e tornare all’operazione) tra l’unghie dell’Ax Trochanter e il chiodo della gamma. Prove dell’ospite (200 partecipanti) hanno fornito una qualità molto bassa di un’assenza di differenze significative nel risultato (punteggio mobilità, fare Lor, complicazioni di fissazione o riapertura della frattura) tra il chiodo del chiodo anti-rotazione (PFNA) prossimale del chiodo e della gamma 3 dei chiodi. Siete delle nove prove che hanno valutato i confronti diversi prevedevano la prova di una qualità molto bassa della mancanza di differenze significative Tra i gruppi in tutti i principali risultati riportati per i seguenti confronti: ACE Unghie delle unghie Gamma Gamma 3 (112 partecipanti); Unghie gamma per unghie scorrevoli (80 partecipanti); Russell-taylor Recon Nails Gamma Gamma Gamma Long (34 partecipanti, tutti sotto i 50 anni); Unghie Proximale Anti-rotazione del chiodo (PFNA) Nail anteriore del nachio dei chiodi PF (80 partecipanti); Nail (IMHS) per unghie (IMHS) staticly bloccati dinamicamente (81 partecipanti); Scorrimento rispetto alle unghie gamma 3 non scorrevoli (80 partecipanti, tutti sotto i 60 anni); e lunghe unghie PFNA davanti (40 partecipanti con fratture oblique da investimento). Due altri test di confronto individuali hanno anche fornito una qualità molto bassa della mancanza di differenze significative tra gruppi in tutti i principali risultati con le singole strutture. Il processo (215 partecipanti) che ha confrontato il chiodo Endova di fronte alle prove di unghie IMHS di bassa qualità trovata da una mobilità più povera nel gruppo di unghie Endosova, dove più partecipanti a questo gruppo sono stati prostrati dopo la loro operazione (10/295 anteriori a 18 anni / 110; RR 1.69, 95% CI: da 1,00 a 2.85, p = 0,05). Il processo (113 partecipanti) Confrontando l’unghia interstano davanti all’unghia PFNA II ha trovato test di qualità molto bassa di qualità che più partecipanti al Gruppo PFNA II hanno sperimentato dolore nella coscia (3/47 contro 12/46, rr: 0,24, IC 95 % 0,07-0,81).Conclusioni dei revisori: i test limitati di prove randomizzate eseguite fino ad oggi sono insufficienti per determinare se ci sono importanti differenze nei risultati tra diversi disegni di unghie intramamici utilizzate per il trattamento delle fratture dell’anca extracpulari. Data la prova della superiorità della vite scorrevole dell’anca rispetto alle unghie intramidoulari per la frattura extracapsulare dell’anca, più studi che confrontano diversi disegni di unghie intramidollari non sono una priorità. Qualsiasi nuovo design deve essere valutato in un confronto casuale con la vite scorrevole dell’anca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *